Risultati e commenti

archivio anni precedenti
-
STAGIONE atletica leggera 2022

07-08/05/2022 Pordenone - Campionato di società regionale allievi/e

Nei 100 allievi Matteo Fornasaro corre in 13.27 e Marco Borgo nei 400 forte in 58.86.
Nei 1500 Lorenzo Furlan corre in 4.47 .
Nel salto in lungo Emanuele Bazzara salta in 5.97, suo primato personale di 10 cm.
Nei 100 allieve Margherita Stanissa corre in 11.45, nei 400 Manila Giordano corre in 1.03.84.
Nei 1500 allieve Sofia Fissore corre in 5.26.
Chiara Grio corre in 14.84 nei 100 ostacoli.
Anna Santagati salta nel salto in alto 1.40 e Julija Villet 1.30.
Nel peso femminile Charity Astalfi Zanini lancia 8.95.
Nella 4x400 femminile corrono in 4.19 e infine nel salto in alto Giovanni Fragiacomo supera l'asticella a 1.85

Multistars - Grosseto 30 aprile 2022, prove multiple

Lorenzo Modugno nella prima giornata corre come prima specialità i 100 metri, ottenendo un ottimo tempo di 11.87.
Nel salto in lungo ottiene il suo personale atterrando a 6.81 e nel peso ottiene anche qui un'ottima misura di 13.68.
Nel salto in alto valica l'asticella a 2.04, e infine nei 400 ottiene un gran tempo di 51.63.
Nella seconda giornata nei 110 ostacoli corre in 15.64, nel lancio del disco lancia 40.60m, una misura al di sotto delle sue potenzialità.
Nel salto con l'asta supera l'asticella a 4.64 e nel giavellotto scaglia l'attrezzo a 58.47.
Infine nella gara finale arriva primo nei 1500 con il tempo di 4.23.
Ottiene il primato personale di quasi 200 punti di 7494, realizzando anche il record regionale under 23.

Meeting giovanile 30 aprile Trieste e meeting di Palmanova 1 maggio giovanile

Nei 50 metri esordienti m5 troviamo la miglior prestazione di Zeno Sodini che corre in 9.20, la migliore esordiente f5 Giada Cailotto corre in 10.11
Sempre nei 50 esordienti categoria m8 Francesco Corvasce corre in 8.72 e nella stessa categoria, Caterina Visintin corre in 8.79.
Leonardo Prade della categoria M10 corre i 50 in 8.20 e Maltese Greta in 8.18.
Nei 60 ragazzi Alessandro Grison corre in 9.31 e sempre nel lungo salta 3.63.
Beatrice Bole nei 60 ragazze corre in 9.54.
Sofia Bazzara nel salto in alto valica l'asticella a 1.28, sempre nel salto in lungo atterra a 3.69.
Nei 300 cadetti Raphael Ivaldi corre in 48.26.
Nei 300 cadette, la migliore prestazione la ottiene Chiara Blasina correndo in 43.75, poco dietro arrivano Martina Pressello e Vittoria Bertocchi correndo rispettivamente in 44.26 e 44.44.
Sofia Giombi corre in 48.29 e Viola corsa in 49.35.
Francesca Prodan segna il tempo di 49.96 e infine Lorenza Sornig e Veronica Fumich corrono in 52.39 e 53.10, ottenendo tutto il primato personale.
Nel lancio del disco Giacomo Ardone arriva primo nel lancio del disco con 22.35, poco dietro Matteo Della Marina lancia 18.30.
Negli 80 ostacoli Martina Pressello segna il tempo di 13.19 e Sofia Giombi 15.14
A Palmanova nei 60 metri ragazze Noemi Marchio segna il tempo di 9.60.
Nei 600 ragazze Giada Pergola corre in 1.57.53 e Beatrice Degrassi nel salto in lungo atterra in 3.75.
Negli 80 cadetti il miglior tempo lo segna Alessandro Tella in 9.78, poco dietro Filippo Nobile corre in 9.86.
Marco Grannonio corre in 10.24, Giacomo Ardone ottiene 11.10 e nel lancio del peso scaglia l'attrezzo a 8.89.
Ivaldi Raphael corre gli 80 in 11.28 e nei 1000 corre in 3.52.
Infine Riccardo del Degan corre in 11.92 negli 80 e nel salto in alto fa 1.20.
Negli 80 cadette Blasina Chiara ottiene un gran tempo di 10.40, poco dietro Martina Pressello corre in 10.72.
Vittoria Bertocchi corre in 10.91, Giombi Sofia in 11.23, Viola Corso in 11.38, Francesca Prodan in 11.83, Zoe Visintin in 11.84, Lorenza Sornig in 12.23 e Regina Cont in 14.30.
Noemi Fullin nel peso lancia in 6.07 e Veronica Fumich ottiene nei 1000 metri cadette l'ottimo tempo di 3.45.

20-23/04/2022 - Campionato provinciale di staffette e campionato regionale di staffette, Trieste e San Vito del Tagliamento

Allo stadio Grezar il 20 aprile si sono svolte le staffette provinciali in cui hanno partecipato numerosi nostri atleti.

- Nella staffetta 4x100 cadetti composta da Andrea Macorini, Marco Grannonio, Alessandro Tella e Filippo Nobile hanno corso nell'ottimo tempo di 49.58 giungendo secondi tra tutti.
- Nella 4x100 cadette A composte da Antonia Luci, Vittoria Bertocchi, Chiara Blasina e Martina Pressello, purtroppo per un'errore tecnico non sono riuscite a concludere la staffetta.
- La 4x100 cadette B ha corso in 56.72 composta da Sofia Giombi, Francesca Prodan, Amelie Kriscjak e Giulia Venezi.
- La 4x100 cadette C conclude la gara in 57.82 composta da Zoe Visintin, Chiara Heffa Ngamba, Lorenza Sornig e Viola Corso.
- Infine nella 3x1000 cadette composta da Veronica Fumich, Vittoria Bertocchi e Martina Pressello tagliano il traguardo in 11.13.29
.
A San Vito nella fase regionale la staffetta Cadette A, questa volta non commette errori e taglia il traguardo nell'ottimo tempo di 51.66 arrivando seconde nella classifica generale.
- Nella 4x100 cadette B invece tagliano il traguardo in 57.40.
- La staffetta maschile si migliora ulteriormente e taglia il traguardo in 48.83 arrivando terzi.
- Infine la 3x1000 si migliora leggermente con il tempo di 11 minuti e 9 secondi.

26-27/02/2022 - Ancona - Campionati italiani di atletica assoluti indoor

A rappresentarci ai campionati italiani di atletica, ritroviamo Lorenzo Modugno impegnarsi di nuovo nelle prove multiple.
Parte con i 60 piani con il risultato di 7.70, poco distante dal proprio personale.
Nel salto in lungo realizza la sua miglior prestazione indoor di 6.69, a solo un centimetro dal personale outdoor.
Nel lancio del peso scaglia l'attrezzo a metri 12.57, ed infine conclude la prima giornata con il salto in alto, arrivando primo con la misura di 2.04
Il giorno dopo parte con i 60 ostacoli con il tempo di 8.94 facendo il personale di 3 centesimi.
Nel salto con l'asta valica l'asticella a 4.60, ed infine conclude la giornata con i 1000 con il tempo di 2.45.64
Conclude con la quarta posizione ad un soffio dal podio, con il punteggio di 5233.
Presenti agli italiani ci sono stati anche ex atleti del nostro vivaio.
Max Mandusic già campione italiano, conclude la gara al quinto posto con la misura di 5.10, reduce però da un infortunio, ed infine Joyce Mattagliano, che negli 800 femminili arriva quarta con il tempo di 2.08.51 e nei 1500 giunge sesta con il tempo di 4.25.04



26-27/02/2022 - Udine - Campionati regionali cadetti

Dopo un mese lontani dalle gare ritorniamo al Pala indoor di Udine con un folto gruppo di cadetti.
Nella giornata di sabato, Martina Pressello esordisce nei 60 ostacoli con il tempo di 9.99 in batteria e 9.94 in finale ma con ottimi margini di miglioramento.
Nel salto in lungo femminile Zoe Visintin fa il suo esordio nella gara atterrando con la misura di 3.94.
Viola Corso migliora il suo primato personale con la misura di 3.83.
Nel salto in lungo Maschile ottiene la migliore prestazione Alessandro Tella con la misura di 5.52 migliorandosi di quasi 20 centimetri, arrivando secondo tra tutti.
Poco dietro arriva Marco Grannonio che atterra con la misura di 5.17 migliorandosi di 10 centimetri. Si migliora anche Riccardo del Degan che atterra con la misura di 3.83.
Nella giornata di domenica esordisce sui 60 piani, Filippo Nobile che corre in batteria 7.97 e in finale, migliora ancora il primato personale correndo in 7.85.
Alessandro Tella stanco dalla gara di ieri corre in 7.99 nella batteria e 8.01 in finale.
Marco Grannonio corre il proprio primato personale di 8.40 e si migliora anche Riccardo del Degan correndo in 9.25.
Nei 60 piani femminili troviamo la migliore prestazione di Martina Pressello che compie un grande miglioramento, fermando il cronometro a 8.31 sia in batteria che in finale.
Vittoria Bertocchi si migliora in batteria con il tempo di 8.73 per poi migliorarsi ancora in finale con 8.64.
Giulia Venezi corre il proprio primato personale in 9.13.
Viola Corso migliora anche lei nei 60 correndo in 9.35.
Infine sia Zoe Visintin che Veronica Fumich si migliorano nei 60 con il tempo corrispettivo di 9.46 e 9.56.
Infine le salto triplo femminile esordiscono 3 nostre atlete.
Vittoria Bertocchi salta un'ottina misura di 9.51 giungendo terza complessivanente.
Noemi Fullin salta 7.87 e Lisa Pagani atterra in 7.67.


19-20/02/2022 - Ancona - Campionati italiani allievi

Ai campionati italiani allievi del 19/20 febbraio Chiara Grio dopo il personale in batteria con 8.70 sui 60 hs centra in finale il quarto posto con un notevole 8.65 a un centesimo dal terzo posto siglando la terza prestazione all time regionale allieve dopo il r.reg.della ns Martina Millo ancora record sociale e regionale ( era rec italiano nel 2015)


12-13/02/2022 - UDINE - Campionati regionali assoluto indoor

Nei 60 piani uomini troviamo il miglior risultato da parte di Andrea Paris che dopo numerosi anni lontano dalle gare si ritrova, pareggiando il personale in batteria con 7.09 e in finale si migliora con un ottimo tempo di 7.04.
Marco Paris anche lui assente da molti anni su questa distanza corre il proprio primato personale in 7.58, ma con ancora ottimi margini di miglioramento.
Patrick Vida corre i 60 in 7.80,
Nicolas Ngamba Heffa esordisce per la prima volta in questa gara e corre in 7.95.
Carlo Ludovico Stibelli corre in 9.23, anche lui all'esordio su questa distanza.
Giovanni Fragiacomo nel salto in alto valica l'asticella a 1.70, lontano dal suo personale.
Federica Longo corre nella propria batteria in 8.03 e in finale 8.11.
Chiara Grio corre nella batteria in 8.13 e in finale fa il proprio primato personale di 8.01.
Lucrezia Bernes corre in 8.33 sia in batteria che finale.
Lucrezia Cesca esordisce nei 60 in 9.03 ed Elena Sornig corre in 9.17 in batteria.
Infine Alessia Valente atterra nel salto in lungo con il nuovo primato personale di 5.21.


05/02/2022 - Campionato regionale indoor allievi, allieve

Chiara Grio
corre i 60 ostacoli in batteria nel tempo di 8.90 e in finale taglia il traguardo con il nuovo primato personale di 8.73 arrivando prima tra tutte.
Alessia Valente atterra nella pedana del lungo con il nuovo primato personale indoor di 5.20.

Emanuele Bazzara giunge terzo nel salto in lungo allievi con il nuovo primato personale di 5.86 e Elena Sornig salta 3.68 sempre nel salto in lungo

28-29/01/2022 - Campionati Regionali Indoor Juniores & Promesse Udine - e meeting Collegiale negli Usa.

Negli Usa, in un meeting collegiale, corre in batteria Freider Fornasari, in 6.85, mentre in finale si migliora ulteriormente in 6.79, facendo così il record regionale assoluto nei 60 metri piani e arrivando poco distante dal proprio record personale di 6.75.




Chiara Grio, dopo l'ottimo esordio, corre i 60 ostacoli a Udine in 8.85 poco distante dal recente personale.
Alessia Valente esordisce nel salto in lungo, atterrando in pedana in 5.16, ottenendo così il primato personale indoor.
Margherita Della Marina salta in 4.38.
Bazzara Emanuele fa anche lui il primato personale, atterrando in sabbia a 5.79.
Nei 60 metri, fanno il loro esordio dopo molti anni lontani dalle gare, Andrea Paris, che corre in batteria in 7.12, per poi migliorarsi in finale in 7.09, eguagliando in tal modo il proprio primato personale e Francesco Tommasini, che corre il proprio primato personale in batteria, tagliando il traguardo in 7.35, per poi migliorarsi nella finale in 7.28.
Gabriele Tavcar corre in batteria il proprio primato personale in batteria in 7.26 , per poi fermarsi, senza correre la finale per un lieve fastidio alla gamba.
Nei 60 metri donne, Federica Longo corre in batteria in 8.02, facendo il primato personale, per poi migliorarsi ancora in finale, abbattendo il muro degli 8 secondi e fermando il cronometro a 7.99.
Lucrezia Bernes corre il proprio primato personale in 8.32 in batteria e in finale 8.34.
Annalisa Gulic, anche lei assente da molti anni dalle gare, corre i 60 in 8.41 in batteria e in finale 8.42.
Margherita della Marina corre in batteria 8.68 e in finale 8.69.
Infine Elena Sornig corre in batteria 9.18 e si migliora in finale con il tempo di 9.17.

22-23/01/2022 - UDINE - Meeting regionale giovanile di apertura

In questa prima manifestazione giovanile segna l'esordio del nostro folto gruppo cadetti.

Nella prima gara di giornata, il salto in lungo cadetti vede trionfare al primo posto Alessandro Tella, che atterra sulla distanza di 5.33, riuscendo a battere il proprio personale di quasi 50 centimetri.
Poco distante, arriva al primo esordio in gara Marco Grannonio che salta in un promettente 5.04.
Con qualche problema di rincorsa e stacco Andrea Macorini salta 4.27, ma con ancora ottimi margini per le prossime gare.
Nelle batterie dei 60 cadette, Martina Pressello taglia il traguardo in un ottimo tempo di 8.51, poco dopo corre la finale in 8.53, ma la prestazione risulta condizionata per dei problemi riscontrati alla caviglia.
Sofia Giombi, primo anno cadetta, valica la linea del traguardo nel tempo di 8.98, battendo il proprio primato personale di quasi 4 decimi.
Fanno l'esordio nelle gare, Viola Corso che corre i 60 in 9.61 e poco dopo farà anche la gara di salto in lungo, atterrando in 3.42 metri.
Veronica Fumich corre i 60 in 10.08.
Nei 60 metri cadetti, ritroviamo di nuovo Alessandro Tella, che corre in 7.87 in batteria e 7.86 in finale, arrivando terzo tra tutti i contendenti.
Marco Grannonio corre in 8.43 e Riccardo Del Degan corre il proprio primato personale in 9.41.

14-15/01/2022 - NEBRASKA - MEETING COLLEGIALE

Nella giornata tra il 14 e il 15 gennaio ha corso nello stato del Nebraska negli Usa, il nostro nuovo atleta di punta Freider Fornasari, velocista proveniente da Modena con un personale nei 100 metri di 10.52.
Nella prima run ha corso in 6.87, riuscendo a battere il record regionale che deteneva Ruben di Filippo dal 2016 di 6.88.
Il giorno successivo corre la semifinale in 6.96 e la finale in 6.89 ma riscontrando dei piccoli problemi fisici, del tutto ininfluenti per le prossime gare che svolgerà.

14-15/01/2022 - UDINE - MEETING REGIONALE DI APERTURA

A Udine nella giornata di sabato riscontriamo la grande prestazione di Chiara Grio nei 60 ostacoli allieve.
Taglia la linea del traguardo in 8.75 e abbassa il suo personale di ben 36 centesimi, arrivando in graduatorie allieve quarta all time, sempre più vicina al tempo di Martina Millo.
Nella stessa giornata Lucia Gasparo in gara nel salto in lungo atterra a 4.19 a pochi cm dal primato personale, ma denotando ancora ottimi margini di miglioramento.
Nella giornata successiva si sono corsi i 60 metri, di cui troviamo la migliore prestazione da parte di Gabriel Tavcar che corre in 7.36 migliorando notevolmente il primato personale ma ancora con ottimi margini, condizionato da una partenza non ottimale.
Nei 60 donne troviamo di nuovo un'ottima prestazione da parte di Chiara Grio che si migliora in 8.05 in batteria e 8.03 in finale, ormai prossima ad abbattere il muro degli 8 secondi.
Poco dietro arriva Federica Longo che corre anche lei in un promettente 8.11 che migliora notevolmente il suo vecchio primato personale.
Lucrezia Bernes corre in 8.39 i 60 metri piani, abbassando di 3 centesimi il primato personale.
Infine nel salto in alto Giovanni Fragiacomo salta un ottimo 1.85 arrivando a sfiorare il personale outdoor di 1.90.

[ ritorna ad inizio pagina ]