Risultati e commenti
[ in questa pagina trovi i nostri commenti
]
archivio 2005/2006/2007 archivio 2008
STAGIONE atletica leggera 2009

23/11/2009 - PALMANOVA 1/2 MARATONA

ENRICO BRAN OTTIENE NONOSTANTE IL POCO ALLENAMENTO IL NUOVO RECORD SULLA MARATONINA MM.40 1H 28' 46" CON UNA MEDIA DI 4H.13" AL CHILOMETRO. Da "ragazzo" Enrico correva più forte, ma è notevole come oggi, con i pochi giorni di allenamento settimanali che ha a disposizione per allenarsi causa i molti impegni professionali e familiari, riesca comunque ad ottenere già ora questi risultati.

08/11/2009 - 10° TROFEO PRINCIPE - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE

In questa nona ed ultima prova prova del Trofeo Provincia di Trieste 2009, dove segnaliamo l'ennesima e definitiva vittoria sia della gara che di tutto il torneo riguardo a tutte le categorie per Carlo Spinelli (glorioso compagno di squadra del sottoscritto ai tempi che furono) segnaliamo l'ottima prova di DUILIO DAPELO per la categoria MM.45 che ottiene 35'10" e si classifica 25° nella speciale classifica di categoria correndo in una media di 4'20" al chilometro su un percorso che in queste gare di certo non è mai pianeggiante.
Anche il compagno FRANCO CRAIEVICH conclude la gara per la stessa categoria MM.45 con il tempo di 37'17" concludendo 35° (media 4'36" al chilometro) risultando alla fine l'atleta della ns. società che più si è distinto (assieme a Duilio) per costanza e partecipazione (fino all' ultimo) in questa comunque impegnativa manifestazione.

24/10/2009 - TRIESTE - TROFEO PROVINCIALE DI CHIUSURA

La manifestazione organizzata dal Circolo Fincantieri Wartsila di Trieste, riservata a tutte le categorie giovanili dai pulcini under 9 ai cadetti under 16 pur essendo provinciale ha visto la partecipazione di alcuni atleti provenienti pure da fuori regione che ne ha a sorpresa migliorato il livello. Parliamo come al solito in particolare dei nostri bravi atleti partecipanti iniziando questa volta dalla categoria ragazzi e ragazze: Nel peso under 14 femminile ANDREA GIULIA CAPUTO pur disputando la gara peggiore dell'anno in questa specialità, si classifica terza con m.9,07 a circa un metro dal personale, nella stessa gara MARGHERITA PARLOTTI ottiene m.5,97 pur non prediligendo troppo questa specialità. Nel peso ragazzi il velocista ALESSIO CAPILLI giunge secondo con m.10,52 davanti al neo iscritto e rivelazione JAN STAREC quarto a pochi cm. (m.10,17) e a OMAR SOMMAVILLA qui miglioratosi con m.9,48. Lo stesso OMAR però vince i m.600 gara dove quest'anno si espieme con una certa attitudine (meglio che sui 1.000) ottenendo 1'49"2 tempo danneggiato da un forte vento di bora che soffiava durante tutta la manifestazione (il suo personale è 1'45"6). Mentre sulla stessa gara BEATRICE DAPELO altra giovane atleta che a nostro parere si esprime molto bene sulle distanza di velocità prolungata, giunge seconda (ma prima tra le provinciali) con 1'56"8 con anche questa gara tanto danneggiata dal vento. Una delle migliori prestazioni tecnice della giornata è giunta dalla pedana del lungo dove EMILY PAUSA ottiene dopo due salti modesti un notevole m.4,28 di lungo al terzo ed ultimo classificandosi seconda a soli 5 centimetri dalla migliore specialista regionale dell'anno Elisa Rovere atleta non provinciale essendo tesserata con la Lavarianese. Discreta anche se lontana dal suo personale SARA NAMER (3,71), e COSTANZA BASSANESE (classe 97 ottima altista dove vanta m.1,43). SARA NAMER ottiene il personale nei m.150 e il quarto posto complessivo e primo della serie con un buon 22"0 battendo lei questa volta la sua grande amica e compagna di squadra e di classe EMILY PAUSA i( 22"4). In questa gara però la migliore delle nostre si è rilevata ANGELICA PRENNUSHI che con 21"5 giunge terza complessiva su oltre 20 concorrenti . Ottimamente anche le 97 BEATRICE DAPELO 22"1 (classe 97), COSTANZA BASSANESE 23"4 che sta diventando anche veloce e CECILIA ROSSETTO 23"6, MARTA VALLI ottene il personale in 26"6. Nei 150 metri ragazzi ancora una volta ALESSIO CAPILLI sconfigge Diego Lassini (forte atleta della Ts Trasporti) su questa distanza scendendo sotto i 20" (19"9) e vince la gara dove partecipa con ottimo risultato LEONARDO SERPI (classe 97) che giunge secondo della sua serie con 22"9 buon tempo questo per la sua età di appartenenza e record personale successivamente confermato anche nella gara di lungo con m.3,77 e quarto posto con MATTEO BIANCHINI a m.3,28 (questa volta non impegnato anche nella gara di resistenza dove attualmente riesce molto bene). Nei 150 metri cadetti unica gara di interesse per questa categoria tra maschi e femmine: ANDREA PARIS ottenei suo nuovo record personale in 18"3 ma anche VITO PARISI 19"4 e PATRICK VIDA 19"5 ottengono il loro record. Ricordiamo che il record sociale è di 17"9. Assenti le cadette e gli altri cadetti (siamo in fine stagione) passiamo ad analizzare i più piccoli impegnati sui 300 metri: ALICE ZECCHIN vince i m.300 esordienti femm. ottenendo il nuovo record sociale in 50"8 con una gara molto accorta disturbata dal vento e confermandosi quest'anno imbattibile a livello regionale nella sua categoria sia nella velocità corta che in quella prolungata. Anche Alessio Romano ottene il nuovo record sociale sulla medesima distanza classificandosi secondo in 51"5 (primo tra i nati 99) (il precedente apparteneva a Beadin Bekiri del 2008 in 52"8), ma molto bene e tutti premiati sono stati per le esordienti femmine: GRETA TAMARO (55"6), GINEVRA CURRIALE (57"8), MARTINA MILLO (1'00"3) che è molto forte sullo scatto breve, per i maschi MARCO BONAZZA terzo assoluto in 52"7 (sarebbe stato record sociale senza il tempo di Enrico..), FRANCESCO TOMMASINI (54"1), FRANCESCO SERGAS 53"8 tutti e tre tra i primi cinque posti complimenti! Bene anche la partecipazione del giovane LEONARDO AMBROSINO appena iscritto. Tra i più piccoli, divisi questa volta tra più categorie in base all'anno di nascita: LORENZO MODUGNO vince la gara riservata ai nati del 2000 in 57"8 mettendo in fila ben 13 concorrenti apparteneti ad altre società, mentre sempre sui 300 MICHELE BRUNETTI vince la gara riservata ai nati 2001 in 58"6, con FRANCESCO PERICH che sfortunato cade durante la gara e senza perdersi d'animo riesce comunque nonostante tutto a giungere sul traguardo e addirittura quarto in 1'12"6.


17-18/10/2009 - MAJANO - CAMPIONATI DI SOCIETA' CADETTI E CADETTE

Ultima gara regionale della stagione questa tenutasi in due giornate piuttosto fredde anche se caratterizzate dal cielo sereno; del resto questa seconda fase dei societari cadetti/e under 16 capita ad ottobre inoltrato e sotto le montagne del Friuli.
In ogni caso anche questa volta è JOYCE MATTAGLIANO a compiere una fantastica doppietta: correndo i m.300 ostacoli il sabato pomeriggio con il nuovo record personale e sociale di 47"65 prestazione ottenuta tra l'altro in prima corsia che di certo non l'ha agevolata, e correndo i 300 piani la domenica mattina in 42"36, nuovo record sociale e personale e nuova vittoria netta a livello regionale.
Altro risultato di rilievo l'ha compiuto in una giornata fredda e con vento contrario ANDREA PARIS, classe 1995 che ha ottenuto un sorprendente terzo posto complessivo negli 80 metri (pur non partendo nella serie più forte e quindi senza avere i favori del pronostico) con il suo nuovo record in 10"09 elettrico (tempo che come quello di tutti, ha notevolmente risentito delle condizioni climatiche) battendo anche atleti come Pietro Conte terzo in graduatoria regionale quest'anno sulla distanza. Dietro di lui si sono distinti nella stessa gara VITO PARISI che ha ottenuto un buon 10"58 a soli 3 centesimi dal personale ottenuto al triveneto meeting e RICCARDO BRUNO 10"90, record personale eguagliato nonostante il freddo e la totale mancanza di preparazione attuale.
VITO PARISI è piaciuto però ancor di più nell'alto con m.1,45 (dove si è visto che possiede grossi margini di miglioramento) ma soprattutto nei m.300 dove mezzo influenzato ha ottenuto un ottimo 41"87 senza alcuna idea sulla distanza che andava ad affrontare. Tornando ad ANDREA PARIS egli ha ottenuto anche m.4,96 di lungo dove ha potuto effettuare solo 2 tentativi sui previsti a causa dell'eccessivo formalismo dei giudici che non gli hanno consentito di recuperare i 2 salti in quanto prima contemporanemante impegnato nella gara di velocità ... mah!
Nel lungo femminile invece la migliore delle nostre è stata (e non è la prima volta) SERENA SPECCHI (m.4,18 misura che risentiva della pedana non eccezionale), con M. SPADARO a m.3,92 e INES PILOTTO a m.3,74, mentre nel triplo femm. ANNALISA POCKAY otteneva m.8,94 e GIOIA SEMEZ m.8,35.
Coraggiosa e utilissima per la causa della società la prova di MATJAS STAREC, anche lui da pochissimo tornato sui campi di allenamento si è cimentato (con la tuta) a correre i m.1.000 per la società ottenendo 3'34"66 che pur non rappresentando un tempo di valore assoluto e neppure la gara che più gli piace, è stato altresì determinante nella classifica di società avendo solo lui coperto questa gara nelle due fasi quella di Trieste di maggio e quella di questo fine settimana, dove erano assenti tutti causa influenza: DAVIDE VISCONTI, MAURO DALL'ARGINE e MATTEO CERNI..! Discorso quasi analogo per INES PILOTTO che cimentatasi nel disco (m.8,79) ha coperto con coraggio una gara non sua e fondamentale per la classifica femminile di società altrimenti scoperta. (i risultati si sapranno presto).
Benissimo PATRICK VIDA che ha ottenuto il suo nuovo record personale nel peso con m.11,43 e il sesto posto complessivo nella gara, ha esordito per la prima volta nel disco dove ha ottenuto m.22,77 e dove ha corso pure i 100 ostacoli in un non eccezionale 16"84 (anche qui però si è verificato che stava contemporaneamente lanciando il peso e pertanto non si è riuscito sufficientemente a concentrare l'attimo prima della partenza avvenuta troppo frettolosamente a nostro parere..).
Apparsa in buona condizione MARGHERITA SPADARO capace di 11"09 sugli 80 metri e ancor meglio sui m.300 dove ha vinto la sua serie in 44"61 e si è classificata quarta complessiva su 22 concorrenti ottenendo il suo record personale a soli 13 centesimi dal terzo! nella gara vinta dalla nostra Joyce Mattagliano (v. sopra). Significativa anche la partecipazione di SILVIA BIANCOROSSO negli 80 metri, nonostante un mal di schiena che l'attanaglia da tempo e che le impedisce di allenarsi come potrebbe.
Nel giavellotto bene ANNALISA POCKAY con m.22,60 non altrettanto oggi FRANCESCA DE MATTIA che ha lanciato molto meno delle sue possibilità (appena m.16,83 11 metri in meno di quanto ottenuto solo 2 settimane fa) con GIOIA SEMEZ a "coprire la gara" con m.12,48 dopo aver ottenuto m.1,35 nell'alto davanti al m.1,30 di ALEXA SPANGHERO (qui un pò sottotono ma che si è rifatta parzialmente nel peso con m.7,56 a poco dal suo personale ottenuto invece in questa gara da FRANCESCA DE MATTIA (m.7,12). ALEXA si è anche cimentata negli 80 ostacoli ottenendo 15"28 (15"15 il suo personale) pasticciando un pò però con i passi tra gli ostacoli.
Ci ha impressionato favorevolmente sui m.1.000 la MARGHERITA RUZZIER che con 3'43"70 ha ottenuto nettamente il suo nuovo record personale risalendo di numerose posizioni la classifica regionale e giungendo in questa gara settima.


11/10/2009 CAMPIONATI ITALIANI CADETTI DESENZANO (BS)

Grande prova di JOYCE MATTAGLIANO ai campionati italiani cadetti/e di Desenzano.

La nostra cadetta classe 1994, ottiene un grandissimo 3’04”65 sui m.1.000 che le ha consentito di giungere ottava in volata nella massima rassegna italiana di categoria.

Joyce in questa gara si è migliorata in un sol colpo di ben 4 secondi ed è giunta ad una manciata di secondi dalla terza classificata in un arrivo in volata.

In ogni caso giungendo ottava è stata premiata come finalista (prime otto) in una gara tra le più difficili e più praticate come è quella del mezzofondo veloce. In questa categoria infatti non esistono ancora i m.800 nè i m.1.500 nè i m.400, pertanto le numerose concorrenti resistenti-veloci si concentrano su una sola gara. Joyce sui m.1.000 è nettamente la più forte atleta del Friuli Venezia Giulia su questa distanza tra le under 16 e possiede addirittura sugli 800 (corsi una volta fuori gara con le più grandi appena di poco sopra i 2’20”) un tempo che le consentirebbe nel Friuli Venezia Giulia di essere la migliore specialista regionale nella categoria superiore (quella allieve).
11/10/2009 - CAMPIONATI DI SOCIETA’ RAGAZZI – TRIESTE

Nei campionati di società under 14 la penultima gara di questa stagione riservata al settore giovanile su pista per questa categoria bene il settore femminile, più sparuto il gruppo maschile anche se qualitativamente ben rappresentato.

Nei 60 m. ragazze SARA NAMER ottiene 9”1, così come ALICE DANESE (9”1), MARGHERITA PARLOTTI eguaglia il personale appena ottenuto mercoledì scorso (9”4).

Nei 60 metri ragazzi l’unico ns. partecipante ALESSIO CAPILLI giunge secondo complessivo con il tempo di 8”3 (il tempo preso manualmente non ci ha troppo convinto in quanto Alessio, reduce da una fastidiosa influenza si classifica secondo a solo 1 metro dal primo assoluto che ha corso nella tessa serie e che viene accereditato di 8”0).

Nei m.1.000, ragazze BEATRICE DAPELO ottiene un interessante 3’41”7 e il quarto posto e CECILIA ROSSETTO 3’53”5 classificandosi ottava, mentre nei m.1.000 maschili RAMI OUESLATI ottiene un grande record personale con 3’20”8 sfiorando si 2 secondi il record sociale del suo compagno e amico Gabriele Azzano, mentre MATTEO BIANCHINI ragazzo appena iscritto ad atletica ottiene a sua volta un validissimo 3’33”2.

Nell’alto femm. COSTANZA BASSANESE "si accontenta" di m.1,31 come ancor più si accontenta ANDREA GIULIA CAPUTO (m.1,21) (i record di queste 2 atlete sono 1,43 e 1,34 rispettivamente): Ottimo il comportamento di un’altra ragazza appena iscritta: SARA GOLDIN che salta m.1,10.

Nell’alto maschile OMAR SOMMAVILLA supera m.1,34 largamente e poi forse stanco anche della gara precedente perde concentrazione e si ferma su questa misura, mentre nel lungo femm. ottima ALICE DANESE che giunge terza con il personale (m.3,97), bene SARA NAMER quarta (m.3,95). Nella stessa gara VICTORIA KROKOS salta m.3,19 non trovando la pedana, ma riscattandosi subito nel lancio del vortex lancia m.30,00 nuovo primato personale, davanti alle altre nostre brave SARA GOLDIN m.23,21 e MARGHERITA PARLOTTI (m.19,99).

Nei 60 ostacoli femminili grandi prove sia per OMAR SOMMAVILLA che finalmente dimostra di aver capito l’approccio a questa gara dove distrugge il precedente record personale con un ottimo 10”2 e il secondo posto assoluto ex equo (non si conoscono le ragioni per cui i giudici lo abbiano classificato terzo visto che ha ottenuto lo stesso tempo dell’atleta della TS trasporti…), ma bene anche COSTANZA BASSANESE che ottiene il suo record personale con 10”9.

Infine nel lungo maschile ALESSIO CAPILLI reduce dall’influenza non si è espesso come al solito accontentandosi di una misura modesta per lui di m.4,37 ma che comunque risuta essere utilissima ai fini del campionato di società, mentre ANDREA GIULIA CAPUTO per soli 11 centimetri arriva quarta nel peso con m.9,52, un pò sotto tono per essere da poco tornata da un periodo di inattività dovuto alle ferie e ad altri impegni.
11/10/2009 - MARATONINA CITTA’ DI PORDENONE

Enrico Bran, nuovo tesserato della Polisportiva Triveneto, ma atleta che vanta un valido passato come atleta assoluto, oggi appartenente alla categoria MM.40, corre la mezza maratona di Pordenone con soli 2/3 allenamenti blandi alla settimana in un più che confortevole 1h.30’49” (media 4’18” al chilometro) giungendo cosi 26° nella categoria MM.40 alla gara di mezza maratona (km.21, e spicci) manifestazione interregionale organizzata sulle strade della provincia di Pordenone.
10/10/2009 - 13° MEETING ALPE ADRIA – PORDENONE

Nonostante la giornata non proprio buona a livello climatico, anche in quest’occasione la manifestazione ALPE ADRIA di Pordenone dedicato alle categorie esordienti (98/99) – ragazzi/e (96/97) cadetti/e (94/95) e allievi/e (92/93) ha trovato un’altra giornata di gloria con diversi risultati interessanti e ben due nuovi record sociali ottenuti.

La Polisportiva Triveneto impegnata su tanti fronti diversi è riuscita anche questa volta a farsi rappresentare in modo degno dai suoi atleti e a lasciare un segno in questa manifestazione: nei m.200 allievi MANUEL TENZE (classe 1993) ottiene il suo record personale e ottiene anche il record sociale allievi con il tempo di 24”95 vincendo la sua serie.

Benissimo la solita ALICE ZECCHIN che vince i m.50 esordienti con il tempo di 7”64 elettrico, ma ottimamente si è comportata questa volta la giovane MARTINA MILLO che ottiene un notevole 7”87 e il quarto posto complessivo di tutta la gara (prima in batteria). Bene anche GRETA TAMARO che conferma i progressi e vince la terza serie in 8”10 e giunge ottava complessiva su oltre 30 concorrenti tutte molto brave e competitive.

Nel vortex esordienti femminile ennesimo record sociale per ALICE ZECCHIN che ottiene m.34,51 giungendo quarta assoluta su 30 concorrenti davanti a GRETA TAMARO (10° con m.24,28), mentre nei m.50 esordienti maschile ENRICO ROMANO ottiene 8”02 e quinto posto complessivo, mentre nei m.600 ottiene il suo record personale con il tempo di 2’02”56 e il quinto posto complessivo (2 quinti posti e due premiazioni quindi per il giovane Romano). MARTINA MILLO prova poi l’esperienza dei m.600 concludendo con coraggio la gara in 2’20”81.
07/10/2009 - MEETING PENTASPORT – TRIESTE

Numerosi sono i risultati durante 1° meeting provinciale open dedicato alle categorie giovanili soprattutto esordienti e ragazzi nonchè cadetti e organizzato dalla soc. sportiva PENTATLETICA di Trieste presso l’impianto sportivo Draghicchio di Cologna.

Iniziando dalla categoria esordienti ALICE ZECCHIN vince i m.50 femm. in 7”4 con GRETA TAMARO questa volta sugli scudi in quanto giunge terza con il suo nuovo record p. di 7”8 a parimentro con la nuova rivelazione MARTINA MILLO che ottiene anch’ella 7”8. Seguono GIARETTA REKHA in 8”4, in netto miglioramento sia MATILDE FAZI 8”8, che FRANCESCA CASCELLA 8”8 con l’altra Francesca: FRANCESCA PILOTTO 9”0 e ALESSIA BIANCHINI 9”1. Brave tutte le ns. atlete.

Nei m.50 esordienti maschili a sorpresa giunge secondo assoluto FRANCESCO TOMMASINI neo iscritto che ottiene un notevole 7”8 vicinissimo al record sociale, seguito di un soffio da MARCO BONAZZA 8”0 e da PIETRO MADEDDU 8”1 (altro notevole miglioramento), STEFANO SALVINI (8”3) e quindi a seguire ALEXANDRO SCIAVATTI (9”3), FEDERICO DAPRETTO (9”5) e il nuovo KARIM COSULICH (9”6). Un piccolo consiglio agli interessati: annotatevi i risultati per vedere la progressione di questi giovani atleti: ricoriamo che non conta affatto il piazzamento ma il progresso tecnico che ognuno ha, il miglioramento cronometrico è un sicuro anche se non unico indicatore e non dev’essere in questo sport mai (e specie in età giovanile) uno strumento di confronto con gli altri, ma verso se stessi!

Nel lancio del vortex esordienti femm. ALICE ZECCHIN lancia m.31,85, TAMARO GRETA M.25,70, MARTINA MILLO m.25,55, REKHA GIARETTA m.25,32, FRANCESCA PILOTTO m.23,60, FRANCESCA CASCELLA m.15,95, MATILDE FAZI m.14,47, ALESSIA BIANCHINI m.12,35. Nel vortex es. masch. FRANCESCO TOMMASINI giunge quinto con m.32,20, MARCO BONAZZA m.31,78 (sesto), PIETRO MADEDDU m.31,65 STEFANO SALVINI m.29,35, ALEXANDRO SCIAVATTI m.24,90, FEDERICO DAPRETTO m.20,10, KARIM COSLOVICH m.14,40.

Passando alla categoria successiva: tra le ragazze (96/97) VICTORIA KROKOS risulta la migliore delle nostre rappresentanti con m.29,50 (la ragazza pare sempre più portata per questa tipologia di lanci) precedendo ANDREA GIULIA CAPUTO (27,72), ALICE DANESE (27,53), mentre nel vortex maschile nessun ragazzo si è iscritto alla gara!

Nei m.60 ragazze MARGHERITA PARLOTTI ottiene il suo record personale con 9”4, COSTANZA BASSANESE si migliora anch’ella in 9”5. Appare fuori forma ANDREA GIULIA CAPUTO reduce da una lunga vacanza (9”6), mentre SARA GOLDIN appena iscritta e quindi non ancora esperta corre in un dignitoso 10”5.

Sottolineando la totale assenza del settore ragazzi maschile anche sui m.60 (e a questo punto si dovrà chiedere ai tecnici come mai succede questo), nei m.600 ragazze BEATRICE DAPELO si conferma sempre più portata per le distanze dove massima è la capacità di resistenza alla velocità e ottiene 1’50”8 vincendo la gara. SARA NAMER ottiene nella stessa 1’45”6 e VICTORIA KROKOS 2’20”1. Nei m. 600 ragazzi OMAR SOMMAVILLA ottiene il nuovo record sociale sulla distanza con 1’45”6 battendo il suo amico della TS Trasporti De Gironzoli, mentre nell’alto COSTANZA BASSANESE ottiene un buon terzo posto nella gara che attualmente le è più congeniale saltando m.1,37: stessa misura che salta OMAR nell’analoga gara maschile.

Interessante anche il lungo ragazze under 14 dove ALICE DANESE salta m.3,90 SARA NAMER m.3,86 e BEATRICE DAPELO m.3,79 un bel terzetto.

Nel settore cadetti ricordiamo un buon m.150 dove i nostri ANDREA PARIS e DAVIDE VISCONTI ottengono rispettivamente 18”5 e 18”6, tempi sicuramente validi in prospettiva dl prossimo anno quando militeranno ancora nella stessa categoria, mentre tra le cadette MARGHERITA SPADARO ottiene il record personale con 20”3 e il terzo posto della gara e con l’amica MARGHERITA RUZZIER che corre in un buon 22”0. Infine nell’alto cadette terze a parimerito si classificano ALEXA SPANGHERO e ANNALISA POCKAY con m.1,30, mentre MARGHERITA SPADARO si ferma a m.1,25 e MARGHERITA RUZZIER a m.1,20.
04/10/2009 - CAMPIONATI REGIONALI RAGAZZI DI PROVE MULTIPLE TRIESTE

Grandissimi risultati per i nostri under 14 a questa edizione regionale di triathlon ragazzi e ragazze (3 specialità di atletica assieme in cui il punteggio complessivo determinato dai valori dei risultati ottenuti danno il punteggio complessivo). L'unica nota stonata è stata la poca partecipazione (relativamente al fatto che siamo una società di grossi numeri) dei ragazzi e delle ragazze: solo sette - ma pensate: tutti premiati tra i primi sei di ogni singolo triathon (erano tre gare maschili e tre gare femminili): il solo BEADIN BEKIRI a cui va tutto il nostro plauso si è dovuto ritirare su nostro consiglio (contro la sua volontà, purtoppo lui avrebbe voluto gareggiare lo stesso!), prima ancora dell'inizio della gara in quanto sofferente ad una gamba.
ALESSIO CAPILLI vince il triathlon D maschile e diventa il nuovo campione regionale con punti 1.840 ottenendo 8"3 sui m.60, m.4,69 di lungo e m.11,15 di peso da 2 kg. contro ben 17 concorrenti di tutta la regione e contribuisce anche al secondo posto assoluto che la società ottiene a livello regionale nella speciale classifica di società sommando tutti i triathlon disputati nella giornata anche grazie al validissimo contributo come vedremo di OMAR SOMMAVILLA e RAMI OUESLATI.
EMILY PAUSA alla sua prima gara assoluta ottiene un notevolissimo secondo posto nel triathlon D femminile con punti 1.753 (9"0 sui m.60 - m.4,13 nel lungo e m.8,30 di peso) ma nella stessa gara SARA NAMER viene premiata con il sesto posto assoluto e con punti 1.626 (9"1 sui m.60 - m.3,75 di lungo - m.7,65 di peso) e questo nonostante la non eccezionale prestazione nel salto in lungo (lei vanta misure oltre i 4 metri).
Continuando con questa carrellata di titoli, ecco OMAR SOMMAVILLA che ottiene un prestigioso quarto posto con 1.626 punti nel triathlon F con i seguenti parziali: 10"6 sui 60 ostacoli (record personale), m.4,12 di lungo (record parsonale) e infine 1'50"6 sui m.600 (dove sfiora il record sociale appartenente al suo compagno di squadra Gabriele Azzano che è di 1'49"26 e che in questo periodo è infortunato e quindi non ha potuto gareggiare).
Nel Triathlon F BEATRICE DAPELO (ricordiamo che appartiene al primo anno di categoria che è il 1997) ottiene uno splendido quinto posto e medaglia con punti 1.890. Bisogna poi dire che questo è stato il triathlon con più concorrenti: la bellezza di 28! e questo non può che esaltare la prestazione di Beatrice: 11"2 nei 60 ostacoli, m.3,74 di lungo e 1'56"1 nei m.600.
RAMI OUESLATI è però la sorpresa più grande: il ragazzino del 1997 fratello di Ahmed giunge addirittura sesto nel triathlon B ottenendo 11"8 nei 60 ostacoli (record personale netto), m.30,71 nel vortex e infine un validissimo 3'31"3 nei m.1.000.
Non ricordiamo a memoria di aver ottenuto in una gara regionale di questo genere sei premiati su sei partecipanti. E' una grossa soddisfazione per tutti noi e per i ragazzi anche se riteniamo che comunque non è così fondamentale, specie per quest'età, vincere a tutti i costi. La soddisfazione resta perchè evidentemente il lavoro dei nostri tecnici e nostro alla fine paga anche in termini di risultati e questo non si può discutere. Resta solo il nostro auspicio di vedere la prossima volta in una gara regionale (che a differenza di quelle provinciali si svolgono sempre nei fine settimana) una maggiore patecipazione dei nostri atleti e questo senza che ciò rappresenti un problema emotivo per nessuno: i ragazzi devono approciarsi alle gare in modo ludico e così vengono le soddisfazioni: per questo lavoreremo.


- TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE

FRANCO CRAIEVICH
atleta master 45 porta a termine la mezza maratona del carso valevole come gara per il trofeo Provincia di Trieste con il tempo di 1'49"58 e il 33° posto. Alla gara ha preso parte anche DUILIO DAPELO che però si è dovuto ritirare durante il percorso.


03/10/2009 - CAMPIONATI REGIONALI ESORDIENTI - GORIZIA

Pioggia di medaglie a Gorizia per i nostri esordienti impegnati (pochi in verità) sulla pista del Fabbretto - in Via Campagnuzza.

ENRICO ROMANO vince nettamente i 50 ostacoli esordienti eguagliando con 9"0 il record sociale del 2007 appartenente a Beadin Bekiri e ottiene poi uno splendido terzo posto nell'alto con m.1,23 e nuovo record sociale migliorato di ben 5 centimetri.

Nei 50 ostacoli esordienti femmine invece una notevole doppietta: vittoria a sorpresa per GIADA ZECCHIN che ottiene un notevole 9"1 davanti ad un'altra sorpresa: GRETA TAMARO che giunge seconda in 9"2 (alla gara partecipavano ben 12 atlete).

GRETA TAMARO poi ottiene un valido 8"0 nei m.50 vinti alla grande da ALICE ZECCHIN in 7"4 su un lotto di ben 5 batterie!

ALICE non contenta giungeva anche seconda nel lungo ottenendo il nuovo record sociale esordienti con m.4,24 battuta solo per 2 centimetri dalla goriziana vincitrice.

GIADA ZECCHIN partecipava anche lei nel lungo saltando con un buon risultato intorno ai m.3,50.
30/09/2009 - TROFEO PRIMAVERA – TRIESTE – 3A PROVA

Al meeting ragazzi – esordienti e pulcini alcune novità interessanti frutto dell’ottimo reclutamento che stiamo facendo in questo periodo e conferme dei nostri giovani.

CATEGORIA RAGAZZE (anni 1996/1997)
Doppietta Triveneto: Vince la gara con il nuovo record personale ALICE DANESE in 8”9, seconda assoluta SARA NAMER anche lei con il suo record personale 9”0.
Bene anche MARGHERITA PARLOTTI vincitrice della prima serie in 9”4, seconda MIRIANA SCLIP 9”9.
Nella seconda serie ANGELICA PRENNUSHI giunge seconda in 9”3 (ma lei ha un personale di 8”8), anticipando la piccola e rapidissima CECILIA ROSSETTO (9”4).
SARA GOLDIN appena iscritta corre in 10”6, dietro a CELESTE BALLABEN (10”1) la giovane atleta è stata appena tesserata..
Nei m.150 altra gara di velocità prolungata, SARA NAMER risulta la migliore delle nostre ottenendo 22”4 (seconda della 3a serie che è stata la più veloce)
concorrenti classificandosi seconda complessivamente su 1, davanti a BEATRICE DAPELO prima della seconda serie e terza complessiva in 22”5, ANGELICA PRENNUSHI (seconda della 3° serie e 4a complessiva in 22”7), CECILIA ROSSETTO 24”3 (terza della seconda serie), e CELESTE BALLABEN 25”7.
Nei m.1.000 BEATRICE DAPELO ottiene 3’44”4 giungendo seconda assoluta davanti ad ALICE DANESE terza.
Nel vortex ragazze le nostre si sono espresse nell’ordine: 8a ANDREA GIULIA CAPUTO (che secondo noi avrebbe fatto molto meglio nella velocità o nel salto in alto) m.27,41, e a seguire MARIA LUISA BLASI (che predilige gli ostacoli) m.25,46, SARA GOLDIN m.23,02 (che ricordiamo si è appena iscritta),e MARGHERITA PARLOTTI m.22,95.

CATEGORIA RAGAZZI
Beadin Bekiri ancora infortunato ad una gamba vince comunque i m.60 con il tempo di 8”8 (ma vanta 8”4 di personale), mentre nei 150m. altra doppietta TRIVENETO con OMAR SOMMAVILLA che vince la sua serie e tutta la gara i m.150 in 21”6 con LEONARDO SERPI in grande miglioramento giunge terzo della prima serie in 23”3. BEADIN BEKIRI vince la seconda serie in 21”9 e si classifica secondo dietro a OMAR nella classifica complessiva. RAMI OUESLATI ottiene un buon 24”0, ma nei 1.000 stravince la gara con un ottimo 3’30”7 davanti ad un ottimo MATTEO BIANCHINI (classe 1997 anche lui) già capace di 3’35”7 appena iscritto ad atletica.
Nella marcia km.2 ancora OMAR SOMMAVILLA si classifica terzo con il tempo di 14’02”6, mentre nel lungo LUCA PISTRIN salta m.3,65 davanti a LEONARDO SERPI m.3,60.

CATEGORIA ESORDIENTI M. (1998/1999)

Risultati dei nostri atleti nel biathlon: (150 METRI / LUNGO)

ENRICO ROMANO 23”1 – M.3,73
FRANCESCO TOMMASINI 23”5 – M.3,80
MARCO BONAZZA 23”7 – M.3,56
FRANCESCO SERGAS 23”9 – M.3,33
PIETRO MADEDDU 24”3 – M.3,10
AMRIT BERAN 25”8 - M.3,29
STEFANO SALVINI 26”2 – M.3,16
GIACOMO BULLO 26”3 – M.2,83
GIULIO MARTINUZZI 27”0 – M.3,00
ALEXANDRO SCIAVATTI – 28”3 – M.2,63
FEDERICO DAPRETTO – 30”9 – M.2,29

CATEGORIA ESORDIENTI F. (1998/99)

ALICE ZECCHIN 21”7 – M.4,19
MARTINA MILLO 23”4 – M.3,66
GRETA TAMARO 23”6 – M.3,47
GINEVRA CURRIALE – 24”7 – M.3,28
MATILDE FAZI 26”4 – M.2,78
FRANCESCA PILOTTO 27”8 – M.3,08
FRANCESCA CASCELLA 26”9 – M.2,55

CATEGORIA PULCINI

M.50 MASCH. – PRIMO ASSOLUTO MICHELE BRUNETTI POL. TRIVENETO 7”9
SEGUONO I NOSTRI LORENZO MODUGNO (SETTIMO) 8”8 DIEGO VISCONTI (9”1) LEONARDO MADEDDU 9”4 ROBERTO COPPOLA (9”5) ARTURO LUCIANI (9”9) – FRANCESCO FERRANTINI (10”2), DAVIDE CESA (10”4) MASSIMO GUNI 12”5 (CLASSE 2003!)

M.50 FEMM. 14A E PRIMA DELLE NOSTRE ANNA JOYCE EBENEPOTE 9”6, PETRA MIGLIORANZI 9”7 – LISA FAROSICH 10”0 – ANNA STORICI 10”1.
27/09/2009 - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE - SETTEMBRINA

Da segnalare la regolarità con cui FRANCO CRAIEVICH e DUILIO DAPELO appartenenti alla categoria MM.45 continuano a partecipare quest'anno a tutte le difficili prove della manifestazione della Coppa Trieste. Nella gara organizzata dalle Generali il 27/09 FRANCO giunge 34° chiudendo il difficile e tortuoso percorso in 41'28", mentre DUIILIO in 41'47" chiudendo 35°.

26-27/09/2009 - CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI CADETTI UNDER 16 - CODROIPO

Bilancio positivo quello che si ricava da questa doppia giornata di gare che vedevano i cadetti e le cadette di tutta la regione F.V.G. confrontarsi in quel di Codroipo, irdente località che si trova nella bassa friulana tra Udine e Pordenone.
Iniziamo ancora una volta con la JOYCE MATTAGLIANO che vince in maniera schiacciante il titolo di campionessa regionale sui m.1.000 con il tempo di 3'10"96 e distanziando la seconda di almeno 30 metri e con irrisoria facilità prendendo il largo già ai 700 metri con un finale decisamente fuori portata per le altre concorrenti che erano tutte le più forti della regione. Una gara che la nostra portacolori ha condotto dall'inizio in testa ma senza strafare e senza cercare il risultato cronometrico.
Record sociale per MAURO DALL'ARGINE nel triplo con m.11,78 e quarto posto. Peccato solo che ancora una volta nel triplo ha dimostrato di avere dei margini immensi ma non ancora alla portata per essere gestiti: Mauro salta già bene ma è ancora carente nell'espressione della forza esplosiva. Peccato comunque perchè al primo salto se avesse staccato sulla tavoletta e non mezo metro prima avrebbe già comunque saltato ben oltre i m.12,00 che sono già ora alla sua portata.
La rivelazione di questi due giorni è stata comunque FRANCESCA DE MATTIA a cui dedichiamo la copertina della settimana. Francesca dopo una gara non troppo convincente nel disco (m.14,79), dimostra di valere nel giavellotto dove giunge quarta a sorpresa (che bella sorpresa!) migliorandosi di quasi 5 metri con m.27,56 a pochi metri dal terzo posto. Forse ha finalmente trovato la sua specialità.
Record personale anche per PATRICK VIDA nei 100 ostacoli. Patrick ottiene 16"05 (15"8 manuale) migliorandosi di ben 18 centesimi e giungendo quarto assoluto (terzo nella batteria più forte). Anche lui comunque ha dimostrato margini di miglioramento notevoli in questa gara.
Nel giavellotto viceversa incappa in una giornata veramente storta, sbagliando l'entrata in gara (sfavorito anche da un giudice che non gli aveva fatto provare i lanci di riscaldamento).
Altro protagonista assoluto di questa manifestazione si è confermato DAVIDE VISCONTI nei m.80. DAVIDE che apprtiene al primo ano di categoria essendo nato nel 1995, dopo aver agevolmente vinto la 1a batteria di qualificazione nella gara più affollata della manifestazione con 31 partecipanti distribuiti su 6 batterie, e con un vento contrario di quasi 1 metro al secondo con il tempo di 10"02 elettrico ( paragonabile a 9"8 manuale), giunge quarto assoluto a soli 3 centesimi (25 centimetri circa) dal terzo classificato ripetendo lo stesso tempo della batteria 10"02 (9"99 ha ottenuto il terzo).
Record personale per MARGHERITA RUZZIER nel lungo cadette con m.4,30 è questa è sempre una notizia. (Margherita che ha corso anche gli 80m. in 11"61) è stata preceduta nel lungo da SERENA SPECCHI (m.4,39 settima classificata complessiva e migliore delle nostre atlete in questa gara) e da ANNALISA POCKAY (8a classificata con m.4,38). Peccato che Annalisa poi non abbia poi gareggiato nel disco dove poteva lottare per il podio che era alla sua portata.
Negli 80 metri MARGHERITA SPADARO ottiene 11"22 e giunge 2a della 5a batteria femminile (13a complessiva su 32 concorrenti), ANNALISA POCKAY ottiene 11"53 (4a nella 4a batteria - 18a complessiva) e MARGHERITA RUZZIER 11"61 (5a della 6a batteria 19a complessiva).
Nel salto in alto cadette record personale eguagliato per GIOIA SEMEZ che finalmente ritorna al di sopra del m.1,40 e si classifica 9a, davanti ad ALEXA SPANGHERO (m.1,35) che vanta un personale di m.1,44 e SERENA SPECCHI. Infine nel triplo GIOIA e ALEXA ottengono m.8,62 (13a) e m.8,41(14a).


23/09/2009 - PROVE MULTIPLE RAGAZZI/E - SOTTOSOPRA ESORDIENTI - PERCORSO IN ERBA - PULCINI

triathlon ragazzi A
ALESSIO CAPILLI (1996) si conferma uno dei massimi protagonisti della categoria vincendo ila gara provinciale e ottenendo il record sociale sia del triathlon ragazzi, sia di 60 ostacoli ragazzi rispettivamente con 2.019 punti (9"6 60 hs / m.1,37 alto / m.11,23 peso) e con 9"6.
BEADIN BEKIRI (1997) giunge quarto con 1.581 punti ottenendo il suo record personale nei 60 hs. (10"3).

triathon ragazzi B
OMAR SOMMAVILLA (1996) ottiene 1.431 punti e sopratutto il terzo posto con il record personale nei 60 ostacoli (10"7), m.31,70 nel vortex e 3'28"9 nei m.1.000.
RAMI OUESLATI (1997) giunge ottavo con 1.111 punti ottenendo il personale nel vortex m.32,55 (12"5 nei 60hs e 3'35"7 nei 1.000 gli altri risultati da lui orttenuti)
MATTEO BIANCHINI (1997) atleta appena iscritto giunge 13° e ottiene 720 punti (per non conoscenza delle specialita' tecniche come gli ostacoli e il vortex) ma ottiene un interessantissimo 3'38"1 sui m.1.000 che lascia intravvedere cose molto positive per il futuro.

triathlon ragazze A
COSTANZA BASSANESE
(1997) giunge quarta con punti 1.655 (buon punteggio questo) con il record personale netto nei 60 ostacoli (11"0) una giornata di alto cosi' cosi' con m.1,31 (lei che vanta m.1,43), e il peso con m.5,61.
SARA NAMER (1996) giunge settima con 1.482 punti ottenendo un buon m.7,43 nel peso peccato abbia sbagliato la gara dei 60 hs (12"1)
MARGHERITA PARLOTTI (1997) giunge 11a con 1.281 punti ottenendo 12"2 nei 60 hs, un buon lancio del peso m.6,26. Un consiglio per tutti/enel salto in alto consiglieremo di utilizzare la tecnica della sforbiciata fino a che non si è imparata quella del fosbury tradizionale (salto all'indietro).
MARTA VALLI (1996) 13"5 (60hs) m.1,10 (alto) m.5,40 (peso) per 1.119 punti (13a) e' il risultato di Marta che sta migliorando a vista d'occhio.

triathon ragazze B
BEATRICE DAPELO (97) ottima terza con punti 1.764: bene nei 60 hs (11"2), piu' che discreta nei m.1.000 (3'43"5) da migliorare nel vortex (m.26,60) Importante comunque in questa fase di eta' e' migliorare la velocita' e la rapidita' dell'atleta in tutti i movimenti (discorso valido per tutti) poi si vedra' dove puntare.
ALICE DANESE (97) ottimo quinto posto per Alice bene sui 60 hs (11"4) discreta nel vortex 29,62, e nei 1.000 3'55"5. Peccato non c'era il salto in lungo dove lei in questa fase si esprime al meglio delle sue possibilita'.

SOTTOSOPRA ESORDIENTI F.
ALICE ZECCHIN vince anche questa gara del trofeo primavera valevole per la categoria esordienti. Quarta giunge una ottima GRETA TAMARO davanti alle nostra MATILDE FAZI (14a), FRANCESCA CASCELLA (18a), ALESSIA BIANCHINI (21a) FRANCESCA PILOTTO (23a)

SOTTOSOPRA ESORDIENTI M.
ENRICO ROMANO vince l'analoga gara maschile del trofeo primavera candidandosi anche quest'anno per la vittoria provinciale della speciale classifica del trofeo primavera organizzato dalla fidal provinciale davanti a FRANCESCO SERGAS (quarto), MARCO BONAZZA (settimo), PIETRO MADEDDU (12°), FRANCESCO TOMMASINI (15°).
Non riteniamo di commentare questa gara che non capiamo perche' la fidal provinciale ripropone ogni anno.

PULCINI - PERCORSO IN ERBA
Qui cerchiamo di sensibilizzare maggiormente i nostri istruttori e i genitori dei più piccoli affinchè facciano partecipare in numero maggiore possibile i piccoli a queste gare divertenti. La categoria pulcini è del tutto promozionale (come del resto lo è ancora sia pure in misura leggermente inferiore quella esordienti) pertanto invitiamo tutti i genitori specie dal prossimo anno a seguire il calendario gare su www.polisportriveneto.it link prossime gare e accompagnare i propri figli a queste garette promozionali provinciali che si svolgono ogni anno 6/7 edizioni (il trofeo si chiama IL PULCINO D'ORO e comprende diversi incontri per diverse specialita')
Nela categoria femminile le sole bravissime ANNA STORICI (appena iscritta) e PETRA MIGIORANZI si sono presentate per la nostra societa'(su 25 concorrenti) nel settore femminile mentre nel settore maschile si sono presentati gli ottimi MICHELE BRUNETTI (giunto secondo complessivo), LORENZO MODUGNO, LEONARDO MADEDDU e MASSIMO GUNI (su 30 partecipanti complessivi). Peccato perchè siamo la società di gran lunga con maggior numero d'iscritti in provincia.


20/09/2009 - St. Veit in Austria

JOYCE MATTAGLIANO
ottiene a St. Veit in Austria uno strepitoso 2'22"83 ngli 800 metri cadette in occasione di un triangolare che il Friuli Venezia Giulia (per cui la nostra portacolori gareggiava), affrontava contro le rappresentative della Slovenia e della Carinzia (Austria).
Considerata la categoria è uno dei migliori tempi ottenuti quest'anno in Italia su questa distanza.

19-20/09/2009 - MEMORIAL BORGHES E CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI/E - GORIZIA

Michele Perlangeli classe 1997 conclude una più che positiva stagione 2009 (che l'ha visto migliorarsi sui m.100 da 11"29 a 11"14 sui 200 m. da 23"15 a 22"95 ma soprattutto sui 400 metri con 50"76) con un discreto 11"34 a Gorizia sulla nuova pista appena rifatta.
In occasione dei campionati allievi/e Roberta Cepak (1993) ottiene un discreto m.22,70 nel disco, mentre Silvia Lucchi ottiene il suo personale nel lungo con m.4,40 e il secondo posto nella gara regionale.
La Junior Martina Spessot nostra iscritta tesserata con la Malignani corre in 11'28"95 sui m.3.000.

19/09/2009 - CAMPIONATI REGIONALI RAGAZZI/E PALMANOVA

In questa gara un pò sotto tono per partecipanti (molte le assenze rilevate tra i nostri atleti) ALESSIO CAPILLI, uno degli atleti più validi, costanti e regolari della stagione giuge secondo con il suo nuovo record personale nei m.60 con il tempo di 8"0 manuale. SARA NAMER sfiora il secondo posto per pochissimi centimetri giungendo quarta nel lungo con m.3,85, mentre OMAR SOMMAVILLA (m.1.000), ANGELICA PRENNUSHI (m.60) e BEADIN BEKIRI infortunato ad una gamba (m.60 ostacoli)) giungono tutti e tre quinti.
MARIA LUISA BLASI dopo una buona partenza risente della lunga inattività estiva e conclude con 11"5 a 7 decimi dal personale sui 60 ostacoli femm.. Dispiace l'assenza (alcuni infortunati, altri impegnati) in questa gara di diversi nostri atleti che potevano ambire ad una medaglia regionale (almeno una decina tra maschi e femmine).

13/09/2009 - REGIONALI DI PROVE MULTIPLE CADETTI/E TRIESTE

Il giorno dopo del meeting, ecco i nostri atleti Joyce Mattagliano, Alexa Spanghero e Francesca De Mattia tra le ragazze under 16 e Mauro Dall'Argine e Patrick Vida tra i cadetti a difendere i colori della nostra società nelle prove multiple ostacoli - alto - giavellotto - lungo e mezzofondo veloce erano le prove da affrontare: i migliori classificati nella classifica definitiva sono stati Joyce Mattagliano settima tra le ragazze (specie grazie ai m.600 in 1'44"33 miglior tempo della manifestazione in questa specialita') e Mauro Dall'Argine settimo tra i maschi a pochissimi punti dal sesto posto e con il suo record personale complessivo di punti 2.253 migliore ancora di quello di Udine dove in giugno si era classificato sesto con 2.044 punti e questo nonostante il pasticcio della gara dell'alto dove ha saltato solo m.1,45 20 centimetri meno del suo personale. Patrick Vida nonostante il record personale di lungo con m.4,93 apparso notevolmente provato e stanco, non e' riuscito a confermare le sue solite gare del giavellotto (lanciando solo 26 metri) e 100 ostacoli (correndo 1 econdo più del suo personale). Francesca De Mattia si è confermata discreta nel giavellotto con m.21,14, ed Alexa Spanghero questa volta non si è espressa nell'alto neppure lei (si vede che non era giornata) ottenendo però la sua migliore prestazione negli 80 ostcoli con 15"15.

12/09/2009 - 2° TRIVENETO MEETING - TRIESTE COLOGNA

Meglio del previsto la riuscita della manifestazione giunta alla seconda edizione, che ha trovato una più che degna cornice di pubblico e di partecipazione, con una tribuna per la prima volta piena addirittura da quando è stata ristrutturata dal Comune di Trieste circa 4 anni fa.
Quindi ecco gli atleti partecipanti che provenivano da tutto il Friuli Venezia Giulia (specie dalle province di Gorizia e di Udine oltrechè ovviamente da quella di Trieste), dal Veneto orientale (provincia di Venezia e Treviso in special modo), e dalla Slovenia e che riguardavano tutte le categorie di partecipazione, da quella dei pulcini (con l'atleta più giovane del 2002 LEONARDO MADEDDU dei m.50 giovanissimo nostro promettentissimo iscritto) fino all'atleta meno giovane del 1942 VALERIA GRIGIO del G.S. Tram de Opcina nei m.3.000 femminili.
Buona anche la giornata, anche se leggermente disturbata da un vento irregolare e talvolta un pò insidioso.
Questa volta vorremmo segnalare più che i risultati dei nostri atleti (che comunque sono stati ottimi e che potete ricavare direttamente dal ns. sito o su quello della Fidal F.V.G.) quelli più di rilievo di tutta la manifestazione indipendentemente dalla società di appartenenza.
Iniziamo dal giavellotto cadetti under 16 dove Marco De Nadai della Nuova Atletica S. Giacomo Banca di Marca ha ottenuto m.55,30 di giavellotto (gr.600) sicuramente una grande prestazione per la sua categoria di appartenenza, una delle migliori in Italia dell'anno se non la migliore.
Nei m.100 vince Enrico Pra Floriani dell'Assindustria sport Padova con un buon 11"00 elettrico (il suo personale e' di 10"63) davanti al velocista della Polisportiva Triveneto Trieste Michele Perlangeli 11"41 (quest'ultimo vanta 11"14 di personale), terzo l'allievo Marco Parlante del Marathon Ts, mentre i 100 femminili sono stati appannaggio di Elisabetta Vesnaver del Cus Trieste con il tempo di 12"45 davanti alla compagna di squadra Roberta Macchi (12"67).
Ottima anche la prova sui 400 metri di Ilaria Vitale della Libertas Friul Palmanova che ha vinto la gara assoluta con l'ottima prova di 56"28 davanti a Beatrice Mazzer dell'atletica Mogliano (VE) 59"59, e nei m.3.000 femminili ad appannaggio della promessa (classe 1989) Serena Poser che ha corso in 10'53'13.
I 400 metri maschili sono stati vinti dallo sloveno Mark Ilic in 51"97 (ad Kronos Lubiana) davanti a Luca Braga dell'atletica Mogliano 52"60, mentre Andrea Potocco della Ts Trasporti si conferma tra i migliori velocisti regionali giovanili under 16 dei m.80 con 9"54 davanti a Davide Visconti della Polisportiva Triveneto Trieste secondo in 9"96.
Nelgi 80 femminili Primavera Caterina vince i m.80 in 10"61, mentre nei m.60 ragazzi Diego Lassini (Ts Trasporti) ottiene la migliore prestazione regionale ragazzi del 2009 con il tempo di 8"13 strappandola proprio al secondo arrivato, Alessio Capilli della P. Triveneto che la deteneva con 8"23 (8"30 il tempo di Alessio).
Nei m.60 ragazze vittoria netta di Elisa Rovere (Lavarianese) in 8"84, mentre nelle gare veloci dei più piccoli eccezionali si sono rivelate le prestazioni di Michele Brunetti (classe 2001!) della Triveneto con 8"08 nei m.50 e di Alice Zecchin nei 50 metri esordienti femminile con il tempo di 7"63, anch'essa della Triveneto Ts che ha ottenuto anche il miglior tempo su questa speciale distanza fra tutte le categorie giovanili presenti under 12.
Tornando alle categorie assolute i m.1.500 vengono vinti da Marco Salvador dell'Atletica Mogliano (VE) con il tempo di 4'06"63, mentre il lungo femminile dalla Triestina Stefania Zerovaz (classe 1992) con la misura di m.4,68.
Ottima anche la prova di Nicla Mosetti della Pentatletica Trieste ragazza del 1997 già capace di saltare più di 1,50 metri nell'alto, oggi a m.1,48 davanti a Peressini (1,34) e a Costanza Bassanese della Triveneto che pur vantando m.1,43 un po' emozionata si è fermata a m.1,28.
Il lungo cadetti under 16 sono stati vinti da Pietro Conte della Ts Trasporti con m.5,78 davanti a Mauro Dall'Argine (5,37), il peso ragazze ender 14 da Nicla Mosetti della Pentatletica con m.9,46, mentre le due staffette 4x100 allieve del Cus ottiene 50"66 e quella allievi del Marathon 45"68.


06/09/2009 - MEETING NAZIONALE DI ROSSANO VENETO

Grande edizione del meeting nazionale giovanile, sia in termini di pubblico, che di partecipanti in quel di Rossano V.to (VI), ridente località che si trova tra le provincia di VICENZA TREVISO e PADOVA.
Da segnalare che in questa trasferta, si sono distinti il cadetto MAURO DALL’ARGINE dopo aver provato i m.80 inficiati in rettilineo dal vento contrario (10”50 elettrico circa il risultato), ottiene il quinto posto assoluto con m.5,61 a soli 10 centimetri dal suo record personale, ripetendo tutti i sei salti intorno a quella misura e a soli 20 centimetri dalla vittoria, PATRICK VIDA che ottiene nel peso una misura di poco inferiore ai m.11,00 (leggermente inferiore quindi a quanto ottenuto solo il giorno prima a Majano) e nel giavellotto m.29,99.
L’allievo EDOARDO ZUZICH corre i m.100 intorno ai 13” elettrico contro vento, mentre la cadetta SERENA SPECCHI dopo aver corso gli 80 metri, ottiene il suo record nel salto in alto con m.1,30 dove nella stessa gara le altre nostre cadette ALEXA SPANGHERO e GIOIA SEMEZ ottengono rispettivamente m.1,38 e m.1,35 cimentandosi poi nel giavellotto.

05/09/2009 - MEMORIAL BASSANI – P.ZA UNITA’ D’ITALIA TRIESTE

Anche quest’anno la Polisportiva Triveneto Trieste si aggiudica la coppa di migliore e piu’ numerosa societa’ in questa manifestazione di staffette su piazza riservata alle categoria giovanili. La coppa verra’ anche quest’anno esposta in sede. Quasi una ventina i nostri ragazzi a colorare di arancio blu in Piazza Unita’ D’italia facendo da contorno alla 24 per 1 ora organizzata dagli amici del Tram de Opcina.
05/09/2009 - RAPPRESENTATIVA PROV.LE CADETTI – MAJANO MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE PER RAPPRESENTATIVE

Ottimi i nostri ragazzi e le nostre ragazze del settore ragazzi e cadetti in quel di Majano, dove confrontandosi nelle rappresentative provinciali con i loro pari età provenienti da mezza Europa, si sono distinti in tutte le gare ottenendo anche diversi risultati di rilievo.
ALESSIO CAPILLI nella categoria ragazzi si migliora nei m.60 ottenendo il suo record personale con il tempo di 8”23 (8”0 manuale) ed avvicinando sempre di più il record sociale di Steven Verani risalente al lontano 2005 (e giungendo ben settimo su 21 concorrenti tutti selezionati dalle rispettive rappresentative). ALESSIO poi giunge sesto nella 4x100 triestina correndo in ultima frazione (quella dei più veloci).
JOYCE MATTAGLIANO giunge invece quarta nella serie femminile più forte dei m.1.000 cadette dove ottiene quasi il suo record personale con l’ottimo tempo di 3’ 09”38.
Nel lancio del peso maschile cadetti PATRICK VIDA ottiene un'altra buona prova con la misura di m.11,26 in una gara importante, mentre ANNALISA POCKAY ottiene il suo record personale e il record sociale nel disco cadette con la misura di m.20,98: per coincidenza entrambi si sono classificati complessivamente al 13° posto nelle gare rispettive.
02/09/2009 - MICHELE PERLANGELI – GARE VARIE

Da segnalare la continua crescita del nostro migliore velocista classe 1987 che in occasione della gara inaugurale sulla nuova pista di Gorizia del giorno 02 settembre dopo aver corso i 100 metri in 11”38 contro vento, ottiene un ottimo 50”76 sui m.400 migliorandosi di ben 1 secondo e giungendo secondo della serie e sesto del meeting di altissimo livello.

Successivamente a Brugnera, Michele conferma la sua condizione in ascesa ottenendo sui 200 m. 23”16 con un vento di oltre - 2,0 m/s contrario.
01/09/2009 - TRIESTE

PATRICK VIDA supera gli 11,35 metri nel peso e viene convocato per la prima volta ad una rappresentativa provinciale nel lancio del peso cadetti. RICCARDO TZANTZOGLOU ottiene m.8,64 alla sua prima gara. COSTANZA BASSANESE ottiene il nuovo record sociale e personale (classe 1997) nell'alto ragazze martedì a Trieste con la splendida misura di m.1,43! MAURO DALL'ARGINE corre i m.80 in 10"2. Bene anche BEATRICE DAPELO ma non conosciamo ancora i suoi risultati nel peso e nei m.600 ottenuti in questa gara. Sarà ns. cura procurarceli presto.

30/08/2009 - MEETING NAZIONALE CITTA' DI TRENTO

MICHELE PERLANGELI,
velocista della Polisportiva Triveneto Trieste classe 1987, giunge quarto al meeting nazionale di Trento con il tempo di 11"27 che costituisce la quarta prestazione personale dell'anno.

30/08/2009 - FESTATLETICA - TRIESTE m.1.000

Nella manifestazione organizzata dall'Atletica Trieste e purtoppo rovinata dal forte vento di bora che soffiava impetuoso sull'impianto Draghiccio di Cologna e nonostante il periodo stagionale estivo, ottimo il quasi esordio su pista per FEDERICA SIGNANI atleta senior della Polisportiva Triveneto che conclude i m.1.000 femminile al terzo posto in 3'25"3 (tempo assolutamente compromesso dal vento veramente forte che soffiava) precedendo l'altra ns. iscritta, la junior MARTINA SPESSOT (tesserata con la Malignani Udinese) che ha concluso in 3'25"9 al quarto posto nella gara vinta da Valentina Bonanni. (v. su articoli e corsa s strada)

29/08/2009 - S.VITO AL TAGLIAMENTO

Gara disturbata dal vento e dalla piaggia quella di S. Vito di venerdì 29 agosto a cui hanno comunque partecipato alcune ns. valide under 16. Vittoria incontrastata per la JOYCE MATTAGLIANO nei m.600 con l'ottimo tempo di 1'43"55 ottenuto al ritorno del raduno regionale di Lignano (UD).
Nei m.80 MARGERITA SPADARO ottiene 11"09 elettrico giungendo terza della terza serie, mentre nel lungo non si ripetono nelle solite prestazioni ANNALISA POCKAY (m.4,18) daventi ad ALEXA SPANGHERO (m.3,99), FRANCESCA DE MATTIA (m.3,77), GIOIA SEMEZ (m.3,70).

21/08/2009 - TROFEO CITTA’ DI SACILE– SAGRA DEGLI OSEI

Nella gara di mezz’estate a Sacile diverse vittorie e risultati per i nostri atleti impegnati.

Nella categoria assoluta arriva secondo MICHELE PERLANGELI confortato anche della vittoria di 150,00 euro anche se il risultato cronometrico non l’ho appaga causa un fastidioso vento contrario ottiene 11”38 davanti all’amico ROBERTO REVATTI (terzo) quest’ultimo apparso poco allenato rispetto al suo solito (100 euro comunque la vincita anche per lui).
Nelle categorie giovanili vittoria per ALESSIO CAPILLI nel lungo ragazzi con m.4,63 e secondo posto nei m.60 con 8”52 mentre nella terza serie OMAR SOMMAVILLA ottiene 9”26 nei 60 metri vincendo la sua serie e ottenendo poi nel lungo ragazzi m.3,86 e la settima piazza.
Nella categoria esordienti femminile, ALICE ZECCHIN (98) ottiene la vittoria netta nei m.50 con il tempo di 7”65, però anche le altre ns. giovanissime ragazze si esprimono bene: 8”37 GRETA TAMARO (98), 8”41 CHIARA PISTAMIGLIO (99), 8”68 GINEVRA CURRIALE (99).
26/07/2009 - MILLENIUM MEETING - MAJANO (UD)

MARTINA SPESSOT
giunge quarta sui m.3.000 con il nuovo record personale sui m.3.000 di 11’21”99 mentre ELENA POCKAY nei 400 hs. ottiene il tempo di 1'08"07 e il secondo posto in questa manifestazione interregionale riservata agli under 23.


25/07/2009 - 38° MEETING DEL CUS TS - TRIESTE

Seconda piazza assoluta di MICHELE PERLANGELI nei m.100 al 38° Meeting del Cus Trieste Trofeo Colautti - Belladonna - Gherlani disputatosi sulla pista di Cologna, in parte risistemata per l'occasione anche se apparsa ancora non in grado di ospitare manifestazioni di una certa importanza. Speriamo che ora vengano completate le emergenze rimaste (leggi cartellonistica delle misurazioni, completamento della segnaletica, sistemazione ulteriore degli ostacoli) allo scopo di poter organizzare il 2° Triveneto Meeting il prossimo 12 settembre, nella speranza che successivamente gli enti pubblici preposti possano provvedere a una sua decisa ristrutturazione straordinaria alla fine del prossimo anno (così come sembra risultare da un eventuale intervento regionale in proposito).
Michele ha ottenuto 11"24 elettrico in una pista tradizionalmente "lenta" a dieci centesimi dal suo personale ottenuto la settimana scorsa a Pordenone (11"14) cimentandosi poi sui 200 metri dove ha ottenuto "solo" 23"07 classificandosi comunque secondo in batteria e sesto assoluto in una gara che ancora non gli è troppo familiare.
Nel meeting ha partecipato anche ELENA POCKAY, nella sua attuale gara preferita: i 400 ostacoli. La nostra iscritta tesserata per l'Atletica Udinese Malignani però è apparsa un pò stanca sulla dirittura d'arrivo della gara (già compromessa nei tempi per tutte le partecipanti dal forte vento sul rettilineo opposto), sbagliando sul penultimo ostacolo e ottenendo alla fine un tempo: 1'07"57 lontano dalle sue possibilità (e dal suo record di 1'05"12) giungendo quarta.
Ricordiamo alla fine la partecipazione delle 2 allieve sui 100 femminili: SILVIA LUCCHI (14"49) ed ELISABETTA LEDOVICH (15"24) dove non si sono migliorate.

24/07/2009 - TROFEO LUIGI MODENA - SACILE - GARA GIOVANILE

ALESSIO CAPILLI
categoria ragazzi (1996) vince i m.60 nel Trofeo LUIGI MODENA confermando il primo posto che occupa stabilmente nel corso della stagione 2009 nella velocità maschile regionale e ottenendo tra l'altro il suo nuovo record personale con 8"1 manuale (che corrisponde dietro a tabella a 8"34 elettronico e lui vantava 8"44 di personale) visto la differenza che viene rappresentata dal fatto che nel cronometraggio manuale sono i cronometristi posti sul traguardo a far partire il cronometro e non il dispositivo automatico direttamente applicato sul grilletto della pistola.
Alessio poi ottiene anche il secondo posto nel salto in lungo con un buon m.4,64.
MAURO DALL'ARGINE categoria cadetti (1994) giunge invece ottimo terzo nel salto triplo con il suo nuovo record personale che costituisce il nuovo record sociale di categoria con m.11,73, migliorandosi di 7 cm.
Mauro dispone comunque di un bagaglio tecnico già superiore ai suoi diretti concorrenti regionali ai vertici della specialità regionale, ma noi riteniamo che a seguito di un buon allenamento estivo fatto di tecnica e di potenziamento a carico naturale (e cioè senza pesi di sorta che nonostante possano far ottenere grandissimi miglioramenti a quest'età sono deleteri per lo sviluppo futuro fisico e tecnico dell'atleta) potrà definitivamente fare un salto di qualità nella stagione autunnale.

17/07/2009 - MEETING INTERNAZIONALE - AGOSTI - PORDENONE

Al Meeting Internazionale Città di Pordenone del 17 luglio MICHELE PERLANGELI ottiene il suo nuovo record sui 100 m. in 11"14 (10"9 man.) giungendo secondo in finale B in una gara di altissimo livello - Nella stessa manifestazione tra i cadetti DAVIDE VISCONTI r.p. sugli 80 m. in 9"90 giunge secondo complessivo di categoria - MAURO DALL'ARGINE ottiene 10"20 r.p. elettrico - Nel settore ragazzi record e vittoria anche per il ns. capolista regionale di categoria ALESSIO CAPILLI sui m.60 in 8"44 (8"2 man) - Record personale per JACOPO FORLESE nei 400 m. con 54"80 (dopo aver eguagliato quello dei 100) - L'under 17 EDOARDO ZUZICH esordisce in una gara di alto livello nei m.100.

12/07/2009 - LIGNANO – MEETING INTERNAZIONALE SPORT E SOLIDARIETA’

MICHELE PERLANGELI ottiene nettamente il suo record personale e sociale nei m.100 con il tempo di 11”19 giungendo secondo nella seconda serie del meeting internazionale Citta’ di Lignano dove era stato invitato a parteciparvi dagli organizzatori. Nella stessa manifestazione la cadetta JOYCE MATTAGLIANO (classe 1994) anch’essa invitata al meeting ottiene il quinto posto nella serie regionale degli 800 metri riservata alle cadette e allieve che correvano assieme, risultando comunque prima tra le cadette con il tempo di 2’28”80.
10/07/2009 - SACILE - MEETING REGIONALE GIOVANILE

JOYCE MATTAGLIANO vince i m.1.000 del meeting giovanile Città di SACILE inaugurando così la nuova splendida divisa sponsorizzata (e riservata alle atlete e atleti agonisti dai 14 anni in su) dalla NORD SUD COSTRUZIONI e dalla FONDAZIONE CR TRIESTE con il tempo di 3’13”7.
ALEXA SPANGHERO ottiene invece nella medesima manifestazione i nuovi record personali nel lungo cadette con m.4,22 e sugli 80 ostacoli con 15”2.
05/07/2009 - PORDENONE – CAMPIONATI REGIONALI DI SOC. 2° FASE

MARTINA SPESSOT ottiene il nuovo record personale dei m.5.000 a Pordenone con il tempo di 19’32”04
03/07/2009 - MEMORIAL IDDA - PONZANO V.TO (TV)

MICHELE PERLANGELI
giunge quarto nell'importante memorial IDDA di Ponzano in una giornata ancora una volta con pista bagnata dalla pioggia eguagliando il suo record personale in 11"29. Nella stessa gara LARA ZULIAN corre i m.1.500 con un tempo appena superiore ai 4'31".

01/07/2009 - 4° MEETING ATLETICA GIOVANI - SACILE (PN)

Mentre la Polisportiva Triveneto continua ad operare con i corsi estivi ecco una trasferta tutta al femminile per le nostre cadette che ben si comportano a Sacile specie nella velocità dove MARGHERITA SPADARO ottiene il suo record personale sugli 80 metri con il tempo di 10"7 e giungendo quarta complessiva dietro alla vincitrice la Cellamare di Pordenone che corre nel fantastico tempo di 9"8.
Nella serie successiva bene anche tutte le altre nostre rappresentanti: soprattutto MARGHERITA RUZZIER 11"1 (in grande miglioramento), davanti ad ANNALISA POCKAY 11"2, ALEXA SPANGHERO (11"6) e SERENA SPECCHI (11"6).
Nei 600 metri vittoria con 50 metri di vantaggio di JOYCE MATTAGLIANO con il tempo di 1'46"6 (lei che comunque vanta un personale di 1'41"33), mentre nel salto in lungo ANNALISA POCKAY giunge quarta su un lotto di ben 21 concorrenti con la misura di m.4,57 con la stessa misura della terza che peroò ha saltato di più come seconda misura nei quattro tentativi a disposizione, con un'ottima SERENA SPECCHI che saltando m.4,28 e giunge quinta nella "sua" gara precedendo JOYCE MATTAGLIANO (m.4,19) che appare in questa fase sempre piu' una resistente veloce e sempre meno lunghista, ALEXA SPANGHERO m.4,11 e MARGHERITA SPADARO e MARGHERITA RUZZIER (m.4,00) che molto meglio hanno fatto in proporzione nella gara veloce dei m.80.

27-28 06/2009 - PORDENONE - CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI ASSOLUTI

Campionati regionali individuali abbastanza compromessi dal maltempo che quest'anno veramente non risparmiano le gare di atletica specie di questa regione.

Un ottimo MICHELE PERLANGELI finalmente apparso sicuro di sè gareggia nella serie più forte dei m.100 regionali a arriva a ridosso dei più forti specialisti della specialità regina dell'atletica giungendo sesto con un ottimo tempo 11"32 in considerazione anche del vento che spirava a -1,6 ms contrario e correndo sotto la pioggia. Per soli 5 centesimi Michele non giunge sul podio risultando comunque il primo classificato della categoria promesse in una gara dove tutti i velocisti correvano con tempi ben superiori ai 20 centesimi rispetto al proprio personale mentre Michele questo l'ha praticamente raggiunto (vanta 11"29 ma corso l'anno scorso in ben altre condizioni). Basti pensare che il vincitore Ruben Di Filippo ha vinto la gara in 11"09 dopo aver corso solo una settimana prima in 10"71, un tempo di assoluto valore.

Sui 200 metri JACOPO FORLESE ottiene il suo record personale con il tempo di 24"22 vincendo la sua serie e apparso anch'egli in netto miglioramento (ha migliorato il suo personale di più di 20 centesimi) e questo nonostante le non ottimali condizioni climatiche.

Assenti tutti i nostri allievi, ecco le nostre ragazze del Malignani distinguersi nei 400 metri con la junior ELENA POCKAY giungere terza con un valido 59"67, con le allieve MARIA GRAZIA GRASSO e SILVIA PITTERI entrambe curiosamente a fermare i cronometri a 1'03"34 (che per la verità non costituiscono i loro personali), con l'altra allieva primo anno CATERINA DUCCI NOVELLI che conclude in 1'07"99.

Nei 400 ostacoli ELENA POCKAY si laurea poi campionessa regionale con il tempo di 1'06"30. Diverse gare sono poi state sospese successivamente per il maltempo, costringendo alcune nostre atlete tra cui MARTINA SPESSOT (che avrebbe dovuto correre i m.5.000) a tornarsene mestamente a casa senza poter gareggiare.
26/06/2009 - UDINE - CAMPIONATI DI SOCIETA’ CADETTI/E

A seguito di maltempo finalmente è stata recuperata la gara di Trieste del 31 maggio, presso l’impianto di Udine causa lo stato del campo di Cologna (mancanza di righe), nella speranza che presto gli organi competenti possano provvedere al restauro della pista.

Molto bene JOYCE MATTAGLIANO che corre i m.300 nell’ottimo tempo di 42”99 che costituisce il nuovo record sociale cadette (il precedente apparteneva alla “capitana” Silvia Pitteri) e con tale risultato giunge seconda complessiva a soli 17 centesimi dalla vincitrice la goriziana Ottavia Barbo. Come vedete i nostri risultati sono sempe più significativi sul piano assoluto anche se per ragioni politiche (lo scriviamo senza polemiche ma proprio prendendo atto della situazione) il giornale locale di Trieste continua ad ignorare tutti questi risultati soffermandosi spesso altresì su quelli fatti da atleti appartenenti ad altre società..) Joyce successivamente corre gli 80 hs in 13”46 dimostrando così di non essere solo una forte mezzofondista.

Molto bene MAURO DALL’ARGINE che con m.11,66 di triplo ottiene un altro record sociale (che migliora di ben 1 metro) giungendo a soli 18 cm. dal podio: molto bene per essere alla prima gara: oltrettutto Mauro salta già tecnicamente molto meglio dei suoi diretti concorrenti regionali che sfruttano solo un più precoce sviluppo fisico.

Nei 100 ostacoli PATRICK VIDA ottiene il suo record personale con il tempo di 16”22 giungendo secondo della batteria e quinto complessivo: anche Patrick sicuramente è destinato a maggiori miglioramenti in un futuro prossimo, peccato solo sbagli totalmente l’approccio alla successiva gara di giavellotto dove ottiene solo m.27,29 molto al di sotto delle sue attuali possibilità e dal suo record (33,30).

Incoraggiante anche il risultato ottenuto da MATJAS STAREC che al primo 300 chiude in un dignitoso 44”54, mentre nel triplo femminile ANNALISA POCKAY apre il lotto delle nostre concorrenti con m.8,98 (8a class.) precedendo GIOIA SEMEZ (m.8,76) (11a) e ALEXA SPANGHERO (m.8,67) (12a).
21/06/2009 - TRIESTE - TROFEO DELLE PROVINCE - GARA PER RAPPR.VE PROV.LI ORGANIZZATA DALLA PROV. DI TRIESTE

Ottima prova per i nostri ragazzi/e under 14 che anche quest’anno hanno partecipato alla manifestazione che di sarebbe dovuto svolgere in Piazza Unità ma che per maltempo era stata rinviata dal 31 maggio.

In verità anche in quest’edizione il maltempo ci ha messo molto di suo al punto che a causa della forte Bora di fuori stagione non si sono disputate per impraticabilità le gare di ostacoli 60 hs, dove era stata convocata dei nostri MARIA LUISA BLASI (1997) capace di 10”8 venerdì scorso, e quella di salto in alto gara quest’ultima dove era stata convocata all’ultimo momento la nostra atleta COSTANZA BASSANESE la ragazzina del 1997 capace due giorni prima di un grosso exploit nel salto in alto ragazze con m.1,37, mentre indisponibili e non presenti causa periodo di vacanze, rinvio della gara originaria e indisposizioni fisiche si sono rivelati i nostri Andrea Giulia Caputo, Gabriele Azzano, Angelica Prennushi, Leonardo Serpi, Beadin Bekiri, Alice Danese e Margherita Parlotti, Lorenzo Rocktaeschel, alcuni dei nostri migliori rappresentanti del settore che comunque si erano riusciti con merito a guadagnare la convocazione in questa rappresentativa quasi tutti regolarmante presenti il 31 maggio.

Comunque nell’ordine nei m.60 ALESSIO CAPILLI vince la competizione con un ottimo 8”3 che costituisce il suo nuovo record personale contribuendo anche a far vincere la staffetta 4x100 della Provincia di Trieste, mentre nel salto in lungo doppio record personale sia per SARA NAMER che dopo i primi 2 salti sbagliati ottiene il suo nuovo record personale con m.4,11 giungendo così sul podio.

Nei m.1.000 RAMI OUESLATI sale anch’egli sul podio (secondo classificato) con un tempo discreto ottenuto in condizioni meteo impraticabili causa il forte vento contrario nel rettilineo opposto a quello del traguardo mentre BEATRICE DAPELO giunge terza nella stessa gara femminile.

MARIA LUISA BLASI corre bene nei m.60, cosi’ come COSTANZA BASSANESE ripiega nel lungo le sue ambizioni del salto in alto ottenendo comunque il suo r.p. intorno ai m.3,30.

21/06/2009 - UDINE - PROVE MULTIPLE CADETTI/E – CAMP. REG.1° FASE

Da segnalare alcuni risultati interessanti per i nostri cadetti ai campionati regionali di pentatlon svoltisi a Udine – Paderno.

Innanzitutto c’è da segnalare come causa un guasto alla macchina che lo accompagnava PATRICK VIDA non abbia potuto parteciparvi: una vera sfortuna che ha costretto chi lo accompagnava a fare (uno volta guinto a Sistiana) mestamente ritorno a casa… cose che capitano: peccato per Patrick che sta migliorando moltissimo. Teniamo però a sottolineare che sarebbe pù giusto che queste trasferte venissero organizzate con più coesione tra tutti i nostri bravissimi volontari che si offrono di accompagnare i nostri atleti a cominciare dall’orario e il luogo di partenza che dovrebbe essere concordato meglio anche onde evitare in futuro imprevisti di questo genere.

Il migliore di quest’edizione dei nostri è stato MAURO DALL’ARGINE che ottiene uno strepitoso quanto inaspettato record sociale di salto in alto cadetti a M.1,65.

Il risultato è sensazionale in quanto Mauro non aveva mai partecipato ad una gara di alto in vita sua ed è giunto secondo nella speciale classifica davanti ad atleti specializzati. Mauro ha ottenuto anche grazie a questo exploit il podio con il sesto posto complessivo nel pentatlon maschile con 2.044 punti con la seguente serie: 100 hs 18”81(molto migliorabile), alto m.1,65 (record sociale), giavellotto m.16,71 (migliorabile), lungo m.5,26 (suo personale m.5,71), m.1.000 - 3’15”74 (ottimo in quanto ultima gara).

Riguardo alle ns. cadette partecipanti JOYCE MATTAGLIANO giunge settima (purtroppo la gara sotto tono nel lungo è stata determinante con soli m.3,97) ottenendo però in tutte le altre prove grandi risultati: il r.p. negli 80 hs. 13”42, il r.p. eguagliato nell’alto (m.1,46), m.15,34 nel giavellotto e la solita vittoria nei m.600 in 1’45”29 che le ha consentito di ottenere 3.004 punti a soli 31 punti dal record sociale di Caterina Ducci Novelli ottenuto due anni fa e che le aveva consentito di giungere allora seconda alla gara regionale.

ANNALISA POCKAY ottiene ben 2.847 punti (10° class.) con 14”96 (r.p.) sugli 80 hs., m.1,30 in alto (r.p.) m.24,39 nel giavellotto (buon risultato), m.4,76 nel lungo ottimo risultato e record personale per Annalisa (che raggiunge la sorella più grande come livello in questa specialità e avvicina il record sociale cadette di Candy Mattagliano che e’ di m.4,93 del 2007) e 1’59”99 nei 600 m (r.p.);

ALEXA SPANGHERO ottiene 2.197 punti il 18° posto complessivo grazie ad una serie di record personali: 15”94 sugli 80 hs. (r.p.) , m.4,20 nel lungo (r.p.), m.14,43 nel giavellotto (suo punto debole), m.4,20 di lungo (r.p.), 2’06”96 nei m.600 (r.p.).

MARGHERITA RUZZIER ottiene 1773 punti grazie a 16”82 sugli 80 hs (r.p.)., m.1,15 nell’alto (migliorabile), m.11,47 (migliorabile), m.4,25 di lungo (ottima prova e record personale), 2’06”27 nei 600 metri.

MARGHERITA SPADARO ottiene 1456 punti e gara compromessa dai 0 punti ottenuti nell’alto(seconda gara in ordine cronologico) causa il nullo nel salto di entrata che non le ha consentito di entrare in quella gara: per il resto corre in 16”99 negli 80 hs,lancia m.13,48 nel giavellotto, salta molto bene in lungo m.4,02 nel lungo suo record personale, e infine corre in un buon 1’57”55 i m.600. Peccato che solo nelle ultime 2 prove in ordine di tempo (il lungo e i m.600) ha iniziato ad ingranare bene.
20-21/06/2009 - ABANO TERME - CAMPIONATI ITALIANI DI SOCIETA’ ALLIEVE – Finale A

In questa importante manifestazione di carattere nazionale le nostre atlete allieve under 18 tesserate con la Malignani Udine si sono ben difese ma che per condizioni climatiche avverse (specie per le velociste) e forse un pò causa l’emozione, in alcune gare non si sono espresse ai consueti ottimi livelli mentre in altre come ad esempio nelle staffette hanno raggiunto comunque dei grandi risultati.

Grazie alle nostre atlete la Malignani ha raggiunto la finale allieve di società femminile che non disputava da anni e quindi il fatto stesso di esserci nella finalissima di società considerando che solo 3 anni fa la squadra allieve disputava la terza o quarta serie, la dice lunga sul miglioramento avuto e quale sia stato l’apporto che la Polisportiva Triveneto ha portato alla causa.
Il livello della manifestazione più alto del previsto non ha comunque impedito alle nostre di ottenere alcuni buoni risultati in termini assoluti tra cui il quinto posto di CANDY MATTAGLIANO nel triplo (uno dei migliori piazzamenti ottenuti dalla società) anche se con una misura non eccezionale per lei (m.10,68) un discreto m.200 di SILVIA PITTERI in 26”85, un non altrettanto buon m.100 che però è stato corso con un vento contrario di -3,9 m/s (una bufera) in 13”45 (vanta 12”69) , mentre nella serie prima era molto meno forte.

MARIA GRAZIA GRASSO (a nostro modesto parere l’avremmo impiegata anche in una gara individuale anche se spesso queste scelte non sono mai facili perchè vanno a scapito di altri) ha ottenuto 4’11”21 nella 4x400 m. della Malignani (assieme alla Modonutti, Buccino e Roddaro) dimostrando continui progressi, mentre la capitana SILVIA PITTERI, CANDY MATTAGLIANO la Buccino e la Cristofoli ottenevano sulla 4x100 m un ottimo 49”36 che costituisce la quinta prestazione italiana allieve dell’anno e la prima in regione di gran lunga.

CATERINA DUCCI NOVELLI nel giavellotto dopo aver ottenuto un nullo di 30 metri al primo lancio non ha saputo riprendersi per l’emozione e si è dovuta accontentare di m.23,27 al terzo.
19/06/2009 - TROFEO PRIMAVERA – 2° PROVA – CAMPO COLOGNA TS

Grandissimi risultati (BEN 6 RECORD SOCIALI OTTENUTI) al trofeo Primavera di venerdì 19 giugno, gara provinciale svoltasi presso il semi-disastrato campo di Cologna a seguito rinvio per maltempo di qualche settimana fa e riservata alle categoria ragazzi esordienti e pulcini.

Iniziamo con l’incredibile salto in alto della categoria ragazze dove COSTANZA BASSANESE classe 1997 ha saltato m.1,37 nettamente nuovo record sociale (ottenuto da una ragazzina del primo anno di categoria) sbagliando m.1,40 di un nonnulla. Beatrice alta neppure m.1,50 di statura aveva in aprile m.1,10 di personale. Beatrice ha preceduto l’altra nostra portacolori ANDREA GIULIA CAPUTO (seconda classificata) che ha saltato m.1,34 ottenendo anch’essa il record personale e una notevole prestazione e che senza la prestazione di Costanza sarebbe stato il record sociale eguagliato.

Nei 300 metri ragazzi GABRIELE AZZANO distrugge il record sociale in carica ottenendo un notevolissimo 45”7 e vincendo la gara nettamente, ma dietro anche OMAR SOMMAVILLA ottiene nettamente il suo record personale con un ottimo 47”5 (che sarebbe stato record personale senza il tempo di Gabriele).

Comunque siamo solo agli inizi della grande giornata: BEATRICE DAPELO (anche lei classe 1997) per non essere da meno delle sue amiche vince nettamente un difficilissimo e affollato 300 ragazze (13 concorrenti) con un notevolissimo 48”1 record sociale battuto di quasi 2 secondi che apparteneva a lei stessa e questo dopo aver vinto anche i 150 metri in 22”2 record personale anche qui e precedendo un’ottima SARA NAMER seconda con il suo record di 22”9 (ottima anche lei) e SARA SINICO (97) che si migliora in 25”4.

Nei 150 metri ragazzi il solito ALESSIO CAPILLI vince in un ottimo 20”2, ma l’exploit lo ottiene nei 60 ostacoli dove vince anche lì e ottiene un grande 9”7 nettamente record sociale e la seconda prestazione regionale stagionale sulla distanza.

Anche RAMI OUESLATI giunge secondo nei 600 metri e ottiene un ottimo tempo e il suo record personale di 1’53”7 sulla scia di Lassini della TS Trasporti, mentre nel vortex una sorprendente VICTORIA KROKOS ottiene un ottimo secondo posto (prima tra le ns. rappresentanti) con un lancio di m.30,77 (nettamente record personale), davanti ad ANDREA CAPUTO terza con m.28,54. A seguire quarta MARTA VALLI (che si migliora anch’essa con m.20,35) e sesta SARA NAMER (20,05).

Bene anche i 60 ostacoli femminili dove la ns. migliore rappresentante MARIA LUISA BLASI per la prima volta scende sotto il muro degli 11” ottenendo 10”8 (r.p.) e vincendo anch’essa la gara, con Costanza Bassanese a 11”9 (preoccupata piu’ a saltare in alto che a correre sugli ostacoli.. infatti dopo poco ha saltato m.1,37!) e VICTORIA KROKOS.
Fra i ragazzi un’altra bella sorpresa si è improvvisamente materializzata con il debuttante, neo-iscritto LUCA PISTRIN che appena arrivato (dopo soltanto un allenamento)
salta m.1,25 vincendo a sorpresa la gara e dimostrando di avere talento per i salti, mentre nel vortex il migliore dei nostri GABRIELE AZZANO (m.37,78) giunge sesto precedendo SOMMAVILLA (30,15), 11° OUESLATI (29,14), 12° PISTRIN (29,00) 13°.

Fra i pulcini altri grandi risultati: LORENZO MODUGNO domina la gara di lungo con 17 concorrenti ottenendo un notevolissimo m.3,39 sfiorando il record sociale di soli 5 centimetri (ENRICO ROMANO m.3,44 – 24/06/2008), con un ottimo MICHELE BRUNETTI quarto con m.3,15 (primo dell’anno 2001), DIEGO VISCONTI sesto con m.3,01 (record personale), e a seguire a poca distanza 12° FRANCESCO PERICH (m.2,80) anch’egli classe 2001. Mentre nella categoria femminile dove l’unica nota dolente proveniva dal fatto che vi partecipava una sola ns. rappresentante (un po’ poco), INGRID VIDA, si comportava bene saltando m.2,56.
Infine nella categoria esordienti le ultime chicche: ENRICO ROMANO vince i 50 metri pulcini esordienti eguagliando il suo record sociale di 7”5 e con il sesto posto di MARCO BONAZZA (buon 8”2) l’ottavo di CLAUDIO TOMASSINI (8”4), STEFANO SALVINI (8”5) in notevole miglioramento, GIACOMO BULLO (8”6), mentre nel vortex esordienti ecco MARCO BONAZZA giungere secondo con m.33,91 su 20 concorrenti, a precedere ENRICO ROMANO (33,00) terzo. Gli altri ns. concorrenti sono GIACOMO BULLO (24,18) 12° STEFANO SALVINI (22,52) 15°, AMRIT BERAN 16°(che soffriva di un problema alla gamba).ALICE ZECCHIN vinceva i m.50 esordienti femminile con un grande 7”3 nuovo grande record sociale con GINEVRA CURRIALE a 8”3 (settima complessiva e militante al primo anno di categoria), dove rispettivamente lanciavano il vortex a m. 28,60 (3a) e m.21,70 (9a).

18/06/2009 - CAMPI ELISI 5a prova TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE - M.5.000

Nella V° edizione del Trofeo Provincia di Trieste trofeo Campi Elisi circuito abbastanza breve costituito da 5 km di saliscendi in prossimità del passeggio di S. Andrea (TS) per i nostri colori segnaliamo: Lorenzo Visintin che ottiene con 18'05" (3'37" al chilometro) il 32° posto complessivo e 7° di categoria senior, e Duilio Dapelo della cat. mm.45 che ottiene con 21'29" (4'18" al chilometro) un buon 33° posto di categoria e 167° complessivo.

13-14/06/2009 - GARA NAZIONALE PER RAPPRESENTATIVE REGIONALI CADETTI/E - FIDENZA

2 grandi risultati per i nostri colori:
Joyce Mattagliano alla garanazionale per rappresentative regionali cadetti/e a Fidenza (Parma) ottiene il nuovo record personale e sociale sui m.1.000 in 3'09"11
Elena Pockay (Malignani) giunge nona ai campionati italiani juniores di Rieti nei 400 hs. con il tempo di 1'05"58 a soli 9 centesimi dalla finale a 8 e a soli 55 centesimi dal terzo posto complessivo.

10/06/2009 - PROVE MULTIPLE DI COLOGNA - + gara di contorno assoluta m.200

Da segnalare in questa giornata di gare la vittoria di Enrico Romano nell'inedita gara della corrimarcia (m.400 di marcia e poi di seguito m.200 di corsa veloce) cat. esordienti maschile e il terzo posto di Claudio Tomassini, la vittoria di Alice Zecchin in quella femminile, con il settimo posto di Greta Tamaro l'ottavo di Ginevra Curriale e il 12° di Francesca Pilotto; la vittoria di Gabriele Azzano nel triathlon E ragazzi under 14, con un ottimo m.4,20 di lungo (record pers.) un ottimo m.39,50 di vortex (r.pers.) e 13'03"7 nella marcia km.2 e 1.513 punti complessivi; il secondo posto di Alessio Capilli nel triathlon F under 14 con 9"9 nei 60 hs (nuovo record sociale) m.4,61 di lungo e 1'59"7 nel 600m 1.648 punti, il sesto di Omar Sommavilla (11"5 60 hs) - m4,00 di lungo (nuovo record personale) e 1'57"9 nei m.600 (1.299 punti); il nono di Rami Oueslati (ma secondo tra i nati del 97) con un ottimo m.3,66 di lungo (r.p.)e una buona prestazione nei 600 m.in 1'56"2 (1.071 punti). Nel triathlon ragazze E under 14 Victoria Krokos si classifica nona con punti 1.237 in virtù dei m. 3,34 di lungo dei m.29,40 di vortex e 17'00"9 nella marcia dove ha un pò compromesso in classifica generale quanto di buono aveva fatto nelle altre due specialità in cui è apparsa molto migliorata, mentre nel Triathlon F ragazze under 14 Beatrice Dapelo sfiora la vittoria ottenendo 10"9 nei 60 metri ostacoli (r.p.) m.3,80 nel lungo saltando 40 cm. prima della battuta (comunque r.p.) e 1'56"6 nei 600 metri (miglior tempo)e ben 1.937 punti!. Sara Namer si classifica quinta (11"4 nei 60 hs, m.3,90 di lungo, 2'03"3 nei 600) 1.761 punti, Alice Danese settima (11"9 - 3,90 m.ottima misura per un neo acquisto come lei, 2'09"8 nei 600 m.) 1.584 punti e infine Maria Luisa Blasi ottava con 11"1 nei 60 hs. (bene) m.3,23 in lungo e 2'17"2 nei 600 m 1.414 punti
Nella gara dei 200 metri assoluta maschile JACOPO FORLESE vince con un normale per lui 24"5 davanti al nuovo acquisto della societa' l'allievo proveniente dal Marathon (nel 2007 era lì tesserato) MANUEL TENZE classe 1993 che corre in 25"2, terzo l'allievo ROCCO PASCALE finalmente competitivo in una gara conclusa in 26"7. [ risultati prove multiple
]

07/06/2009 - CAMPIONATI REGIONALI MASTER - AMATORI - UDINE

Luca Del Prete (classe 1967) vince i metri 200 master 40 ai regionali master su pista di Udine correndo in 26"78 e vicino al suo personale ottenuto però quando militava nella categoria inferiore (mm.35) dopo aver corso il giorno prima i 100 metri in 13"07 elettrico controvento.

RISULTATI DEI NOSTRI ATLETI TRATTI DAI CAMPIONATI PROVINCIALI STUDENTESCHI
DOVE SONO STATI SELEZIONATI DALLE RISPETTIVE SCUOLE DI APPARTENENZA – ANNO SCOLASTICO 2008/2009

ALICE DANESE (RAG 97) FEMM – M.60 9”0 TS 14/05/2009 (2° CLASSIFICATA SU 20 CONCORRENTI)
CHIARA CANNONE (RAG 97) FEMM M.60 9”7 - TS 14/05/2009 (8° CLASSIFICATA SU 20 CONCORRENTI)
BEATRICE DAPELO (RAG.97) FEMM - M.60 OST. 11”1 TS 14/05/2009 (1° CLASSIFICATA SU 16 CONCORRENTI)
BEADIN BEKIRI (RAG.97) MASCH – M.60 OST. 10”1 – RECORD. SOC. EGUAGLIATO – TS 14/05/2009 (1° CLASSIFICATO SU 17 CONCORRENTI)
OUESLATI RAMI (RAG 97) MASCH. - M.1.000 3’31”1 – TS 14/05/2009 1° CLASS.SU 21 CONCORRENTI
LEONARDO SERPI (RAG.97) MASCH. – M.1.000 – 3’42”6 – TS 14/05/2009 – 7° CLASS. SU 21 CONCORRENTI
GIANLUCA GRISON (RAG 97) MASCH. – LUNGO M.3,76 – TS 14/05/2009 – 3° CLASS. SU 19 CONCORRENTI
NICOLAS HELLNER (RAG 97) MASCH. LUNGO M.3,41 – TS 14/05/2009 – 7° CLASS. SU 19 CONCORRENTI
GABRIELE AZZANO (RAG.96) MASCH. M.1.000 3’18”75 – NUOVO RECORD SOCIALE TS 30/04/2009 – 5° CLASS. SU 22 CONCORRENTI
DAVIDE VISCONTI (CAD.95) MASCH. LUNGO M.4,42 – TS 30/04/2009 5° CLASS.SU 22 CONCORRENTI
MATTEO CERNI (CAD.95) MASCH. PESO M.9,15 – TS 30/04/2009 5° CLASS. SU 23 CONCORRENTI
SILVIA BIANCOROSSO ( CAD. 95) FEMM. 13”7 M 80 HS BASSI 13”7 – TS 30/04/09 3A CLASS. SU 17 CONCORRENTI
SARA NAMER (RAG.96) FEMM. M.80 HS 13”9 – TS 30/04/2009 4A CLASS. SU 17 CONCORRENTI
FRANCESCO BIVIANO (CAD 95) MASCH. SALTO IN ALTO M.1,28 12° CLASS. SU 20 CONC. TS 30/04/2009
SILVIA LUCCHI (ALL.93) FEMM. M.100 14”0 TS 13/05/2009 – 4° CLASS. SU 20 CONC.
MARGHERITA RUZZIER (CAD. 94) FEMM. M.100 14”3 6° CLASS. SU 20 CONC. TS 13/05/2009
ELISABETTA LEDOVICH (ALL.93) FEMM,. M.100 14”7 11° CLASS. SU 20 CONCORRENTI TS 13/05/2009
GIULIA SEGARICH (ALL.93) FEMM. 3’43”9 M.1.000 3’43”9 – 5° CLASS. SU 10 CONCORRENTI
ANNALISA POCKAY (CAD.94) FEMM. SALTO IN LUNGO M.4,63 R.PERS. TS 13/05/2009 2° CLASS. SU 9 CONCORRENTI
SERENA SPECCHI (CAD.94) FEM. SALTO IN LUNGO M.4,41 R. PERS. TS 13/05/2009 3° CLASS. SU 9 CONOCRRENTI
ALEXA SPANGHERO (CAD 94) FEM. SALTO IN ALTO M.1,44 R. PERS. TS 13/05/2009 2° CLASS. SU 8 CONCORRENTI
ANNA DE BORTOLI (ALL. 93) FEM. LANCIO DEL DISCO M.21,25 R. PERS. TS 13/05/2009 1A CLASS. SU 9 CONCORRENTI
ROBERTA CEPAK (ALL.93) FEM. LANCIO DEL DISCO M.18,45 TS 13/05/2009 4A CLASS.
MARCO BRAVI (ALL.93) MASCH. M.110 HS – 16”4 1° CLASS. TS 13/05/2009
UTTAM GIARETTA (ALL.93) MASCH. M.100 12”0 1° CLASS. SU 21 CONCORRENTI – TS 13/05/2009
PATRICK VIDA (CAD.94) MASCH. M.100 12”9 10° CLASS. TS 13/05/2009
ELENA POCKAY (JUNIOR 91) FEMM. M.100 12”8 R.PERS. 1A CLASS.SU 31 CONCORRENTI TS 21/05/2009
CHIARA SPECCHI (ALL. 92) FEMM. M.100 15”3 20° CLASS. TS 21/05/2009
ELENA POCKAY (JUN 91) FEMM. M.600 1’49”5 2° CLASS. SU 31 CONCORRENTI TS 21/05/2009
ELENA POCKAY (JUN 91) FEMM. SALTO IN LUNGO M.4,63 – 2° CLASS. SU 31 CONCORRENTI TS 21/05/2009
ELENA POCKAY (JUN 91) FEMM. 2° CLASSIFICATA TETRATHLON FEMM SU 31 CONCORRENTI TS 21/05/2009
05/06/200 - GRAN PRIX GIOVANILE – TRIESTE CAMPO COLOGNA

Risultati ottimi (specie nella velocità con numerosissimi primati battuti) ma partecipazione numerica consistente ma un pò sotto alle aspettative dei nostri atleti al Gran Prix Promozionale Giovanile di Campo Cologna riservato alle categorie giovanili dagli esordienti ai cadetti/e compresi (con qualche gara di contorno allievi/e). La società quest’anno si è classificata seconda in questa speciale classifica dopo 3 anni consecutivi di primi posti.

Il rinvio della gara originaria per maltempo (soprattutto) e dalla difficoltà della fidal di organizzare e comunicare la data e gli orari di rinvio, con diverse contrordini anticipi e posticipi, troppe defezioni per motivi di studio, la mancanza d’istituzione di premi gara e di incentivi e poca pubblicità all’evento e del rinvio, alla fine non hanno favorito l’afflusso in massa dei nostri ragazzi a questa speciale competizione. Sarebbe forse il caso che si coinvolgessero nell’organizzazione di queste gare nuovi soggetti (dirigenti esterni o magari appartenenti alla ns. società) che possano dare manforte ai soliti noti magari proponendo (finalmente!) nuove idee di gestione e arricchissero il panorama organizzativo.

Passando alle gare nella categorie esordienti la “solita” ALICE ZECCHIN ottiene il nuovo record sociale dei m.200 under 12 con un tempo da allieva..:29”6, e lancia il peso di 2 kg a m.7,40 (nuovo record sociale); bene nelle stesse gare anche GINEVRA CURRIALE di un anno piu’ piccola (classe 1999) in 33”2 e m.5,50 nel peso e di FRANCESCA PILOTTO che ottiene il sesto posto con m.5,45 e corre i 200 metri in 38”9. Fra gli esordienti maschi ENRICO ROMANO ottiene il nuovo record sociale in 30”8 (di un decimo rispetto a quanto fatto da Beadin Bekiri l’anno scorso) precedendo gli ottimi FRANCESCO SERGAS (32”6), RAFFAELE GIACCARI (34”1), STEFANO SALVINI (34”9) tutti i netto miglioramento mentre nel peso che era stato disputato il giorno 15 maggio i nostri concorrenti erano stati molto di piu’: ENRICO ROMANO (m.6,91), MARCO BONAZZA (m.6,13), PHILIP MAGLIONE (m.5,86), PIETRO MADEDDU (m.5,56), ALESSANDRO SCIAVATTI (m.5,50), FRANCESCO SERGAS (m.5,42), STEFANO SALVINI (m.4,97), RAFFAELE GIACCARI (m.4,70), FRANCESCO MOLETTA (m.4,50), GIACOMO BULLO (m.4,12).

Le ragazze (under 14) si distinguono nella velocita’. Sui m.60 ANGELICA PRENNUSHI (96) corre in 8”8 ottenendo il suo personale all’aperto, la migliore prestazione di gara e quella provinciale dell’anno, ma il personale lo ottiene anche BEATRICE DAPELO (classe 97) in 8”9. SARA NAMER corre in 9”3 (il suo personale e’ 9”1) alla pari di ALICE DANESE all’esordio in una gara (dopo pero’ aver corso gia’ corso in 9”0 ai campionati studenteschi), MARIA LUISA BLASI (9”7) r.p. CECILIA ROSSETTO 9”6. Mentre nei 60 ostacoli ragazze questa volta si distingue SARA NAMER che vince la batteria ottiene il secondo posto complessivo migliorandosi nettamente (10”8), si migliora anche MARIA LUISA BLASI (11”0), COSTANZA BASSANESE in 11”6 e VICTORIA KROKOS in 12”6.

Nei m.1000 ragazze BEATRICE DAPELO non ripete l’exploit dei 60 e si accontenta di 3’45”5 (terza comunque) davanti a CECILIA ROSSETTO (3’50”1) che si migliora. Nell’alto ragazze doppietta per la Polisportiva Triveneto: ottima ANDREA GIULIA CAPUTO che vince a sorpresa in m.1,28 ma ottiene l’exploit anche COSTANZA BASSANESE con un ottimo m.1,25 e il secondo posto. A seguire discrete le altre sesta MARGHERITA PARLOTTI (m.1,15) MIRIANA SCLIP (m.1,10), MARTA VALLI (m.1,00). Nel peso un po’ sotto tono ANDREA GIULIA CAPUTO che a causa di un assurdo anticipo della gara di un’ora senza preavviso si trova costretta a lanciare senza riscaldamento finendo seconda con m.9,30 a quasi 1 metro dal proprio personale. Nella 4x100m. NAMERCAPUTODANESE e PRENNUSHI vincono nettamente la gara in 58”1.

I ragazzi (under 14) fanno altrettanto bene: GABRIELE AZZANO questa volta si distingue nella velocità ottenendo un ottimo record personale in 8”6 e vincendo la gara; da segnalare ANDREA TONDO (11”2), mentre nei 60 ostacoli ALESSIO CAPILLI ottiene 10”2 e NICOLAS HELLNER 11”7, nella serie dei m.1.000 conferma e vittoria per RAMI OUESLATI in 3’28”6 e nell’alto registriamo il terzo posto a pari merito di ALESSIO CAPILLI e OMAR SOMMAVILLA con m.1,31 tra l’altro entrambi impegnati nella 4x100 assieme ad AZZANO ed HELLNER con un ottimo 56”8 primato stagionale per la staffetta veloce ragazzi.

Tra le cadette (under 16) una grande JOYCE MATTAGLIANO ottiene 10”4 sugli 80 metri che costituisce il nuovo record sociale di questa importante distanza (il precedente risaleva al 14/07/2006 e apparteneva niente di meno che alla ns. “capitana” SILVIA PITTERI 10”67 elettrico (corrispondente a 10”43 manuale visto che tra i due cronometraggi esiste una differenza di24 centesimi di secondo..), la stessa JOYCE è stata protagonista (anche se un pò sfortunata a causa del mancato record cercato) nei 1000 dove ha comunque ottenuto la migliore prestazione dell’anno sulla distanza con 3’12”4 e guadagnata il diritto a rappresentare il F.V.G. in Emilia domenica prossima contro le altre rappresentative regionali . Negli 80 comunque da segnalare anche l’ottima prova di ALEXA SPANGHERO 10”9 e record personale.

Nel salto in lungo cadette effettuato il 15 maggio sotto la pioggia seconda ANNALISA POCKAY (m.4,32) terza SERENA SPECCHI (m.4,12) e quindi a seguire MARGHERITA RUZZIER (m.4,03), MARGHERITA SPADARO (m.3,96), JOYCE MATTAGLIANO (m.3,80), ALEXA SPANGHERO (m.3,68), GIOIA SEMEZ (m.3,57) segnaliamo un’ottima prestazione di ANNALISA POCKAY che dopo le buone prestazioni nel disco ottenute i giorni scorsi lancia m.25,46 vincendo la gara…a seguire GIOIA SEMEZ (19,49), ALEXA SPANGHERO (m.16,46), MARGHERITA RUZZIER (m.15,32), SERENA SPECCHI (m.12,23).

Fra i cadetti maschi segnaliamo l’ottima prestazione di DAVIDE VISCONTI negli 80 metri in 9”7 (record personale) secondo classificato di MAURO DALL’ARGINE 9”9 (record personale) e quarto classificato, MATTEO CERNI (10”2) (record personale) e sesto classificato. Mentre nei 100 ostacoli PATRICK VIDA (sotto la pioggia del 15 maggio gara che era stata disputata prima del rinvio) ottiene un’ottimo 16”1 e la terza piazza.

Nella marcia cadetti LUCA BARTOLE nei 2 km di marcia arriva secondo con 13’56”7, mentre nel lungo MAURO DALL’ARGINE ottiene m.5,58 giungendo secondo mentre DAVIDE VISCONTI giunge quarto con m.4,51.

Nel lancio del giavellotto anche questa gara svoltasi sotto la pioggia del 15 maggio e con pedana bagnata e scivolosa che ha compromesso le prestazioni FRANCESCO BIVIANO ottiene il secondo posto con m.30,90 davanti a PATRICK VIDA terzo con m.30,44, mentre nella 4x100m. cadetti CERNIVIDADALL’ARGINE e VISCONTI ottiene grazie ai cambi perfetti la seconda prestazione sociale con 48”3 e migliore dell’anno di categoria.

Infine come gara di contorno si è svolto il salto in lungo allieve con SILVIA LUCCHI che otiene un discreto m.4,35, davanti a CECILIA CANNAROZZO m.4,26, GIULIA SEGARICH m.3,41 e alla nuova arrivata ROBERTA CEPAK m.3,36.
02/06/2009 - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE – LA NAPOLEONICA – PROSECCO (TS)

In questa quarta edizione del trofeo ancora assente Federica Signani per una fastidiosa tendinite al piede, tra i nostri atleti molto bene si è comportato LORENZO VISINTIN che continua a mostrare i progressi della nuova tecnica e del nuovo allenamento a cui si sta sottoponendo con il prof. De Franco: 35’46” in un percorso tortuosissimo più da corsa in montagna che su strada classificandosi 24° assoluto su circa 600 concorrenti) e ben 8° di categoria (MM.23).

Dietro di lui si classificano DUILIO DAPELO in 44’00” 35° di categoria tra i Master 45 - 193° assoluto) questa volta davanti sia pur di poco all’amico FRANCO CRAIEVICH (44’30”) 39° MM.45. FERRUCCIO SPECCHI tra i MM.60 ottiene 50’14” giungendo 17° nella sua categoria e dimostrando un buon miglioramento di condizione.
31/05/09 - BRIXIA MEETING – MEETING INTERNAZIONALE RISERVATO ALLE CATEGORIE ALLIEVI/E – BRESSANONE (BZ)

Nel tradizionale meeting internazionale svoltosi a Bressanone, da sottolineare la partecipazione con la maglietta del Friuli Venezia Giulia di ben nostre 2 atlete di punta tra le allieve: la ns. capitana SILVIA PITTERI sui m.100 ormai una certezza del panorama giovanile regionale e di CANDY MATTAGLIANO nel lungo entrambe tesserate con la Malignani.

Le due atlete capaci in questa stagione di ottenere rispettivamente 12”69 sui 100 metri la prima e quasi m.5,30 la seconda nel salto in lungo, qui convocate hanno rappresentato la ns. regione a livello under 18 pur non ottenendo i personali a causa di un forte vento contrario. Da segnalare comunque che nella 4x100 del F.V.G. allieve il tempo con la “capitana” Silvia Pitteri è stato di 47”56 ( con le compagne Celllamare, Pajero e Masolini)…terze classificate su numerose rappresentative.. niente male!
31/05/2009 - CAMPIONATI INTERREGIONALI INDIVIDUALI JUNIORES E PROMESSE – MOGLIANO V.TO

Questa edizione dei regionali juniores e promesse per la prima volta disputatisi a livello delle Tre Venezie ha visto MARTINA SPESSOT ottenere il suo record personale sui 5000 metri con il tempo di 19’36”66 che costituisce anche il rcord della ns. associazione. Martina gareggia nella Malignani e si sta dimostrando sempre più portata per le distanze lunghe.

Nei 400 hs segnaliamo il terzo posto di ELENA POCKAY che ottiene 1’07”59 in una gara disturbata dal vento.
30/05/2009 - CAMPIONATI DI SOCIETA’ CADETTI/CADETTE 1a GIORNATA – TS

A seguito del rinvio per maltempo della seconda giornata a data da destinarsi, i campionati regionali di società cadetti/e 1° fase (la seconda si ripeterà a Majano a fine stagione) disputatisi sabato pomeriggio a TS-Cologna iniziano subito con una nota di polemica da parte dei giudici di gara della Fidal che fanno iniziare le gare con mezzora di ritardo motivata dal pietoso stato in cui si trova la struttura del campo di atletica. Speriamo che la cosa si possa risolvere anche tramite la fidal regionale in quanto Trieste non può continuare ad avere a disposizione un solo impianto open destinato all’atletica e pure in non buono stato (in attesa dell’ultimazione del nuovo stadio non certo prevista imminente in ogni caso occorrono nella provincia almeno due altre strutture dedicate all’atletica funzionanti ed operative).
Premesso ciò, passiamo ad analizzare i risultati dei nostri under 16 in gara.

Nei m.80 controvento DAVIDE VISCONTI corre in 10”16 e MATTEO CERNI in 10”69 (entrambi del 95), mentre nella gara femminile MARGHERITA SPADARO ottiene 11”23 el., MARGHERITA RUZZIER 11”64 e SERENA SPECCHI 12”18.

Nel lungo maschile MAURO DALL’ARGINE salta m.5,47 in una giornata non ottimale in cui soffriva di crampi, con un ottimo PIETRO NISTRI (95) in grande miglioramento nel lungo (m.4,73), mentre tra le femmine si registra la conferma di SERENA SPECCHI (m.4,18 misura ordinaria per lei) con GIOIA SEMEZ a m.3,77.

Nei 300 hs.mentre MATJAZ STAREC fa il suo esordio in una gara ufficiale ottenendo 55”82 (il tempo è stato influenzato da una caduta sull’ultima barriera dove ovviamente che gli ha compromesso la prestazione, ed in ogni caso la gara è stata valida in prospettiva futura), mentre nella gara femminile la sorpresa viene da JOYCE MATTAGLIANO che giunge seconda assoluta nei m.300 hs (non certo la sua gara almeno per ora) con un ottimo 48” 06 secondo tempo dell’anno in regione, davanti ad una brava ANNALISA POCKAY (53”27).

Nel peso maschile PATRICK VIDA ottiene un normale m.9,58 con il peso da 4 kg mentre PIETRO NISTRI m.7,60, mentre nell’alto femminile GIOIA SEMEZ e ALEXA SPANGHERO eguagliano entrambe il loro record personale con m.1,40 mentre MATTEO CERNI dopo un buon 80 metri sbaglia l’entrata in gara ottenendo solo m.1,25.

Nei 2000 metri FRANCESCO BIVIANO copre onorevolmente la prova (non sua specialita’ di certo) ottenendo 8’00”41”. Ma trattandosi di campionati di società è normale gareggiare a volte su specialita’ non proprie per portare preziosi punti alla società. Le gare individuali e i meeting sono un’altra cosa.
24/05/2009 BELLUNO - TROFEO PROVINCIE TRIVENETE ragazzi/e

Se a Codroipo le cose per i nostri colori sono andate splendidamente, altrettanto si può dire con quanto accaduto a Belluno dove si disputava il trofeo delle provincie trivenete, dove partecipavano le selezioni degli alteti della categoria ragazzi/e di tutte le provincie del triveneto (niente a che vedere con il nome della nostra società ovviamente) under 14 e dove anche quest'anno è stata appannaggio della Provincia di Treviso (terzo anno consecutivo) con Trieste decima classificata (sesta tra le femmine e decima tra i maschi). Teniamo però conto che la Provincia di Treiste dispone di un solo campo di atletica contro i circa 30 di Treviso! (quante società e praticanti in più?)
Nella selezione della provincia di Trieste ben NOVE erano i nostri atleti selezionati (e quest'anno era ammesso un solo atleta per specialità), cosa che rendeva ancora più difficile l'ottenimento di questo numero, al punto che si doveva selezionare ben 2 nostri accompagnatori sociali per questa lunga e impegnativa trasferta.
Iniziamo con: m.60 BEADIN BEKIRI otteneva il personale nei 60 metri con 8"5, mentre ANDREA GIULIA CAPUTO otteneva il miglior risultato tecnico di tutti i nostri rappresentanti con m.10,05 di peso migliorandosi di ben 1 metro e ottenendo la terza piazza assoluta a poco dalla vittoria. Brillante terzo posto per ALESSIO CAPILLI nel lungo con m.4,55 (misura nella norma per lui), mentre nell'alto notevole prestazione di OMAR SOMMAVILLA che con m.1,37 si migliorava di ben 6 centimetri giungendo settimo!
Nei 60 metri femminili ANGELICA PRENNUSHI si confermava con il tempo di 8"9 come la migliore velocista triestina under 14 del momento, mentre nei 1000 metri una grande prestazione di BEATRICE DAPELO anche nei m.1.000 con il tempo di 3'37"7 migliorava nettamente il suo personale su questa difficile distanza.
Altro personale netto lo otteneva SARA NAMER nel lungo ragazze con m.3,98 dimostrando ormai di essere pronta a superare (anche nettamente) la barriera dei 4 metri, mentre nella 4x100 metri ragazze ANGELICA PRENNUSHI concludeva la staffetta provinciale (però in base ai tempi qualche altra rappresentante avrebbe dovuto trovare spazio in questa staffetta), mentre nella 4x100 ragazzi ben 2 dei 4 rappresentanti della TRIVENETO ossia ALESSIO CAPILLI e BEADIN BEKIRI concludevano con un buon 54"3 la gara secondi della prima batteria).
Infine una nota di merito a parte merita la 3x800m. RAMI OUESLATI - OMAR SOMMAVILLA - GABRIELE AZZANO rappresentavano tutti e tre la rappresentativa di Trieste: come dire che la nostra società da sola correva contro tutte le altre provincie messe assieme: 10° posto e un gran risultato per la staffetta vice campione regionale.

23-24/05/2009 CODROIPO - CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETA' ALLIEVI/E - MEETING DI CONTORNO ASSOLUTO

Risultati veramente di rilievo alla gara di Codroipo per i nostri iscritti - sarà contenta anche l'Atletica Udinese Malignani per quanto hanno fatto vedere le ns. atlete triestine (allenate da Anci) in questa occasione, come ovviamente siamo contenti tutti noi.
Iniziamo con le allieve Malignani: CANDY MATTAGLIANO vince il salto in lungo con il minimo per i campionati italiani di categoria e il record personale di m.5,24 (nonchè dell'associazione Triveneto), dopo che il giorno prima aveva ottenuto un altro exploit nel triplo con m.11,02 altro minimo per i campionati italiani, altro personale, altro record sociale, altra vittoria...(e fortuna che era in crisi..).
Nei 100 metri invece ecco la SILVIA PITTERI giungere seconda con il tempo di 12"69 record sociale e personale, conferma del minimo per i campionati italiani allieve (che probabilmente non disputerà per motivi di studio in quanto si trasferirà per un periodo negli Stati Uniti) e nuovo record personale nei 200 metri con 26"59 (altro minimo e record dell'associazione).
Altro exploit anche per MARIA GRAZIA GRASSO, che ottiene alla seconda gara di 400 metri della sua vita un confortante 1'00"89 (ovviamente record personale) e per CATERINA DUCCI NOVELLI che dietro alla Candy ottiene il suo personale nel lungo con ben m.4,81 e completando la nostra personale doppietta che ovviamente sui giornali triestini appare del tutto oscurata ma non nei giornali di tutto il triveneto e sui siti di mezza Italia (senza polemica non ne abbiamo bisogno). CATERINA ottiene poi il suo piccolo record personale anche nel giavellotto con m.25,62, contribuendo a coprire la gara.
Riguardo alle atre ragazze (tesserate Triveneto) ricordiamo la buona prestazione di ALESSIA ALBANO con il personale nei m.3.000 in 13'14"27 davanti a GIULIA SEGARICH (14'39"16), il record personale di ELISABETTA LEDOVICH nei 200 metri (30"58) dopo aver corso il giorno prima i 100 metri e la buona prestazione di una quasi ritrovata SILVIA LUCCHI che ha corso i 100 metri in 14"29 con vento contro.
Tenuti a riposo per vari motivi il settore maschile allievi della Triveneto, il settore assoluto era presente anche in questa gara: MICHELE PERLANGELI ottiene il record personale nei m.400 con il tempo di 51"71 (dopo aver corso un 100 metri danneggiato da un forte vento contrario di quasi 2 m/s e da ben 3 partenze false dei concorrenti con un non veritiero 11"47), JACOPO FORLESE corre i 100 metri in 12"00 elettrico (vento -1,7 m/s) e i 400 addirittura da solo a causa di un errore della giuria che si era dimenticata di spuntarlo in 55"22 (mai visto correre i 400 in una gara da soli..). ELISABETTA DODI correva infine i 100 metri in un "strano" 14"13 dopo aver corso il giorno prima in un secondo di meno a Trieste confermando i dubbi sui cronometraggio delle gare veloci per quanto riguarda il settore assoluto i cui responsi infatti si sono avuti solo dopo un'ora e mezza).

22-23/05/2009 - TRIESTE - CAMPIONATI PROVINCIALI MASTER SU PISTA

Per la prima volta nella storia della società, ecco che anche nei campionati master la Polisportiva Triveneto Trieste si propone con una squadra numerosa e compatta come quando scendono a Cologna i nostri giovani, il colore arancio-blu si distingueva in modo netto sulle pista e sulle pedane del Draghicchio.
Elisabetta Dodi l'attuale campionessa italiana mm.35 dei 60 hs. indoor vince i m.100 MM.35 con il tempo di 13"6, come del resto Luca Del Prete vince i 100 maschili MM.40 in 12"8 e i 200 il giorno dopo siglando il nuovo record personale in 26"3.
Nel lancio del peso maschile l'ex pugile e nostro tecnico Alessandro Guni vince la classifica MM.40 con una misura di poco inferiore agli 8 metri e successivamente corre anche la prova dei 400 metri, mentre Pierpaolo Lenaz vince il peso MM.50 da 6 kg con l'ottima misura di m.10,20 e il disco con un lancio di poco inferiore ai 30 metri dimostrando dopo tanti anni di avere un'ottima tecnica essendo lui stato un ottimo decatleta negli anni 70/80.
Nel salto in alto Bonaldo Muratti ex saltatore di m1,90 e quasi 7 metri di lungo salta m.1,45 nell'alto aggiudicandosi l'alto MM.45, mentre Alessandro Coppola pur senza allenamento e infortunandosi vince per la categoria mm.45 il lungo m.5,32 staccando quasi 60 centimetri prima della pedana (negli anni 80 saltava oltre i 7 metri pur essendo un velocista).
Nei 1500 mm.45 Franco Craievich ottiene 5'37"0, mentre negli 800 metri Federica Signani qui iscritta come atleta della categoria amatori (avendo 32 anni) corre gli 800 metri con il tempo di 2'39" lasciando ben sperare per il futuro.
Da segnalare infine l'ottima prova di Ruggero Pizzul sui 400 metri del nostro consigliere tesserato per il Tram De Opcina che vinceva i 400 metri mm.50 in assenza del sempre atteso Adriano Wendler e la partecipazione di Ferruccio Specchi sui 1500 metri.mm.60 (anche se un pò sfortunata causa ritiro).


17/05/2009 - TARVISIO - MEETING INTERNAZIONALE GIOVANILE CITTA' DI TARVISIO

Ecco un altro grande risultato della ns. società - il secondo posto di società in un meeting di caratura internazionale che ci consacra grazie al ns. grande vivaio di giovani come una delle migliori realtà giovanili dell'Alpe Adria su ben 24 società partecipanti.
Segnaliamo in particolare il record sociale ragazzi di Omar Sommavilla nei m.1000 con il tempo di 3'23"6 davanti a Rami Oueslati (classe 1997) 3'24"3 (record personale), la doppietta (seconde e terze classificate) per Angelica Prennushi e Sara Namer (9"0 e 9"1 ottenuti contro vento), il notevole 10"3 sui 60 ostacoli di Beadin Bekiri secondo classificato (con Sommavilla a 10"9 quinto), l'11"2 di Annamaria Blasi nei 60 hs ragazze, il 9"9 negli 80 metri cadetti di Davide Visconti secondo class. complessivo.
Bene Patrick Vida (m.10,31 nel peso e quinto e 10"5 negli 80), Costanza Bassanese sesta nei 60 hs. personale per Margherita Parlotti nei 60 e di Beatrice Dapelo nei m.1000 (sesta class.3'42"4). Vittoria netta della solita Alice Zecchin nei 50 metri esordienti (7"5). Quarte e quinte rispettivamente le due cadette Alexa Spanghero e Gioia Semez nell'alto (1,35), terza Joyce Mattagliano nei m.2000 ( (7'52"4), quarto Enrico Romano nei 50 metri es. maschili (dove però è inciampato compromettendo un risultato più importante), Ines Pilotto ottiene 11"8 negli 80 metri contro vento mentre Bekiri ottiene 8"8 nei 60 ragazzi (miglior tempo dei 97 in gara). Vi rinviamo per i risultati al seguente link [ leggi i risultati ]


16-17/05/2009 - PORDENONE - CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETA' ASSOLUTI

Le ns. atlete tesserate Malignani sugli scudi.
Silvia Pitteri la ns. capitana, principale anche se non unica protagonista di questi societari assoluti: 12"71 sui m.100 record personale battuto nettamente, dell'associazione Triveneto, minimo per i campionati italiani allievi quarto tempo assoluto in regione e 26"63 sui 200 metri altro record personale, dell'associazione e terza piazza assoluta regionale.
Molto bene però anche Maria Grazia Grasso sui 400 metri che ottiene un sensazionale tempo nei m.400 alla sua prima esperienza su questa distanza: 1'01"10 e quinta piazza assoluta!
Elena Pockay ottiene anch'essa il record personale nei 400 metri ad ostacoli con il tempo di 1'05"12 nuovo record personale e sociale (confermato il minimo per i campionati italiani juniores) dopo aver comunque corso il giorno prima in un buon 59"87 con cui ha ottenuto il terzo posto complessivo.
Bene anche Martina Spessot record personale nei 1.500 metri con il tempo di 5'12"48.
Da rivedere questa volta Candy Mattagliano ha ottenuto m.10,50 nel triplo e m.4,69 nel lungo non in grande giornata anche se ha contribuito nella 4x100. assieme alla Pitteri all'ottenimento di un lusinghiero 49"80 (terze classificate assieme alle friulane Buccino e Cristofoli).


16/05/2009 - TRIESTE - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE - M.3.000 senior - master

Da segnalare in questa terza prova del Trofeo nei mm.40 Sandro Guni 49° in 13'27", nei mm.45 lo stesso tempo di Franco Craievich e Duilio Dapelo in 12' 22" e nei mm.60 la buona prova di Ferruccio Specchi in 14' 40" 19° di categoria.


15/05/2009 - TRIESTE - GRAN PRIX PROVINCIALE GIOVANILE under 16

La gara è stata rinviata per la pioggia. Sono state completate però alcune gare tipo la marcia cadetti, i 100m. ostacoli cadetti con un ottimo Patrick Vida a ridosso dei primi e il giavellotto con Vida secondo e Biviano terzo con pedana scivolosa e per concludere il lungo cadette. Non si conoscono ancora al momento in cui si scrive i risultati appena citati nè la data di rinvio.

12/05/2009 - UDINE - CAMPIONATI REGIONALI SCUOLE MEDIE

SILVIA BIANCOROSSO la ns. cadetta del 1995 ottiene il record personale sugli 80 ostacoli cadette ai campionati regionali validi per le scuole medie a Udine dove ottiene il tempo di 14"5.

09/05/2009 - MEETING INTERREGIONALE DI TREVISO - ALTLETICA STIORE

Grandi risultati per i nostri iscritti Junior e senior all'importante meeting 6a Atletica Triveneta Meeting che ricorda tanto con orgoglio il nome della nostra associazione. Non a caso ben 2 tecnici nostri hanno allenato nel campo della società organizzatrice (l'Atletica Stiore Treviso), con alcuni ragazzi di quella realtà che si allenano da noi e con collaborazione continue anche sul piano tecnico ad esempio con il prof. Mauro Franzero che è anche fiduciario tecnico della provincia di Treviso. In questa circostanza erano presenti anche uno dei responsabili del settore tecnico della nazionale Vittorio Visini grande ns. amico, e alcuni grossi atleti tra cui Jacques Riparelli che ha sfiorato di soli 4 centesimi il record italiano sull'inedita distanza dei m.80 (8"50 contro 8"46).
Minimo per i campionati italiani juniores ottenuto sui 400 ostacoli da Elena Pockay nostra iscritta nonchè atleta proveniente dal nostro vivaio tesserata con l'atletica Malignani) nei 400 ostacoli che con 1'06"68 comunque non ottiene il suo record personale ma già mette in chiaro quali saranno gli obbiettivi raggiungibili in questa stagione, record personale e sociale per Michele Perlangeli sui 200 metri che finalmente abbatte la barriera elettrica del 23" correndo in 22"95 (22"7 manuale) addirittura con un penalizzante vento contrario di -0,9 m/s. L'anno scorso il personale di Michele era di 23"15 e siamo appena all'inizio della stagione. Nella stessa gara lo junior l'udinese Pedrazzoli della Malignani otteneva con 21"56 una grande prestazione e il suo record personale.
Record personale per Martina Spessot junior (classe 1991) del nostro vivaio anche lei tesserata con la Malignani grazie al proficuo accordo con questa gloriosa società, che ottiene 5'18"85. In realtà Martina aveva sostenuto la trasferta per correre sui 10.000 metri gara forse a lei più congeniale che però per un contrattempo tecnico non si è ' potuto disputare.
Jacopo Forlese (classe 1988) sfiora il record personale nei 200 metri con 24"48 con un vento contrario di m.-1,1 m/s: record che avrebbe potuto fare tranquillamente e di molto se correndo non avesse provato dolore all'inguine della gamba sinistra (niente di serio comunque, con qualche giorno di riposo tutto si sistema).
Poco prima si erano corsi i m.80 compromessi dal forte vento contrario di quasi 2 m/s (che comunque vedeva Michele Perlangeli ottenere 9"39 e Jacopo Forlese 9"95, mentre in un'altra serie Jacques Riparelli padovano dell'aeronautica sfiorava il record italiano con un grande 8"50 e con vento +0,6).


06/05/2009 - TRIATHLON RAGAZZI/E - BIATHLON ESORDIENTI - VORTEX PULCINI TRIESTE
+ GARA DI CONTORNO GIAVELLOTTO CADETTI e STAFFETTE 4X200 ASSOLUTI.

La ns. società è costituita da bravi tecnici: la cosa lo si sapeva dal curriculum e dai titoli che vantano. Abbiamo fatto di questo (a diff. di altri un vangelo) e per fortuna sono i fatti (leggi risultati) a dirlo: non è' importante vincere le gare ma bensì migliorare i propri limiti il che significa migliorare (specie nell'età giovanile) le proprie affinità tecniche e coordinative.
Chi continua con noi generalmente migliora molto e questo è quello che dicono tutte le gare, questo è quello che dimostra anche quest'ultima:
purtroppo non sempre sono questi i criteri che alcuni scelgono puntando a volte a discorsi dell'amico che sta da una parte o di orari di allenamento, senza concentrarsi sul valore tecnico dell'istruttore a cui ci si affida (specie i genitori dovrebbero a ns. parere stare attenti a chi si affida il proprio ragazzo e non solamente per i risultati ma anche per essere sicuri di riuscire a imparare qualcosa, in modo corretto e sopratutto salutare).
Le prove multiple ragazzi/e tenutisi a Cologna mercoledì sono il suggello di questo lavoro: tutti i nostri migliorano e non ci interessa che i ragazzi vincano ma che migliorino dal punto di vista coordinativo, tecnicamente e quindi nei risultati che sono solo un riscontro dei gesti sportivi.
In allegato trasmettiamo i risultati complessivi del triathlon e mattiamo in evidenza ciò che questa volta è parso più meritevole a ns. parere.
Iniziamo subito dalle gare di contorno:
Per la prima volta nella sua giovane storia (la società è nata nel 2004), la Polisportiva Triveneto Trieste schiera una staffetta maschile assoluta: MARCO BRAVI (1993) - JACOPO FORLESE (1988) - LORENZO VISINTIN (1981) - MICHELE PERLANGELI (1987) sull'inedita distanza della 4x200 metri ottenendo il risultato di 1'39"6 e vincendo la gara provinciale di contorno.
Nel giavellotto cadetti Patrick Vida ottiene un notevole record personale con m.33,19 a 1 solo centimetro dal record sociale!!!!
- TRIATHLON RAGAZZE FEMMINILE A:
Beatrice Dapelo (97) prima in 9"0 M.60 (r.pers.) - alto m.1,10 - M.1.000 seconda (3'52"4) - 3a classificata complessiva p.1670
- TRIATHLON FEMMINILE
Andrea Caputo (96) 1a classificata complessiva p.1627 - record sociale ottenuto nel peso ragazze con m.9,22
Angelica Prennushi (96) 8"9 la piu' veloce nei 60 m. di tutte le serie - 4a classificata complessiva p.1403.
Margherita Parlotti (97) - Migliorata nei 60 metri: 9"3 (primo anno di categoria)
Maria Luisa Blasi (97) - Migliorata nei 60 metri (sotto i 10"0 e cioe' 9"8)
Costanza Bassanese (97) - Bravissima nei 60 metri 9"4 dove si migliora molto
Ester Gomisel (96) - Ha scoperto il lancio del peso con m.6,88 ora bisogna però impararlo.
Marta Valli (97) - Pratica l'atletica da una settimana - c'e' tempo per imparare
Tutte le ragazze iscritte da meno di 1 anno e che qui hanno gareggiato hanno dimostrato di aver imparato le basi della tecnica di corsa mentre siamo ancora lontani dall'aver capito il salto in lungo per quasi tutte e il lancio del peso. Bravissima A. Caputo nel peso da oggi capolista provinciale di categoriae primatista sociale ragazze e Angelica Prennushi (capolista provinciale nei 60 metri non da oggi con 8"8) che comunque deve ovviamente ancora affinare la tecnica.
Benissimo Beatrice Dapelo iscitta con noi da due anni che ormai spazia con sicurezza in quasi tutte le specialita' dalla velocità (notevole 9"0 al primo anno di categoria), nei 1000 dove è sempre o prima o seconda, negli ostacoli, nel lungo. Pecca ancora un pò nel salto in alto.
- TRIATHLON MASCHILE C
Omar Sommavilla (96) - secondo complessivo con punti 1376 ottiene il record sociale nei m.1.000 con 3'29"5. Ma il ragazzo migliora anche nella velocità ottenendo 9"1 sui 60 metri e m.1,31 di alto. Ecco l'esempio del lavoro fatto dai nostri tecnici: il progresso di Omar solo per quanto riguarda il discorso tecnico e specie dall'inizio dell'anno scorso è qualcosa di stupefacente - E' iscritto con noi da quando militava nella categoria esordienti.
Oueslati Rami (97) . record personale stracciato nei m.1000. 3'31"9 al primo anno di categoria ragazzi due secondi solo da Omar; deve ancora imparare la tecnica di salto in alto e migliorare nella velocità ma ha tempo..
- TRIATHLON MASCHILE D
Alessio Capilli (96) - che dire: record sociale del triathlon ragazzi con punti 1795, (8"4 sui 60 m. 4,41 nel lungo 11,76 nel peso), anche se questa volta nel lungo si è accontentato di una misura normale per lui (aveva saltato da poco m.4,85 a Palmanova).
Beadin Bekiri (97) - terzo classificato complessivo per Beadin si conferma ragazzo dalle grandi qualità: peccato si alleni ancora un pò poco. Ottiene qui comunque il record personale nel lungo (3,93) e si conferma nei 60 metri con il secondo posto complessivo dietro ad Alessio.
Leonardo Serpi (97) - sfortunato ad essere stato escluso dalla premiazione per 1 solo posto ottiene risultati buoni in tutte le tre specialità: per lungo e nei 60 metri già il prossimo anno potrebbe essere una grande stagione visto che sta affinando la tecnica giusta.
- BIATHLON ESORDIENTI FEMMINILE
Alice Zecchin (98) non finisce di stupire: 8"6 sui 50 hs. esordienti record sociale, m1,24 nell'alto esordienti! (record sociale) . punti 1448 nel biathlon esordienti (record sociale). : Deve però imparare a correre meno di forza sulla seconda parte delle competizioni: c'e tempo ovviamente: la sua forza esplosiva naturale però la si vede proprio nei salti m.4,07 nel lungo qualche giorno fa e ora m.1,24 di alto.
Greta Tamaro (98) quarta classificata - premiata anche questa volta Greta molto bene anche questa volta. Bene sugli ostacoli che ha imparato questo inverno in palestra a Prosecco (50 hs 9"7), da migliorare nei salti specie nell'alto. Conferma le sue doti di velocità ogni volta.
Francesca Pilotto (98) - a parte il salto in alto suo vero tallone d'Achille assieme ai lanci per il resto Francesca ha migliorato molto anche sugli ostacoli dopo fino a poco tempo fa proprio non andava.
Francesca Cascella (98) - vale per lei il discorso di Marta Valli: si è appena iscritta e riuscirà sicuramente in futuro.
Ginevra Curriale (98) : questa ragazzina molto forte nelle gare di resistenza alla velocità, dev'essere ovviamente ancora affinata in quelle più tecniche come gli ostacoli e i salti: ma è con noi da ottobre dell'anno scorso e i risultati verranno.
- BIATHLON ESORDIENTI MASCHILE
Enrico Romano (99) figlio dell'allenatore Alessio: 9"1 sui 50 hs (a un solo decimo dal record sociale di Beadin Bekiri), m.1,18 nell'alto record sociale ed è appena al primo anno di categoria esordienti! centra qualcosa l'insegnamento?
Marco Bonazza (98) - notevole questo ragazzino iscritto con noi da soli 8 mesi: giunge sesto su 25 concorrenti: in ogni gara anche in quelle a lui meno congeniali dimostra doti di agonista, e si distingue in tutte le specialità anche in quelle che ancora dovrà affinare.
Giacomo Bullo (99) - Giacomo dimostra in certe specialita' di aver raggiunto una sicurezza e delle capacità (risultati) invidiabili per un nato 99 come nei 500 metri, nell'alto, nel lungo) mentre in altre che non gli piacciono o dove non trova sicurezza (ad esempio gli ostacoli) non ancora.. E' un ragazzino che se continuerà come speriamo negli anni, si specializzera' prima di altri in un settore determinato di specialità proprio per questa sua caratteristica.
Enrico Bailo (98) . Amico di Francesca Cascella, si è appena iscritto da 1 mese. Bene.
Mathias Macor (99) - Mathias sta migliorando in tutte le gare: è al primo anno di categoria e anche lui è da soli otto mesi iscritto. Sta migliorando sulla tecnica.
Stefano Salvini (99) - Lui ci mette impegno ed entusiasmo: questo giocherà presto a suo favore, succede spesso specie a quest'età.
Federico Dapretto (99) - (idem)
Francesco Mozenich (98) - Ha migliorato molto sugli ostacoli: poi nell'alto peccato che non abbia partecipato alla gara e così con un punteggio solo ha compromesso la classifica che era costituita dalla somma tra ostacoli e alto.
- VORTEX PULCINI FEMM. - Petra Miglioranzi ottiene m.11,48 e giunge decima su 24 concorrenti: brava.
L'unica cosa qui è sottolineare come (e qui facciamo una richiesta implicita agli allenatori) ci siano poche "pulcine" iscritte con la Polisportiva Triveneto (prima, seconda e terza elementare).
- VORTEX PULCINI MASCH.
Lorenzo Modugno secondo su ben 26 concorrenti ottiene l'ottima misura di m.27,09 ottenendo il nuovo record sociale maschile di vortex complimenti!, ma dietro di lui si migliorano alla grande Francesco Perich (m.22,54 quinto), il veloce Michele Brunetti (m.22,11 sesto), Diego Visconti (m.14,15).
Partecipava per la prima volta Manuel Zerjal (m.12,10) che ha partecipato appena ad un solo allenamento. Quindi complimenti.

[ leggi tutti i risultati ]

03/05/2009 - BAVISELA - TRIESTE

Da segnalare per i nostri colori una notevole prestazione di LORENZO VISINTIN che ottiene addirittura il 64° posto nella Maratonina con migliaia di partecipanti con il tempo di 1h. 22' 41" denotando un grosso miglioramento nella preparazione e nella capacità di affrontare la gara (anche grazie a nuovo tecnico Roberto De Franco che con la sua esperienza lo sta guidando nel modo giusto).
Da segnalare nella stessa competizione MASSIMO ZECCHIN: il nostro medico sociale giunge 236° in 1h31'35", FRANCO CRAIEVICH 947° in 1h 51'13", ALESSANDRO GUNI (il nostro tenico dei pulcini) 1391° con il tempo di 2h05'06".
Moltissimi nostri atleti (anche giovani e giovanissimi) hanno partecipato alla gara non competitiva sui 7 km. tra cui numerosi cadetti del settore maschile, esordienti maschi e femmine, ragazzi, ragazze ecc.(e loro parenti).
Complimenti a tutti.

02-03/05/2009 - CDS ALLIEVI 1A PROVA - MAJANO

Interessanti risultati per i nostri atleti under 18 che hanno partecipato alla kermesse di Majano dei campionati di società: formula peraltro un pò in crisi che non favorisce a nostro parere una grande partecipazione di tesserati delle varie società a causa dell'inevitabile accorpamento che sta portando le diverse stesse società a rinunciare ad affrontare questa categoria, causata soprattutto dai campionati assoluti dove da 2 anni a questa parte devono gareggiare anche gli allievi.
Benissimo nei 200 metri Silvia Pitteri 26"85 e Maria Grazia Grasso 26"96, "la capitana" ad 1 centesimo dal personale e "la miss" nettamente al suo personale della distanza (rispettivasmente seconda e terza della gara). (Nei 100 metri il giorno prima un poì' penalizzate dal vento contrario avevano ottenuto rispettivamente 13"05 e 13"50).
Molto bene anche Marco Bravi che ottiene il suo nuovo record peronale e sociale nei 110 hs con il tempo di 16"27 e il secondo posto complessivo. Uttam Giaretta alla prima esperienza nei m.100 corre in un discreto 12"19 elettrico con un vento contrario di ben -1,5 m/s.
Candy Mattagliano mentre ottiene il record personale nel triplo con m.10,91 e controvento, ottiene il giorno dopo un "normale" m.4,94 nel lungo, mentre nella stessa gare si migliorano molto sia Silvia Lucchi m.4,47 che Cecilia Cannarozzo con m.4,24.
Riccardo Gasparini esordisce per la prima volta in una gara ufficiale con coraggio e lo fa in una competizione a lui del tutto sconosciuta come i 1500 metri che porta a termine come del resto fa anche Rocco Pascale nel disco dove però non ripete (ottenendo m.15,00) per l'emozione quanto aveva fatto di buono nelle gar studentesche e in allenamento i giorni precedenti.
Edoardo Zuzich nei 400 metri pur disponendo di gran potenziale va rivisto in quanto non ancora preparato per affrontare questa gara e comunque riesce a giungere quarto complessivo nel tempo non troppo indicativo di 58"11 visto che potrà fare molto meglio in futuro (basti pensare che Max Valci ex atleta del sottoscritto che è stato primatista regionale su questa distanza in 47"63 da allievo corse nel 1994 alla sua prima gara in 56"0).
Nelle staffette infine Pascale - Bravi - Giaretta - Zuzich ottengono 48"51 con qualche errore nel primo cambio mentre fa molto bene la 4x100 allieve della Malignani con le nostre Candy Mattagliano e Silvia Pitteri che assieme a Buccino e Cristofori contribuiscono ad ottenere un ottimo 49"79 e la vittoria regionale e bene fa la 4x400m Malignani in 4'15"40 (seconda) con la M.G.Grasso (assieme a Modonutti, Giorda e Roddaro).
Il lancio del giavellotto con la Caterina Ducci Novelli a m.23,28 e Marco Bravi a m.17,91 concludono questo nostro racconto.

01/05/2009 - 7° MEETING DI ATLETICA LEGGERA CITTA' DI PALMANOVA

Da segnalare in questo meeting svoltosi il mattino per i più giovani (cat. esord. ragazzi e cadetti) e il pomeriggio per i più grandi (juniores, promesse, senior e master) diversi risultati di rilievo per i nostri colori: Alessio Capilli nella categoria ragazzi vince 2 ori in una gara di livello interregionale e ottiene i due record personali nei m.60 con 8"44 elettrico ma soprattutto il record sociale nel lungo con un terzo salto a ben m.4,85 migliore prestazione regionale di categoria del 2009!
Tanto per rimanere in tema Mauro Dall'Argine nel lungo cadetti giunge terzo con m.5,64 sfiorando però i 6 metri al terzo salto quando un lungo millimetrico gli ha impedito la soddisfazione della grande misura che comunque otterrà presto.
Negli 80 metri cadetti conferma per Davide Visconti in 10"21 elettrico e record personali per Patrick Vida (10"47), Matteo Cerni (10"61), Bruno Riccardo (10"90 el.) in netto miglioramento.
Nei 300 metri buona la prima per Joyce Mattagliano (44"04 anche se poco coraggiosa all'inizio) per Margherita Spadaro vincitrice della seconda serie in 45"02 con Annalisa Pockay 47"50, Gioia Semez 51"69, Margherita Ruzzier 48"95, Alexa Spanghero 51"73 alla prima esperienza in questa particolare gara mentre i cadetti ottenevano con Davide Visconti 41"03 (r.p.), Patrick VIda 42"58 e Matteo Cerni 43"23.
Nei 50 metri esordienti assistiamo ad un altro exploit di Alice Zecchin (che dopo essere arrivata 4a nel vortex con m.30,76), ottiene un altro fantastico record sociale con 7"52 elettrico (7"3 manuale!) tempo da categoria superiore e vincitrice netta della gara con ben 8 serie di partecipanti; mentre nel settore maschile Enrico Romano (classe 1999 al primo anno di categoria) giunge secondo complessivo (per un totale di otto serie) nell'analoga gara maschile in 7"81 sfiorando di soli 3 centesimi il record sociale di Beadin Bekiri ottenuto l'anno scorso.
Notevole quanto inaspettata la sorpresa nel disco cadette operata da Annalisa Pockay che ottiene con m .20,61 il terzo posto nella gara e il record sociale di categoria. Infine nell'alto cadette in una giornata non proprio ottimale J. Mattagliano e Gioia Semez saltano m.1,35 precedendo le altre compagne Spanghero 1,30, Spadaro 1,30 e M. Ruzzier.

Nel pomeriggio segnaliamo i due record personali (e dell'associazione Triveneto Ts) della junior della Malignani Elena Pockay nei m.200 che con il tempo di 26"76 vince la 3a serie e ottiene l'ottavo posto complessivo e della promessa Michele Perlangeli che ottiene 23"01 nei m.200 maschili (3° della serie e 10° complessivo di un difficile meeting), dopo aver corso un discreto 100 (partenza a parte) in 11"39 el. .
Bene anche per la senior - master Elisabetta (Lisa) Dodi che corre i 100 metri in 13"57 (r.soc. mm.35) e salta quindi nel lungo m.4,79 misura di un centimetro superiore a quella che l'anno scorso le era valsa una finale ai campionati europei master 35 a Lubiana.

29/04/2009 - TROFEO PRIMAVERA 1A PROVA - TRIESTE

Da rilevare in questa giornata la grande prova nel lungo di Alice Zecchin: la ns. giovane esordiente ottiene m.4,07 di lungo che rappresenta il nuovo record della pista di Cologna per la categoria esordienti e probabilmente (anche se non esiste una tabella in proposito per gli esordienti) il nuovo record provinciale di categoria. Per la cronaca la gara era il biathlon lungo da fermo + lungo con rincorsa e Alice ottenendo m.1,94 da fermo + 4,07 l'ha vinta con m.6,04. Bene anche le altre nostre atlete partecipanti Rekha Giaretta 3,55, Ginevra Curriale 2,91, Greta Tamaro 3,12, Francesca Pilotto 2,86, Alessia Bianchini, Francesca Cascella, Matilde Fazi.
Nel lungo esordienti maschile Enrico Romano ottiene il nuovo record sociale esordienti con m.3,80 (prec. Francesco Biviano 3,76 (del 2006) precedendo di una posizione Marco Bonazza m.3,54, Francesco Sergas m.3,42, Pietro Madeddu m.3,42, Stefano Salvini m.3,47, Mathias Macor m.3,28, Amrit Beran m.3,24, Giacomo Bullo m.3,08, Giulio Martinuzzi m.3,02, Alessandro Blasi m.3,05, Enrico Bailo m.2,91, Francesco Moletta, Matteo Stefenato, Federico Dapretto, Francesco Mozenich. Bravi tutti!
Nei 60 metri ragazze Margherita Parlotti ottiene 9"5 così come Cecilia Rossetto, Costanza Bassanese 9"6 e a seguire Miriana Sclip a seguire e Marta Valli.
Nei 60 hs. dopo la doppia caduta di entambe le ns. due ostacoliste Dapelo e Namer (cosa curiosa..) della 1a serie nella seconda Maria Luisa Blasi si classifica seconda complessiva in 11"9 precedendo Costanza Bassanese 12"5.
Nei 300 metri Beatrice Dapelo ottiene il nuovo record sociale ragazze in 49"7 (prec. risalente al 2005 di Martina Caneva 50"2) con Cecilia Rossetto seconda in 53"3 (terza complessiva). Mentre nel lungo si migliora Victoria Krokos con m.3,05.
Tra i ragazzi altri record personali per Gabriele Azzano con 8"7 nei 60 e nel lungo con m.4,14 (per la prima volta sopra i 4 metri) e per Rami Oueslati nei 1000 ragazzi con 3'35"5 (che sfiora di soli 3 secondi il record sociale), mentre tra le cadette ottimo record personale per Joyce Mattagliano che ottiene 10"7 davanti a Margherita Spadaro in 10"9 (altro r. pers.) con a seguire Margherita Ruzzier 11"5 questa volta a precedere Ines Pilotto 11"7, Annalisa Pockay 11"8,
Alexa Spanghero 11"9 e Gioia Semez. Joyce ottiene infine 3'16"0 nei 1000 correndo da sola. Nel peso cadette da 3 kg Alexa Spanghero lancia m.7,75 davanti a Spadaro 7,03, Pilotto 6,67, A. Pockay 6,60 e Gioia Semez 6,45.
Tra i cadetti maschili infine da segnalare 10"0 sulgi 80 metri da parte di Davide Visconti (terzo) l'ottima prestazione di Patrick Vida vincitore nel peso con m.10,85 e il record personale nei m.1000 di Luca Bartole con 3'55"4. [ leggi tutti i risultati ]

26/04/2009 - CAMPIONATI REGIONALI DI STAFFETTE - S.VITO AL TAGLIAMENTO

1 secondo posto, (più 2 secondi posti con la Malignani Udine con tre nostre atlete su otto), 2 terzi, 2 quinti, 3 sesti posti, 2 secondi posti con la Malignani Udine 3 record sociali è il resoconto di questa giornata di gare ad alta tensione come sono le staffette e in cui per la prima volta la polisportiva partecipava con tutte le categorie fino ad allievi.
Ma soprattutto a livello di squadra (somma delle staffette veloci con quelle lunghe) secondi regionali come squadra come cadetti, addirittura primi come ragazzi e quarti come ragazze è stato un successo. v. il sito della fidal fvg - risultati - classifica di società.
Tuttavia facciamo subito presente per onor di cronaca (non si può nascondere la verità che i ragazzi coinvolti conoscono per aver fissuto il fatto), che tutte le nostre staffette veloci maschili sono state danneggiate per errori della giuria in tre diversi cambi per cui ben tre atleti di altre squadre dopo aver effettuato i rispettivi passaggi del testimone andavano a finire sulla ns. corsia facendo invasione e tagliando di conseguenza la strada ai nostri che dovevano frenare. Ciò succedeva al 3° cambio della 4x100 allievi ad Edoardo Zuzich, al 2° cambio della 4x100 cadetti a Dall'Argine e al secondo cambio della 4x100 ragazzi a Bekiri. Non si capisce questo strano copione con tutte le ns. squadre stranamente sistemate tutte in quinta corsia nonostante il tempo d'iscrizione più che buono.
Queste staffette comunque si sono classificate rispettivamente 6a quella allievi (under 18 ma tutti sedicenni) con LARCHER, BRAVI, GIARETTA, ZUZICH 47"89 record sociale allievi, 5a quella cadetti con BRUNO, VIDA, DALL'ARGINE, VISCONTI 50"17 (alla fase provinciale 48"9 senza taglio corsia), 5a quella ragazzi con HELLNER - SERPI - BEKIRI e CAPILLI con ben tre atleti su 4 al primo anno di categoria.
La parte del leone comunque spetta di diritto alla 3x800 metri ragazzi campione provinciale in carica con OUESLATI, SONMMAVILLA, AZZANO seconda classificata e record sociale con 7'50"23 (prec. 7'52"93 della fase provinciale), con la due squadre femminili della 4x100 pressochè perfette: la 4x100 cadette con PILOTTO, JOYCE MATTAGLIANO, ANNALISA POCKAY e M.SPADARO grazie a dei splendidi cambi ben assemblati dal tecnico Anci sfiorava il record sociale con 52"77 giungendo a sorpresa terza assoluta e la 4x100 ragazze con NAMER - CAPUTO - PRENNUSHI e D'ANDOLFO in 57"79 anch'essa sul podio al terzo posto regionale.
Record sociale anche per le ragazze della 3x800 metri in 8'56"43 (ROSSETTO - BASSANESE - DAPELO) tutte al primo anno di categoria, (speriamo non ci portino via tutti questi piccoli talenti..) sesta i cadetti della 3x1000 con STEREC - BIVIANO - CERNI in 10'13"6 a 1 secondo e 1 decimo dal record sociale ottenuto dagli stessi 3 una settimana fa.
Molto bene le nostre 2 allieve della 4x100 MALIGNANI con CANDY MATTAGLIANO e SILVIA PITTERI che con Buccino e Cristofoli ottenevano un confortante 50"58 e l'argento e una splendida frazione della ns. miss: MARIA GRAZIA GRASSO che nella 4x400m. allieve otteneva l'argento assieme alla Barazzutti alla Modonutti e alla Rodaro con 4'18"66.

(clicca quì per vedere tutte le classifiche di questa giornata) (clicca quì per vedere le classifiche di Società)

25/04/2009 - TROFEO LIBERAZIONE - MODENA

MICHELE PERLANGELI a Modena corre in 11"45 i m.100 e in 52"07 i m.400 al Trofeo della Liberazione, tradizionale meeting di apertura della stagione in Emilia Romagna.

25/04/2009 - MUJA LONGA - CORSA SU STRADA - MUGGIA

Da segnalare in questa edizione 2009 della Muja Longa la partecipazione dei ns. 3 atleti iscritti: LORENZO VISINTIN che giunge 8° nella sua categoria senior con il tempo di 33’31”5, FRANCO CRAIEVICH giunge 45° nei MM.45 in 38’27”1 appena davanti a DUILIO DAPELO che giunge al traguardo 47° sempre dei MM.45 con il tempo di 38’44”3.

18/04/2009 - MEETING REGIONALE DI APERTURA SU PISTA - TRIESTE - categorie esordienti - ragazzi - cadetti - allievi - assoluti

La gara di apertura a Cologna, si caratterizzava subito per una serie di grosse difficoltà degli organizzatori e dei giudici sulle iscrizioni che erano state inviate in precedenza e che necessitavano di conferma per la consegna dei numeri.
Cosa a dir poco pasticciata che impediva a causa di una assai limitata lungimiranza da parte degli organizzatori non solo di non poter modificare le singole iscrizioni (cosa che ha impedito di gareggiare ad es. a Matteo Cerni e Matjas Starec negli 80 anzichè nei 2000) ma neppure di far gareggiare chi era stato regolarmente iscritto come ad es. ad Alessio Capilli nei 60 metri solo perchè non "capaci" di spuntare 30' prima ma solo 20'…..
Passando alle gare segnaliamo tra i numerosissimi risultati ottenuti dai nostri atleti l'ennesimo record sociale di Mauro Dall'Argine nel lungo cadetti che con m.5,71 sfiora anche il miglior risultato tecnico della manifestazione, l'ottima misura di m.1,46 nell'alto cadette di Joyce Mattagliano che rappresenta anch'essa il record sociale di categoria (nella stessa gara Gioia Semez salta m.1,35), il podio quasi tutto Triveneto nei 50 metri esordienti femm. con il grande tempo di Alice Zecchin di 7"69 elettrico vincitrice della serie 2 e di tutta la competizione, terza assoluta Greta Tamaro (vincitrice della 4a serie in 8"10), quarta ass. Rekha Giaretta con 8"16 (vincitrice della serie 3), la vittoria di Enrico Romano nei 50 esordienti maschi in 8"02 (con Francesco Sergas quinto in 8"36 con Stefano Savini 9"08, Enrico Bailo 9"25, Alexandro Sciavatti 9"26, la vittoria di Angelica Prennushi nei 60 metri ragazze in 9"11, ma con le nostre sei atlete nelle prime 10 su ben 23 concorrenti!: Sara Namer 9"49, Beatrice Dapelo 9"51, Miriana Sclip 9"84 (vincitrice della 4a serie), Cecilia Rossetto 9"89, (seconda della serie 3), Margherita Parlotti 9"94 (terza della prima che poi e' risultata la piu' forte).Bene Giacomo Bullo terzo nei 600 metri es.masch. davanti a Marco Bonazza quarto, quindi Mathias Macor, Pietro Madeddu, Amrit Beran e Giulio Martinuzzi). Mentre nei 600 esordienti f. ottima la partecipazione della giovanissima Matilde Fazi di solito più portata per le distanze brevi.
Nei 60 metri ragazzi guinge terzo Beadin Bekiri, mentre nel lungo ragazzi, secondo Alessio Capilli (m.4,42) con Gabriele Azzano quinto a m.3,82 e Omar Sommavilla a m.3,74.
Doppietta per Gabriele Azzano (secondo) e Rami Oueslati (terzo) nei 600 metri ragazzi e record sociale per Gabriele con il tempo di 1'49"28 (Rami ottiene 1'53"48 il record pers.), Omar Sommavilla purtoppo cade non per sua colpa e pertanto compromette la gara. Negli 80 cadetti Davide Visconti argento controvento in 10"12 (vince la sua serie) con F. Biviano 11"20 e Riccardo Bruno 11"32 ( però con poco allenamento), nell'80 cadette Margherita Ruzzier ottiene 11"61 un centesimo meglio di Annalisa Pockay 11"62 con Serena Specchi 12"12 e Francesca De Mattia (12"18).
Nel giavellotto cadetti Francesco Biviano (classe 95) ottiene l'ottima misura di m.31,24 (giungendo terzo) davanti a Patrick Vida (r. personale a m.30,43 - 4° class.).
Nel lungo cadette record personali (controvento) per Annalisa Pockay (m.4,54) e per Serena Specchi (m.4,36) entrambe sul podio.
Nel peso Beadin Bekiri arriva quinto con m.8,48 e Rami Oueslati ottiene m.7,47; mentre per il settore assoluto segnaliamo innanzitutto la vittoria di Marco Bravi nei 110 ostacoli allievi con il nuovo record sociale in 16"59, il terzo posto nei 200 metri assoluti di Michele Perlangeli all'esordio della stagione (23"53 risultato non ottimale anche se ampiamente giustificato dal vento contro e dalle condizioni non ancora di forma raggiunte) e il record personale di Jacopo Forlese (24"43) davanti ai debuttanti allievi Michele Larcher (25"24) e Uttam Giaretta (25"26), mentre nei 200 metri allieve la ns. migliore e' Silvia Lucchi che ottiene 30"43 davanti alle sue compagne di squadra Mara Race, Elisabetta Ledovich, Alice Bartole, Mara Milic e Anna De Bortoli.
Da ricordare infine l’ottima prova di Luca Bartole che ottiene nei 3 km di marcia cadetti il nuovo record sociale con 20’31” 71, mentre un’ottima Martina Spessot (junior tesserata con la Malignani ma iscritta con la nostra associazione e proveniente dal nostro vivaio) corre i 1.500 metri con il suo nuovo record di 5’22” 83 davanti ad Alessia Albano 6’05”53 e Giulia Segarich 6’16”64. Con Andrea Giulia Caputo m.31,47 nel vortex ragazze e Maria Luisa Blasi m.23,64 e Costanza Bassanese m.1,10 nell’alto ragazze.

15/04/2009 - CAMPIONATI PROVINCIALI DI STAFFETTE SU PISTA - TRIESTE

Per il terzo anno consecutivo la Polisportiva Triveneto si aggiudica il gran prix di staffette provinciali, riuscendo per altro quest'anno ad essere l'unica società della Provincia di Trieste a coprire tutte le categorie sia maschili che femminili presenti in programma da quella pulcini a quella allievi. Il gran prix però ' riguardava solo le categorie fino a cadetti sennò sicuramente la vittoria sarebbe stata più schiacciante visto che la staffetta allievi maschile 4x100 ha vinto e quella femminile 4x100m. si è classificata seconda dove non compariva la Ts Trasporti, vera unica società rivale che si ferma alla categoria cadetti e che comunque in quelle categorie si è classificata a soli 4 punti dalla nostra compagine.
Ricordiamo per chi non lo sapesse che si assegnavano 10 punti ad ogni singola vittoria 8 punti al secondo 6 al terzo 4 al quarto 3 al quinto 2 al sesto e 1 punto a tutti gli altri classficati: pertanto dietro ai grandi risultati un sentito grazie va a tutti coloro che con vero spirito di squadra si sono prestati a gareggiare nelle gare non di loro competenza pur di contribuire con dei punti a questa fantastica vittoria. In breve elencheremo ora alcuni numeri e pubblichiamo i risultati della gara: 21 staffette schierate, 3 primi posti, 5 record sociali, 112 punti (esclusi dal punteggio come dicevamo le categorie allievi/e): una vera grande prova di squadra per tutti gli atleti partecipanti: complimenti a tutti.
Ricordiamo solo per onor di cronaca la doppietta delle ragazze della 4x100 (prime e terze), la grande prova della 3x800 metri ragazzi che vince con 60 metri di distacco sui secondi e battendo il record sociale precedente di 2 minuti!!! e la vittoria della 4x100 allievi alla prima assoluta nella storia della società.
(clicca quì per vedere tutte le classifiche)


05/04/2009 - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE 2° PROVA – XIII Trofeo Papi sport

Ottima prova di LORENZO VISINTIN al XIII Trofeo Papi Sport valevole come 2° prova del Trofeo Provincia di Trieste: Lorenzo correndo ad una media inferiore ai 4' al kim. su un percorso non certo facile fatto di continui sali scendi giunge 10° nella sua categoria con il tempo di 39'02" con una media di I 3'54" al km., dimostrando un ottimo miglioramento tecnico a seguito dell'allenamento del prof. De Franco. Bene anche FRANCO CRAIEVICH (cat. MM.45) in 48'12" A 4'49" al km. e DUILIO DAPELO in 48'27" (4'51").

All'esordio anche GIULIA BORRINI che completa l'intero percorso sotto l'ora (59'20").

04/04/2009 - MEETING PROVINCIALE DI APERTURA – TS COLOGNA

Ancora una giornata interlocutoria sul piano della partecipazione numerica dei ns. atleti a questo Meeting Provinciale di apertura, ma non certo sul piano dei risultati di chi ha sfidato il vento contro e la pioggia per gareggiare.

Grande record sociale del cadetto MAURO DALL’ARGINE che ottiene contro vento (a proposito non si capisce perche’ i giudici triestini non invertano l’utilizzo della pedana del lungo quando il vento soffia sfavorevole visto che si potrebbe…) M.5,59 ennesimo nuovo record sociale.

Dopietta entusiasmante di OMAR SOMMAVILLA nella categoria ragazzi dove vince sia la gara di salto in alto con un buon M.1,31 davanti al suo compagno di squadra NIKOLAS HELLNER che è giunto terzo con M.1,15, sia quella dei M.600 con 2’02”2.

Vittoria di ALESSIO CAPILLI nei M.150 ragazzi dove questa volta sconfigge il suo rivale (sportivamente parlando) della Ts Trasporti D. Lassini con lo stesso ottimo tempo di 20”4. Bene anche BEADIN BEKIRI che nei 150M. otteneva 21”8 davanti a LEONARDO SERPI all'esordio con 24”1.

Nel settore esordienti pur ridotta la partecipazione è stata molto soddisfacente dal punto dell'impegno e qualitativo con ENRICO ROMANO ancora una volta vincitore della gara in 1’39”4 sui M.500 esordienti e un ottimo MARCO BONAZZA quinto con 1’46”1 che si candida quindi ad un posto nella staffetta 3X400 di mercoledì 15 aprile, mentre negli esordienti femmine ALICE ZECCHIN vince in 1’40”1 nonostante la distanza non sia mai stata a lei troppo congeniale davanti a GINEVRA CURRIALE 1’52”9 (CLASSE 99), e FRANCESCA PILOTTO 2’03”4.

Nei 300 M. pulcini ancora un'altra vittoria per i nostri colori: MICHELE BRUNETTI vince in 54”8 pur essendo nato nel 2001 (al primo anno di categoria ha sfiorato il grande record sociale di ENRICO ROMANO risalente al 2008 diI 1 solo secondo) e con LORENZO MODUGNO terzo su 22 concorrenti in 55”7 (è forse in assoluto il ragazzo che sta avendo il più grande margine di miglioramento rispetto all'anno prima!) e con ALBERTO MUGGIA che si migliora ottenendo 1’07”2. Mentre nel settore femminile PETRA MIGLIORANZI si migliora nettamente rispetto ai risultati e alla tecnica di corsa dell'anno scorso correndo in 1’06”5 e giungendo settima su più di 15 concorrenti.

Nei 150M. ragazze tutte le ragazze partecipanti si sono distinte con tempi molto promettenti (e tutti molto vicini tra loro a testimonianza di un ottimo lavoro dei tecnici) anche in vista delle staffette di mercoledì prossimo: SARA NAMER 23”2, ANDREA GIULIA CAPUTO 23”7, MARGHERITA PARLOTTI 23”8, MIRIANA SCLIP 24”2, MARIALUISA BLASI 24”7.
BEATRICE DAPELO però risulta la migliore con il tempo di 22”7 (terza in classifica complessiva) e non contenta giunge seconda nei 600 M. con l'ottimo tempo di 1’57”7 classificandosi seconda in questa specifica gara e battendo tra l'altro la ex compagna di squadra ALESSIO VERNI’ di un anno più grande.

Nei150M. cadetti record personale e ottime prestazioni per DAVIDE VISCONTI (giunto secondo complessivo della gara) e PATRICK VIDA rispettivamente in 18”7 e 20”0, con Patrik protagonista sfortunato nel giavellotto costretto a lanciare con le scarpe bagnate senza chiodi sulla pista bagnata e nonostante ciò con il personale di M.27,30 mentre la cadetta SILVIA BIANCOROSSO ottiene un confortante M.16,30 nel giavellotto alla prima assoluta in questa specialità che ancora deve affinare giungendo seconda.

Nel lancio vortex ragazzi GABRIELE AZZANO (quarto) ALESSIO CAPILLI (sesto) e NIKOLAS HELLNER (settimo) rispettivamente ottenendo M.34,90 , 31,60 e M.27,40.

29/03/2009 - TROFEO PROVINCIA DI TRIESTE 1° PROVA – BASOVIZZA KM.12,5

Esordio valido per i ns. atleti sotto una fitta pioggia in quel di Basovizza nella 1° prova del 2009 valida per il " Trofeo Provincia di Trieste": LORENZO VISINTIN nella classifica senior under 30 si è classificato 12° con il tempo di 51' 55" in 4'13" al chilometro, FRANCO CRAIEVICH cat. MM.45 ottiene la 27° posizione di categoria con il tempo di 56’34”0; bene FEDERICA SIGNANI che nella categoria MM.30 Femm. ottiene con 1h 01’05” ben la quarta posizione di categoria (lei che sta tornando alle gare dopo i trascorsi giovanili su pista nel mezzofondo veloce negli anno 90) e bene FERRUCCIO SPECCHI che con il tempo di 1h 09' 34" giunge 16° nella categoria MM.60.
Adesso l'appuntamento per questi atleti e gli altri che non sono potuti venire alla prima è domenica mattina 5 aprile ore 9,00 presso il mobilificio Lanza per la seconda prova del Trofeo Provincia di Trieste la CD. "Papi Sport" e forza Pol. Triveneto anche su strada.

27/03/2009 - CAMPIONATI PROVINCIALI INDOOR - STADIO ROCCO - campionati di velocità

Grandissima figura della Polisportiva Triveneto a questa manifestazione che in verità era stata in gran parte snobbata e non considerata prioritaria per le categorie più grandi (integralmente da un nostro allenatore), in quanto da noi tutti ritenuta giustamente non idonea per l'impianto sportivo che la ospitava (non essendo esso omologato).
Abbiamo ritenuto di far partecipare i ragazzi più giovani e quelli che che lo volevano per dare un segnale che comunque ci pare giusto che quando il singolo atleta desidera gareggiare sia giusto consentirgli questa opportunità, specie se ciò possa servirli a fare esperienza e questo indipendentemente dalla qualità della manifestazione e questo ha portato a dei risultati che a dire senzazionali credo non sia esaustivo.
5 vittorie, 2 secondi posti, 3 terzi posti, 2 quarti posti; 4 record sociali, 23 record personali su 7 gare soltanto (60hs ragazzi/e, 50m pulcini masch. e femm., 50m. esordienti masch. e femm., 60 m.ragazzi, 60 metri ragazze, 60 metri cadetti (partecipava 1 solo arrivato secondo), 60 metri cadette (partecipava una sola), mentre per le categorie superiori non avremmo avuto problemi a piazzare altre vittorie se solo avessimo partecipato (non dimentichiamo che abbiamo in società il più forte velocista di Trieste del settore assoluto nei m.60 solo per fare un esempio..).
Subito una grande sorpresa nei 60 ostacoli ragazze con la vittoria di BEATRICE DAPELO con l'ottimo tempo di 10"9 (tempo manuale) vincitrice della serie 5 (con lo stesso tempo di Tinti Francesca della TS Trasporti vincitrice della serie 4) e vincitrice di tutta la gara composta da ben 20 concorrenti! Sempre più sorprendente Beatrice (1° anno di categoria ragazze) che dopo le campestri dimostra di essere fortissima anche negli ostacoli (anche se deve imparare ad usare meglio la seconda gamba di passaggio). Successivamente nei 60 ostacoli ragazzi, ecco la doppietta (che inaugura una serie lunga di doppiette) con il secondo posto di ALESSIO CAPILLI in 10"1 e nuovo record sociale e con il quarto in 10"7 di BEADIN BEKIRI nuovo r. pers. (ricordo che premiavano i primi 4, cioè i finalisti essendoci 4 corsie).
Nei 50m piani pulcini LISA FAROSICH (classe 2000) ottiene un sorprendente 9"3 che la colloca a ridosso della finale a 4 (Lisa ottiene il quinto tempo complessivo su 16 concorrenti con la quarta finalista a 9"2); molto bene per essere la sua prima gara o quasi di sempre.
Più corposa la partecipazione dei pulcini maschi sui m.50 dove bisogna sottolineare una gigantesca prestazione di MICHELE BRUNETTI che correndo in 7"8 in finale (8"0 in batteria) ha eguagliato al primo anno di categoria il record sociale di Enrico Romano (2008) che ora corre con la categoria superiore.
Ma molto bene anche è andato LORENZO MODUGNO quarto e sul podio in 8"8, e di DIEGO VISCONTI che vincendo la 5a batteria in 8"9 sfiorava la finale di un solo decimo classificandosi quindi al quinto posto complessivo su ben 6 batterie di partecipanti. E' inutile sottolineare che questi giovani atleti hanno ottenuto tutti i loro record personali e spero che i genitori e i loro allenatori vogliano ricordarsi i tempi e magari non mancare di raccontarglielo.
Nella categoria esordienti nei m.50 femminili assistiamo tutti ad una splendida serie di fantastici piazzamenti delle nostre giovanissime ragazze: assistiamo compiaciuti nella prima batteria alla vittoria nella batteria di MATILDE FAZI (classe 99) con il tempo di 9"0, nella seconda batteria al secondo posto di FRANCESCA PILOTTO in 8"6, nella 4a batteria al secondo posto di VANESSA BERTOCCO in 8"5 alla vittoria nella 5a batteria di GRETA TAMARO in 8"0 (tempo che le vale la qualificazione alla finale a 4) alla vittoria di ALICE ZECCHIN nella batteria 7 in 7"5 (finalista) e alla vittoria nella batteria 8 di GINEVRA CURRIALE in 8"6 (peccato non si sia accorta dello sparo in tempo).
In finale ALICE ZECCHIN fa il vuoto, vince e ottiene un tempo veramente fantastico (da categoria cadette?) 7"4 record sociale e forse qualcosa di più visto che non ricordiamo sinceramente in questa categoria tempi di tal portata, con GRETA TAMARO ottima terza in 8"0, molto brava!
Nella categoria m.60 esordienti maschile: nella 1a batteria ENRICO ROMANO 7"9 (si qualifica per la finale), GIACOMO BULLO (8"6) bene!, FRANCESCO SERGAS 8"2 sfiora la finale di 1 solo decimo classificandosi quindi 5° complessivo, RAFFAELE GIACCARI secondo della quinta batteria 8"5 (bene), ALESSANDRO SCIAVATTI 8"9 bene anche lui.
In finale ENRICO ROMANO vince con un'altra ennesima grande prestazione giornaliera e il nuovo record sociale dei 50 metri esordienti in 7"5 (ed Enrico è al primo anno di categoria) ottenendo anche lui i 40 punti valevoli per il Trofeo Primavera.
Nella categoria ragazze ecco la vera sorpresa della giornata: la debuttante ANGELICA PRENNUSHI (che si allenava da noi da bambina e con nostra grande piacere si è riaggregata alla nostra compagnia) dopo aver ottenuto un confortevole 8"8 in batteria, vince a sorpresa la finale in 8"9 battendo sul filo 2 ragazze della TS trasporti in un contestato ma inequivocabile arrivo. La nuova campionessa provinciale di velocità indoor della categoria ragazze è una nostra atleta.
BEATRICE DAPELO ottiene sulla stessa distanza un buon 9"4 gia' soddisfatta com'era della gara appena corsa sugli ostacoli che l'aveva vista vincitrice.
Nela categoria ragazzi dei m.60 altra doppietta dei nostri rappresentanti: BEADIN BEKIRI terzo in 8"4 (record personale - 8"6 in batteria) e ALESSIO CAPILLI secondo in 8"2 in un altro contestato finale che l'aveva visto in un primo momento attribuirsi la vittoria e poi successivamente (ma probabilmente giustamente) veniva retrocesso. In ogni caso grande prestazione, record personale anche per lui, ennesima medaglia conquistata da questo giovane atleta e dalla nostra società.
Nei 60 metri cadetti: grande secondo posto di DAVIDE VISCONTI che dopo essere giunto secondo in batteria in 7"5 dietro a Potocco (campione regionale in carica su questa distanza) batte quest'ultimo in finale giungendo secondo con lo stesso tempo del primo Michael Dona' della Pentatletica (sempre 7"5). Del resto Davide ci ha già abituato a prestazioni di questo tipo.
Infine nei 60 cadette un onorevolissimo 8"7 di SILVIA BIANCOROSSO che ottiene il suo record personale giunge seconda nella seconda batteria rappresentando in questa categoria la nostra società quest'oggi (l'unico rammarico non aver partecipato ai 60 hs. dove avrebbe conquistato una sicura medaglia).

22/03/2009 - PROMOINDOOR CADETTI - TROFEO DELLE REGIONI CENTRO-NORD - PADOVA

Nell'importante chermesse nazionale tenutasi a Padova, cui partecipavano tutti gli atleti e le atlete selezionati dalle varie Federazioni Regionali di tutte le regioni del centro-nord, MAURO DALL'ARGINE ottiene il suo record personale e anche quello sociale cadetti di salto in lungo con l'ottima misura di m.5,53 al primo salto (ottenendo anche m.5,52 al terzo dopo un nullo al secondo) migliorandosi di ulteriori 15 centimetri dalla settimana scorsa dove aveva appena stabilito il suo record con m.5,38.
JOYCE MATTAGLIANO risulta sui m.1000 cadette ancora la migliore atleta cadetta del F.V.G. in questa specialità, nonostante sbagli la gara per un'ingenuità, ritenendo la stessa più corta di un giro (le piste al coperto a differenza di quelle "normali" sono lunghe solo 200 metri) e chiudendo così troppo forte il penultimo giro ritenendolo erroneamente l'ultimo.
JOYCE conclude comunque la gara in 3'17"45 lontana però ben 7" da suo personale dell'anno scorso all'aperto (perdendo ben nove posizioni dopo il quarto giro dov'era prima) errori di gioventù per la nostra grande promessa del mezzofondo veloce: finalista l'anno scorso ai Campionati Italiani in questa stessa categoria.

17/03/2009 – MEETING REGIONALE STUDENTESCO - UDINE

L’allieva (under 18) SILVIA PITTERI vince il Meeting Studentesco Regionale indoor CITTA’ DI UDINE sui m.60 ottenendo il record personale di 8”21 su questa distanza in finale dopo aver corso 8”26 in batteria.

14-15/03/2009 - CAMPIONATI REGIONALI INDOOR CADETTI/E - RAGAZZI/E - UDINE

Grandissima la partecipazione dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze ai campionati regionali giovanili indoor riservati alle categorie ragazzi/e (under 14) e cadetti/e (under 16) tenutisi presso l'impianto regionale coperto di Udine-Paderno, al punto che in certi momenti ci sembrava (specie nella giornata di domenica) di essere presenti ad una gara provinciale di campo Cologna dell'anno scorso: colori blu-arancio dappertutto. Quasi 30 partecipanti la domenica, poco meno di 15 sabato pomeriggio: peccato per le pochissime defezioni dell'ultimo momento ma la società ha dato davvero idea di grande compattezza e ringraziamo la NORD SUD COSTRUZIONI S.R.L. di averci messo a disposizione in tutte e due le giornate un suo pullmino nuovo per aiutarci a portare una buona parte di queste giovani promesse dell'atletica a destinazione: cosa che si ripeterà anche in futuro grazie al sostegno appassionato che ci sta garantendo nella nostra attività.

La copertina questa volta va ad ALESSIO CAPILLI, vincitore di tre medaglie: oro nei m.60 ragazzi con il tempo di 8"52 (8"58 in batteria), argento nel lungo (per soli 4 centimetri) con m.4,60 (record sociale ragazzi) e infine bronzo nei 60 metri ostacoli con il tempo di 10"38 elettrico che costituisce anch'esso il nuovo record sociale su questa distanza. Il tempo dei 60 metri costitisce anche la seconda prestazione stagionale regionale di categoria 2009. A coronare però la grande prestazione c'è da sottolineare la medaglia di bronzo ottenuta sulla stessa distanza da BEADIN BEKIRI (classe 1997 appena salito dalla categoria esordienti), che pare non abbia molto sofferto questo passaggio (visto che l'anno scorso era già stato campione regionale all'aperto nella categoria inferiore sui m.50). Beadin ottiene il tempo di 8"84 in batteria e 8"89 in finale, dopo che il giorno prima aveva ottenuto un brillante quarto posto nei 60 ostacoli con 10"88 a soli 4 centesimi dal podio vincendo comunque la sua serie di 6 concorrenti fra cui un buon RAMI OUESLATI e dopo aver saltato m.3,80 di lungo (7° class.).
Nel lungo cadetti: MAURO DALL'ARGINE ottine finalmente il nuovo record sociale e personale con m.5,38 conquistando un importante e prestigiosa medaglia di bronzo in una difficile specialità nella competizione dove (fuori gara in quanto tesserato con una società di fuori regione F.V.G.) il mestrino Riccardo PAGAN otteneva il nuovo record italiano indoor di lungo cadetti con la fantastica misura di m. 6,58.
Nei m.60 cadetti un importantissima, quasi sorprendente prestazione per DAVIDE VISCONTI che ottiene 7"79 in batteria, davanti ad un ottimo MAURO DALL'ARGINE (8"04) già soddisfatto della gara di lungo che ripete in parte in finale (facendo realizzare comunque un ottimo 7"85) dove giunge quinto assoluto a pochi centimetri dal podio. Dietro a lui comunque una buona schiera di giovani velocisti del primo anno di categoria (1995) tra cui FRANCESCO BIVIANO (8"60), PIETRO NISTRI (8"71), LUCA RESSETTA (infortunato all'arrivo..peccato), ALESSANDRO ANTONINI (9"12) che ha corso con la tuta. Tutti record personali stracciati per questi atleti promettenti. Mancavano altri rappresentanti sicuri delle ns. staffette di aprile tra cui PATRICK VIDA, RICCARDO BRUNO, MATHIAS STAREZ, MATTEO CERNI ecc.
Nel salto in lungo ragazzi, prima gara in programma della due giorni dietro ad Alessio (m.4,60), ecco spuntare un sorprendente GABRIELE AZZANO al quinto posto m.3,89 davanti a Beadin (3,80) e a seguire RAMI OUESLATI (personale di lungo a m.3,59 per uno dei nostri giovani grandi mezzofondisti del futuro), LEONARDO SERPI (m.3,51) e OMAR SOMMAVILLA che dopo aver fatto praticamente tre nulli si è rifatto nella gara dei 60 ostacoli con un buon 11"57.
Brave anche le ragazze in questa gara dopo tutti (maschi e femmine) sono riusciti a correre in 3 passi tra gli ostacoli (veramente bravi!): MARIA LUISA BLASI 11"29 (5a assoluta e seconda in batteria per la sorprendente debuttante alla sua prima gara), BEATRICE DAPELO 11"47 molto bene e COSTANZA BASSANESE 11"92 tecnicamente in bello stile anche se ancora troppo alta nel passaggio degli ostacoli). Teniamo conto che queste ragazze erano alla prima esperienza sugli ostacoli, oltre che con i blocchi di partenza e con la distanza. Ottima anche la partecipazione di HELLEN CAPUANO sulla stessa distanza.
Nel lungo ragazze grande sesto posto per SARA NAMER che ottenendo m.3,81 si migliora di moltissimo e giunge a soli 17 centimetri dal podio con ben 32 concorrenti iscritte. Questa ragazza si allena da soli 6 mesi! Dietro a lei la splendida classe 1997 di BEATRICE DAPELO m.3,56 (record personale anche qui) e COSTANZA BASSANESE e VICTORIA KROKOS che un pò emozionate non hanno saltato come potevano: ma anche la più forte saltatrice assoluta del mondo di salto in alto agli ultimi europei indoor di Torino non è giunta neppure in finale...
Nella velocità femminile le cadette tutte in grande miglioramento: dietro alla JOYCE MATTAGLIANO finalista nei m.60 (e lei come sappiamo tutti diverrà una grande mezzofondista) con il tempo di 8"33 senza buttarsi sull'arrivo.., un'ottima MARGHERITA SPADARO (lenta allo sparo e nonostante questo al personale con 8"69), ANNALISA POCKAY (8"90), INES PILOTTO (9"06), SILVIA BIANCOROSSO (9"09), FRANCESCA DE MATTIA (9"21) veramente brava per come sta migliorando, ALEXA SPANGHERO (9"23), SERENA SPECCHI (9"27).
Per quanto riguarda invece la categoria più giovane ossia delle ragazze dei m.60: ANGELICA PRENNUSHI è già capace di correre in 9"34, con la "solita" BEA" DAPELO con un sorprendente 9"42, MARGHERITA PARLOTTI (9"54), SARA NAMER (9"71), MARIA LUISA BLASI (10"05), MIRIANA SCLIP (10"19) tutte seconde o terze nelle serie rispettive costituite da 7/8 concorrenti.
Nel lungo cadette infine finalmente ANNALISA POCKAY a ridosso della sorella maggiore o meglio di quanto faceva ELENA alla sua età in questa specialità che poi non ha più però continuato preferendo gli ostacoli lunghi: m.4,41 (ma con un salto nullo di poco inferiore ai m.4,70), a seguire JOYCE MATTAGLIANO (m.4,30) con salti fuori battuta, una validissima SERENA SPECCHI (m.4,24) in quella che sempre più sembra essere la sua specialità, e a seguire ALEXA SPANGHERO (m.4,05), MARGHERITA SPADARO (3,93), SILVIA BIANCOROSSO (3,88), INES PILOTTO (3,87), GIOIA SEMEZ (3,87), FRANCESCA DE MATTIA (3,84), tutte intorno ai 4 metri e comunque separate di pochi centimetri l'una dall'altra.


27-28/02/2009 - CAMPIONATI ITALIANI MASTER INDOOR - ANCONA

ELISABETTA DODI atleta tesserata con la Polisportiva Triveneto Trieste si laurea nella pista Indoor di Ancona campionessa italiana nei 60 metri ostacoli femminili categoria master 35 con il tempo di 10"61 elettrico.
Il giorno prima aveva ottenuto un onorevolissimo sesto posto nella gara di velocità dei m.60 con il tempo di 10"61.

27/02/2009 - TROFEO INDOOR STUDENTESCO DELLE PROVINCE

MARCO BRAVI nostro atleta tesserato per la categoria allievi (1993) ottiene il quarto posto nel campionato regionale indoor riservato alle scuole del F.V.G. nella specialità dei 60 metri ad ostacoli per la categoria 1993/94 (in quanto con le scuole non esistono le categorie allievi 92/93 e cadetti 94/95) con il tempo di 9"46 giungendo primo tra tutti gli atleti delle scuole triestine in questa gara). SILVIA LUCCHI (1993) ottiene nel lungo m.4,11.

21/02/2009 - MEETING REGIONALE INDOOR OPEN UDINE - categorie giovanili e assolute

Da rilevare in questo frequentato meeting regionale open, e cioè aperto alle società di qualsiasi provenienza territoriale, un confortante 5,28 di MAURO DALL'ARGINE nel lungo cadetti che gli permette di classificarsi secondo nella gara con un lotto di numerosi concorrenti e di prepararsi con fiducia per i campionati regionali cadetti e ragazzi che si disputeranno sabato e domenica 14/15 marzo prossimi. MAURO ottiene anche il personale nei 60 metri dove in batteria ottiene 8"04 qualificandosi per la finale (dove ottiene un tempo maggiore e la sesta piazza stanco dopo la gara di lungo).
Bene anche l'amico PATRICK VIDA cadetto anch'esso al personale nel lungo con m.4,46 e nei 60 metri dove ottiene 8"41 in batteria e 8"40 in finale.
In costante miglioramento JACOPO FORLESE (classe 1988) che ottiene prima 7"67 in batteria e quindi 7"66 in finale B (dopo che aveva corso 2 settimane prima in 7"70), facendo ben sperare per il futuro, e il doppio podio per il giovanissimo BEADIN BEKIRI (classe 1997) nella categoria ragazzi che per la prima volta si cimentava con i blocchi di partenza (terzo in 9"10 sui 60 metri della sua categoria) e per la prima volta saltava con la battuta delimitata nel lungo (terzo con m.3,75) in quanto nella categoria inferiore in cui militava l'anno scorso (esordienti) non sono previsti i blocchi di partenza nè la pedana del lungo (in pratica: si salta in un qualsiasi punto di una determinata area delimitata dal gesso).

08/02/2009 - CAMPIONATI REGIONALI ASSOLUTI E PROMESSE INDOOR - UDINE

Grande MICHELE PERLANGELI nei m.60 dove si laurea campione regionale under 23 (categorie promesse) con il tempo di 7"16 el. record personale e sociale (migliora il tempo fatto poche settimane fa) e guinge quarto assoluto dietro al vincitore Di Filippo dell'atletica Udinese Malignani 7"00 elettrico.

08/02/2009 - CAMPIONATI PROVINCIALI GIOVANILI DI CAMPESTRE - TRIESTE

Poca la presenza del nostra grande società a questo appuntamento che per noi non ricopre quell'importanza che invece diamo alle gare della stagione che inizia in primavera: tuttavia riscontriamo con grande soddisfazione dei grandi piazzamenti per i nostri ragazzi più giovani che si sono cimentati con molto coraggio in questa competizione che si svolgeva di domenica mattina sotto una pioggia piuttosto fastidiosa e con un terreno al limite della praticabilità.
Vittoria per il pulcino MICHELE BRUNETTI nei m.300 di cross: il ragazzino al primo anno di categoria mette tutti daccordo e vince alla grande precedendo sul podio l'altro nostro portacolori LORENZO MODUGNO (terzo): a seguire LEONARDO MADEDDU (8°), primo classificato della categoria Mignon (nati nel 2002/2003), e FRANCESCO PERICH (10°) entrambi con lo stesso tempo del 7°.
Nella categoria esordienti femminile ALICE ZECCHIN giunge seconda nei 500 metri davanti a GINEVRA CURRIALE (classe 99) (quinta) ALICE GIOIA (8a) e MATILDE FAZI (11a), CARLOTTA BENUSSI (16a) davanti a MARTINA FEDEL; mentre nella categoria esordienti maschile ENRICO ROMANO vince alla grande la gara: a seguire CLAUDIO TOMASSINI, PIETRO MADEDDU e ALEXANDRO SCIAVATTI rispettivamente 10° 11° e 15°.
Nella categoria ragazze BEATRICE DAPELO sui 1000 sfiora la vittoria giungendo seconda per solo un secondo. Molto bene SARA NAMER in grande miglioramento e giunta nona su 26 concorrenti, mentre nella categoria ragazzi sempre sui 1000 OMAR SOMMAVILLA giunge molto bene al quinto posto davanti ad un RAMI OUESLATI influenzato settimo: mentre nella categorie cadetti maschi e femmine la partecipazione è stata assai numericamente ridotta per una scelta tecnica della società a soli 3 atleti maschi MATHIAS STAREC ottimo settimo nei 1.700m. davanti a FRANCESCO BIVIANO (10°) e LUCA BARTOLE (14°).


17/01/2009 - PALAINDOOR - GARA INTERREGIONALE INDOOR - UDINE

Michele Perlangeli ottiene 7"25 sui 60 metri confermando ma non ripetendo la prestazione ottenuta la scorsa settimana (7"18) in ogni caso prestazione che l'anno scorso sarebbe stata vista come notevole visto che vantava 7"30.
La gara vinta da uno stratosferico Riparelli nazionale assoluto dell'Aeronautica che ha corso in 6"71 con tutta probabilita' la migliore prestazione italiana stagionale del 2009 fino a questo momento (Collio permettendo) e con un notevole Jacopo Marin dei Carabinieri giunto secondo in 6"87 nettamente record personale per il quattrocentista Goriziano.
Bene Uttam Giaretta al primo anno di categoria allievi (classe 1993) che ha corso i m.60 in 7"81 quasi senza allenamento (ma adesso ha assicurato che si allenera' di piu') e poi ha saltato in successione 1,40 - 1,50 - 1,60 in alto sbagliando di niente m.1,65.
Jacopo Forlese il nostro nuovo tesserato, atleta della categoria promesse portato per le distanze di mezzofondo veloce, si e' qui cimentato senza preparazione specifica ottenendo un confortante 7"70 elettrico.

11/01/2009 - PALAINDOOR - MEETING INTERREGIONALE DI ATLETICA (CAT. ASSOLUTE) - UDINE

Avvio col botto per i nostri colori già alla prima gara di Udine valido per le categorie assolute (da allievi in su) tenutasi al Palaindoor di Paderno dove MICHELE PERLANGELI nostro velocista di punta subito ottiene 7"18 sui m.60 migliorando il suo record personale risalente all'anno scorso di ben 12 centesimi correndo prima in batteria dove giunge secondo in 7"23 e quindi nella finale A in 7"18 dove si classifica sesto a pochi centesimi dal terzo posto contro un lotto di concorrenti veramente di alto livello provenienti da società extra regionali per lo più gruppi sportivi militari e a un solo centesimo da Alessandro Pedrazzoli atleta regionale di cui tutti conoscono il valore (campione italiano allievi sui 200 metri l'anno scorso con 21"61). Il vincitore della gara di ieri per la cronaca è stato l'atleta del GS Carabinieri Bologna Jacopo Marin in 6"99.
Esordio assoluto nella categoria superiore (allievi - under 18) per il quindicenne MARCO BRAVI (ha da solo un mese compiuto 15 anni essendo nato in dicembre del 1993) che correva per la prima volta un 60 metri ostacoli con l'altezza e le distanze degli ostacoli superiori.
In batteria ottene 10"00 e in finale si migliora nettamente concludendo in 9"44 dietro al campione italiano Augusto Bianchi della Malignani.


[ ritorna ad inizio pagina ]